Youtuber, mattoncini, videogiochi e wrestling: a Montichiari arriva la fiera dei nerds

Sabato 30 e domenica 31 marzo va in scena per la prima volta al Centro Fiera del Garda la fiera Gardacon

0
Wrestling
Wrestling

Fare un tuffo nel passato riassaporando quel feeling che solo le prime console erano in grado di darci, sfidarsi ai videogiochi più in voga del momento oppure camminare all’interno di intere città costruite con i mattoncini. Fare tutto questo e molto altro in un unico luogo diventa possibile a Gardacon, manifestazione che sabato 30 e domenica 31 marzo va in scena per la prima volta al Centro Fiera del Garda – splendida location al confine tra le province di Brescia, Verona e Mantova.

Due giorni di divertimento assicurato per famiglie, appassionati o semplici curiosi, alla scoperta della cultura nerd in ogni sua forma. Due giorni in cui ospiti, fumetti, videogiochi, youtuber, show musicali, tornei e tantissime altre attrazioni coloreranno i 17 mila metri quadrati di spazio di tre padiglioni del centro fieristico.

A Gardacon è possibile tornare bambini cantando insieme a Cristina D’Avena o Giorgio Vanni le sigle dei cartoni animati che hanno caratterizzato l’infanzia di moltissimi ragazzi, catapultarsi nel mondo dei Saiyan con il doppiatore di Vegeta Gianluca Iacono, oppure fare un salto indietro nel tempo insieme a Danilo Bertazzi, l’interprete di Tonio Cartonio nella Melevisione.

Inoltre, anche se da bambino non riuscivi mai a portare a termine gli “attacchi d’arte” di Giovanni Muciaccia, a Gardacon potrai vederlo dal vivo sul palco e partecipare al suo laboratorio d’arte per riuscire finalmente a completare una sua creazione.

Esplorando i padiglioni di Gardacon si possono acquistare gadget, fumetti, videogiochi o accessori nella vastissima area espositori. È possibile assistere a workshop sul doppiaggio, a incontri sul tema della grafica o vedere grandi anime in anteprima nella splendida sala proiezioni, oltre a incontrare cosplayer professionisti del calibro di Gesha Petrovich, ospite internazionale dell’evento.

Più di 40 i fumettisti all’opera nella prestigiosa artist alley: fumettisti come la giovane bresciana Loputyn, i disegnatori Marvel Stefano Landini e Mario Del Pennino, gli illustratori di fama internazionale Paolo Barbieri e Dany Orizio, i “bonelliani” Giancarlo Olivares e Giuseppe Palumbo, quest’ultimo molto conosciuto anche tra gli appassionati di Diabolik. Nel corso di una serie di workshop e laboratori, sarà inoltre possibile imparare le tecniche delle star internazionali del fumetto ammirandole in azione dal vivo.

YOUTUBER

Il mondo digitale è entrato sempre più a far parte della cultura nerd, e anche a Gardacon non mancheranno le occasioni per incontrare gli youtuber più influenti del momento: LaSabri, Cartoni Morti, Jack Nobile, Federic95ita, ErenBlaze, Fraffrog e DinsiemE, la giovane coppia che con i suoi video sempre divertenti ha raggiunto in pochi mesi un grande successo di pubblico soprattutto tra i bambini e i ragazzi, superando i 340 mila iscritti al proprio canale.

A loro si aggiungerà CaptainBlazer, giovanissimo youtuber idolo del web che salirà sul ring della Gamers Arena, dove i fan sosterranno lui e il suo team impegnati in una partita di Fortnite.

Arriva a Gardacon anche Mattiz, protagonista di un canale che ha raggiunto in tempi record il traguardo dei 500 mila iscritti, vero e proprio entertainer capace di animare con la sua simpatia e spontaneità video apprezzatissimi dai giovani videogiocatori.

Tutti loro scatteranno foto e firmeranno autografi ai propri fan nell’area meet&greet.

IL MONDO DEI BRICKS.

A Gardacon trova grande risalto anche lo splendido mondo dei mattoncini, un mondo capace di unire le generazioni in un’entusiasmante gara a chi realizza la costruzione più bella. Sarà possibile camminare all’interno di intere città fatte di mattoncini, incontrare i migliori artisti italiani e ammirarne le creazioni. Duemila metri quadrati di opere davvero imperdibili come ad esempio lo stadio Lioness Arena, il Lions Castle e i velieri Dima’s Brick.

Al centro dell’area si ergerà il Campanile ideato e realizzato da Luca Petraglia, che con i suoi 100 mila mattoncini raggiunge i quasi 3 metri di altezza per 120 chili di peso.

VIDEOGAMES

Camminando nei padiglioni di Gardacon è impossibile resistere al forte richiamo delle aree dedicate al gaming. Console come la Playstation, il Megadrive o il Super Nintendo hanno segnato momenti indimenticabili nell’adolescenza di tanti ragazzi e a Gardacon saranno di nuovo lì, pronte a far riassaporare quel feeling che temevamo essere perduto con il passare del tempo. Ci saranno anche 40 cabinati da sala giochi con i grandi classici arcade… finalmente senza gettoni! E per chi si sente in grado di raccogliere la sfida provando a diventare uno dei campioni di Gardacon, ecco una grande arena di 3000 metri quadrati dedicata ai videogames next gen: Nintendo Switch, Playstation 4 e PC con giochi di ogni genere per intense sessioni free to play e decine di tornei. Le sfide più avvincenti si svolgeranno su un ring con maxi schermo appositamente allestito, che vedrà i duellanti provare ad avere la meglio l’uno sull’altro, in una serie di scontri all’ultima “combo”.

WRESTLING

L’area next gen non è l’unica con un ring: a Gardacon anche il wrestling, un grande classico della cultura nerd, è protagonista. Prende il via una due giorni non-stop di “crossover wrestling” con i lottatori, rigorosamente vestiti da personaggi dei cartoni animati, che si alternano in una serie di sfide a tema, per la gioia e il divertimento della platea. L’Uomo Tigre e i suoi amici più fidati dovranno cercare ancora una volta di opporsi agli uomini della Tana delle Tigri e poi, come di consueto, saranno i fan a scegliere se tifare per i “buoni” o farsi ammaliare dal fascino dei “cattivi”.

Gardacon sta scaldando i motori e si appresta ad aprire le proprie porte a grandi e piccini, nerd incalliti o assoluti neofiti, in quella che promette di essere una due giorni di puro divertimento a pochi passi dal Lago di Garda.

INFORMAZIONI IN BREVE

Quando: sabato 30 e domenica 31 marzo dalle ore 10 alle ore 19.

Dove: Centro Fiera del Garda, Montichiari (BS). Al confine tra le provincie di Brescia, Verona e Mantova. E’ stato allestito anche un servizio di navetta gratuito dalla stazione di Brescia al centro fiera di Montichiari. Il servizio va ad integrare quello interurbano ordinario.

Ingresso: è possibile acquistare il biglietto in prevendita online sul sito www.gardacon.it evitando così la fila al botteghino nei giorni della fiera.
Prevendita: 8 euro

Intero alle casse: 10 euro

Gratuito per i bambini fino a 6 anni

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome