Parcheggia davanti al pronto soccorso del Civile: donna denunciata

L'auto è stata rimossa e ora la proprietaria del veicolo, una donna bresciana di 44 anni, dovrà rispondere di interruzione di pubblico servizio

0
Pronto soccorso, foto d'archivio
Pronto soccorso, foto d'archivio

Nella tarda serata di lunedì 1 aprile la ha rimosso un’auto che ostruiva l’ingresso al degli Spedali Civili in Piazza Padre Pio e ha denunciato la proprietaria per interruzione di servizio di pubblica utilità.

Attorno alle 22.30, il Comando di via Donegani ha ricevuto due telefonate da parte degli Spedali Civili e della centrale operativa di BresciaMobilità che segnalavano la presenza di un veicolo in divieto di sosta davanti all’ingresso del Pronto Soccorso. Giunti sul posto, gli agenti hanno constatato che, a causa della posizione del mezzo, l’accesso risultava completamente impedito e un autobus di linea era rimasto bloccato.

Il conducente di quest’ultimo ha inoltre riferito alla pattuglia di aver cercato in tutti i modi di liberare la carreggiata ma ogni manovra gli era risultata impossibile a causa della presenza dell’auto.

A quel punto gli agenti hanno chiamato il carro attrezzi per rimuovere il veicolo e, nel frattempo, hanno deviato il traffico per consentire l’accesso al Pronto Soccorso di alcuni mezzi privati e di un’ambulanza. Per consentire ai passeggeri rimasti bloccati di giungere a destinazione, BresciaMobilità ha inviato un secondo autobus poiché il primo era fermo da oltre 40 minuti.

La proprietaria del veicolo, una donna bresciana di 44 anni, è giunta sul posto mentre stavano per essere ultimate le procedure di rimozione. Gli agenti hanno denunciato a piede libero la quarantaquattrenne per interruzione di servizio di pubblica utilità.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome