🔴🔴🔴 Rapito in Siria, l’imprenditore bresciano Zanotti è tornato a casa

Ad annunciarlo è stato ieri - a Brescia per Family Business - il premier Giuseppe Conte, che ha annunciato la lieta notizia, ma le cose da chiarire sono numerose

0
Zanotti rapito in Siria
Sergio Zanotti rapito in Siria

Sergio Zanotti, l’imprenditore bresciano scomparso nell’aprile del 2016 durante un viaggio in Turchia, è libero e sta bene. Ad annunciarlo è stato ieri – a Brescia per Family Business – il premier , che ha annunciato la lieta notizia. Arrivata al termine di “una complessa e delicata attività di intelligence, investigativa e diplomatica”.

Restano ancora tutte da chiarire, però, le circostanze del viaggio a Istambul e del successivo rapimento in Siria del 59enne originario di Marone, oggetto di diversi video – alcuni dai toni decisamente preoccupanti – da parte di un gruppo di presunti fondamentalisti islamici.

Gli stessi investigatori, in passato, avevano parlato di “sequestro anomalo”, mentre qualcuno era arrivato addirittura a ipotizzare una fuga per questioni di debiti.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome