Intossicazione da monossido di carbonio, è stabile la donna di 83 anni

Dito puntato sull'impianto di riscaldamento, su cui potrebbero esser svolti ulteriori accertamenti per chiarire la dinamica dell'evento dal tragico epilogo

0
Vigili del fuoco - ph Fotolive Filippo Venezia
Vigili del fuoco - ph Fotolive Filippo Venezia

Sono stabili le condizioni della donna di 83 anni che ieri è stata ricoverata in ospedale dopo essere rimasta intossicata dalle esalazioni di monossido di carbonio nella sua abitazione.

La donna si è salvata (ma le sue condizioni restano gravi), mentre il marito, purtroppo, non ce l’ha fatta.

A lanciare l’allarme ieri mattina era stata la figlia della coppia, che giunta in via Tagliamento ha subito chiamato i soccorsi.

Dito puntato adesso sull’impianto di riscaldamento, su cui potrebbero esser svolti ulteriori accertamenti necessari per chiarire la dinamica dell’evento dal tragico epilogo.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome