Pallavolo, finisce la stagione dei Tucani: Piacenza si impone in gara 3

Brescia non approfitta dei dieci errori di Piacenza, che evidentemente sente la tensione in avvio, e la Gas Sales può caricarsi a mille dopo la vittoria del primo interminabile set

0
Gas Sales-Brescia - foto da ufficio stampa
Gas Sales-Brescia - foto da ufficio stampa

Brescia non approfitta dei dieci errori di Piacenza, che evidentemente sente la tensione in avvio, e la Gas Sales può caricarsi a mille dopo la vittoria del primo interminabile set. Il match si decide di fatto lì: la Centrale Sferc McDonald’s accusa il colpo e non trova contro-misure a un super Sabbi. La stagione dei Tucani, comunque piena di soddisfazioni, finisce qui.

Zambonardi parte con Tiberti e Bisi incrociati, Milan e Rodella in banda, Signorelli e Candeli al centro con Scanferla libero. Botti schiera Paris incrociato a Sabbi, Iudin e Mercorio in banda, Copelli e Tondo al centro, con Fanuli libero.

Squadre caute in avvio, poi Tondo mette il primo ace e Milan gli risponde a tono 2-3. Yudin ferma due volte Rodella per il primo break di casa (7-3). Bisi accorcia con un attacco e un muro (8-6); Candeli passa in primo tempo (13-11) e Bisi va segno dai nove metri (15-14). Beltrami sfiora la riga e il check conferma, ma Bisi e Milan ci sono e su alzata di Scanferla agguantano il pareggio a 19. Rodella impatta di nuovo a 21 e Bisi firma il sorpasso senza paura del 23-24. Brescia non riesce a chiudere, Sabbi firma il contro break, ma Milan non cede. Palla su palla, chiude un muro di Paris 31-29. Gas Sales spinge in battuta e va avanti 5-2 e 11-5 con un muro di Sabbi su Milan. Brescia rosicchia un paio di punti ma i block di casa sbarrano il passaggio e Sabbi dilaga (16-9). La Centrale Sferc McDonald’s non si oppone più e cede il secondo parziale con due ace di Tondo nel finale (25-16).

Terzo set con Piacenza che va in sicurezza, mentre Brescia non trova il bandolo della riscossa (9-3). Canella – dentro per Copelli al centro – segna il 11-5; ace di Signorelli 11-7, ma Milan non trova più un varco tra le maglie del muro di casa (13-7). Klobucar fermato e Candeli in primo tempo (14-10) danno un po’ di speranza ai tifosi bianco-blu sugli spalti del PalaBanca. Ace di Crosatti (17-13) e botta di Bisi servito ottimamente da Tiberti (18-14). Signorelli ferma Mercorio,(20-16) e mette a terra il 21-17, ma i padroni di casa hanno già messo le ali. Chiude Yudin 25-19. L’altra semifinalista è Spoleto.

Simone Tiberti: “La stagione è finita dopo il primo set..Abbiamo avuto qualche sprazzo a seguire, ma siamo andati poi sotto in tutto a una squadra che sulla carta è più forte e che abbiamo fatto comunque sudar. E’stata una bella avventura. Peccato, il primo set avrebbe potuto cambiare il corso del match e lo abbiamo perso sul filo”.

Fabio Bisi, con un bottino di 20 punti stasera: “Abbiamo giocato un primo set al loro livello, anche con la testa, poi abbiamo avuto un calo noi, mentre loro hanno continuato a spingere. E’stata comunque una buona stagione, visto che a inizio anno parlavamo di salvezza e siamo arrivati in semifinale di Coppa Italia e abbiam portato Piacenza a gara 3 nei Play Off promozione. Abbiamo giocato sprazzi di ottimo volley, per i quali ringrazio la società e il gran bel gruppo con cui ho condiviso un anno ricco di soddisfazioni”

Sebastiano Milan: “Dopo il primo set abbiamo avuto un calo a livello mentale ed è un peccato. Sarebbe stato bello tornare a giocare davanti al pubblico del San Filippo. Per questa stagione non succederà, ma questo Brescia ha le carte in regola per continuare a fare bene”.

GAS SALES PIACENZA – CENTRALE SFERC McDONALD’S 3-0 ( 31-29; 25-16; 25-19)

Brescia: Tiberti, Bisi 20, Milan 10, Mijatovic, Candeli 7, Scanferla (L), Rodella 1, Crosatti 1, Signorelli 7, Catellani, Bergoli. Ne: Valsecchi Cisolla, Ghirardi. All. Zambonardi.

GAS SALES PIACENZA: Copelli 3,Yudin 11, Mercorio 8, Sabbi 21, Paris 1, Beltrami, Tondo 15, Fanuli (L), Klobucar, Canella. Ne: Fei ,Ingrosso, Ceccato e Cereda. All. Botti.

Muri: Brescia 4, Piacenza 11
Ace: Brescia 5, Piacenza 7
Battute sbagliate: Brescia 10, Piacenza 13
Errori: Brescia 18, Piacenza 18
Durata set: 37’, 24’, 26’. Totale: 1.27’. Arbitri: Bellini e Piperata.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome