Puegnago, il sindaco ci ripensa: niente dimissioni prima del voto

Nelle prossime votazioni a raccogliere il suo testimone sarà il suo attuale vice, Silvano Zanelli, con una lista sostenuta da Forza Italia e Lega

0
La fascia da sindaco
La fascia da sindaco
Il sindaco di Puegnago del Garda ci ha ripensato. Lo scorso primo aprile, infatti, il primo cittadino del Comune gardesano Adelio Zeni aveva protocollato le sue dimissioni da sindaco di Puegnago per candidarsi a Gardone Riviera.
Dal 20 aprile il municipio sarebbe quindi stato commissariato con l’arrivo di un delegato della prefettura fino al voto del 26 maggio. Ma Zeni ha deciso di revocare la sua decisione per evitare problemi al Comune.
Nelle prossime votazioni a raccogliere il suo testimone sarà il suo attuale vice, Silvano Zanelli, con una lista sostenuta da Forza Italia e Lega.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome