Brescia, droga a chili per rifornire il parco Gallo: due stranieri arrestati

Nella loro auto i poliziotti hanno rinvenuto oltre 2 kg di hashish, suddivisi in diversi involucri, oltre alla somma di  110,00 euro

0
Polizia - Ph FotoLive Fabrizio Cattina
Polizia - Ph FotoLive Fabrizio Cattina

Nel pomeriggio di mercoledì 8 maggio, un equipaggio della volante che percorreva la Tangenziale Sud in territorio bresciano, ha proceduto ad effettuare un controllo nei confronti di un’autovettura, a bordo della quale vi erano due soggetti: uno di nazionalità senegalese e l’altro di nazionalità  tunisina.

Nell’auto i poliziotti hanno rinvenuto oltre 2 kg di , suddivisi in diversi involucri, oltre alla somma di  110,00 euro. Alla luce di quanto accertato, gli agenti hanno poi proceduto alla perquisizione domiciliare nei confronti degli stranieri. Nel box garage in uso ad uno dei due sono stati rinvenuti circa 4,5 grammi di cocaina, 130 grammi di , oltre alla somma di 570,00 euro suddivisa in banconote di vario taglio, nonché un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi.

che, secondo quanto ipotizzato dalla , era destinata allo spaccio al  Parco Gallo e Parco Sardegna. Già nel recente passato, tali parchi –  anche attraverso l’operazione “Parchi puliti” –  sono stati oggetto di numerose attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti ad opera della di Stato.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome