Videogiochi, al primo evento di calcio live 11 contro 11 Brescia c’è

Brescia eSports è stata protagonista lo scorso fine settimana durante la fiera “La Spezia Comics and Games”. Un evento che ha segnato non solo la storia dell’associazione bresciana, ma anche del mondo del gaming

0
La squadra di Brescia eSports, foto da ufficio stampa
La squadra di Brescia eSports, foto da ufficio stampa

Brescia eSports è stata protagonista lo scorso fine settimana durante la fiera “La Spezia Comics and Games”. Un evento che ha segnato non solo la storia dell’associazione bresciana, ma anche del mondo del gaming. A La Spezia, infatti, la squadra Pro Club di Brescia eSports ha partecipato al primo torneo live in modalità 11 contro 11. Un totale di ventidue console contemporaneamente connesse tramite le quali i players hanno potuto sfidarsi.

Il Pro Club è la modalità di gioco di Fifa che più si avvicina al calcio “tradizionale”. Ad affrontarsi sono squadre composte di undici giocatori ognuno dei quali dovrà comandare e guidare un singolo giocatore. È importante, quindi, che ogni players conosca bene i movimenti di gioco del proprio giocatore come per esempio la diagonale o le sovrapposizioni. Fondamentali, inoltre, anche le tempistiche degli anticipi e dei passaggi. Insomma, una vera e propria partita di calcio.

L’evento organizzato a La Spezia è unico nel panorama del gaming italiano legato al mondo Fifa. Una manifestazione non scontata a causa di molte variabili (organizzative, logistiche, di connessione), ma alla fine ottimamente riuscito grazie al binomio Brescia eSports e TCU Esports, un’associazione torinese che s’è occupata della gestione tecnica.

“Brescia eSports – si legge in una nota –  è orgogliosa di aver creduto sin dagli inizi a un progetto che fino a cinque mesi fa sembrava utopia. La tenacia, la grinta e la passione hanno però fatto la differenza trasformando in realtà una modalità di gioco che all’estero ha già preso piede.

Per Brescia eSports – continua il comunicato stampa – è stato un momento importante anche perché la squadra Pro Club è composta da players di tutta Italia che durante l’anno giocano connettendosi da casa. A La Spezia, invece, tutti i players di Brescia eSports si sono riuniti per la prima volta dando vita a una giornata unica che farà la storia del gaming in Italia”.

La squadra di Brescia eSports, foto da ufficio stampa

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome