Fondali puliti: il lago d’Iseo è pieno di bottiglie di plastica, lattine e copertoni

Si è svolta domenica la I fase dell'edizione 2019 dell'iniziativa «Fondali puliti» promossa dall’Autorità di Bacino Lacuale dei Laghi d’Iseo, Endine e Moro

0
Raccolta dei rifiuti - plastica - foto generica
Raccolta dei rifiuti - plastica - foto generica

Bottiglie di plastica e di vetro, lattine, vasi, tubature ma anche sedie e copertoni.

Ogni tipo di rifiuto è emerso dal lago d’Iseo – lo stesso accade sul Garda – grazie alla prima fase dell’edizione 2019 dell’iniziativa «Fondali puliti», una manifestazione nata nel 2006 e promossa dall’Autorità di Bacino Lacuale dei Laghi d’Iseo, Endine e Moro con l’obiettivo di divulgare la conoscenza degli ambienti dei laghi attraverso una serie di giornate con attività dimostrative. Il progetto ha visto collaborare diverse associazioni subacquee e di protezione civile con lo scopo di coordinarsi nell’organizzazione delle diverse attività di verifica e pulizia dei fondali.

Dopo la tappa di Pisogne, il prossimo appuntamento è fissato il 16 giugno a Castro (Bergamo), poi toccherà a Sulzano e Iseo.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome