Banca Valsabbina, colpo di mercato: arriva la schiacciatrice Veronica Jones-Perry

La Millenium Brescia comunica di aver raggiunto l’accordo con la giocatrice statunitense, che arriva dallo Utah ed è la seconda americana del team dopo Symone Speech

0
Veronica Jones-Perry, nuova schiacciatrice della Banca Valsabbina Brescia, foto da ufficio stampa
Veronica Jones-Perry, nuova schiacciatrice della Banca Valsabbina Brescia, foto da ufficio stampa

La Brescia comunica con una nota di aver raggiunto l’accordo con la schiacciatrice statunitense Veronica Jones-Perry la stagione 2019-2020. Dallo Utah arriverà la seconda americana del team  dopo Symone Speech.

Nata nel 1997 e alta 183 centimetri, la nuova Leonessa d’America è Veronica “Roni” Jones-Perry, proveniente da West Jordan (stato dello Utah); nei tornei della NCAA ha vestito la maglia del college BYU (Brigham Young University) dal 2015 al 2018. In tre campionati ha realizzato 1473 attacchi vincenti e 50 muri, diventando un punto di riferimento importante per le Cougars.

Giocatrice dell’anno della West Coast Conference e premiata dall’American Volleyball Coaches Association, è un’ala completa e delle grandi potenzialità, passata alla quasi per caso dopo oltre un decennio di attività come ginnasta, ha quindi dimostrato grandi doti in questo sport, mettendosi sotto i riflettori al tempo del college. Sarà la quarta giocatrice a stelle e strisce a passare da Millenium dopo Catherine Anne Dailey (’17-’18), Haleigh Washington (’18-’19) e Symone Speech (’19-’20).

Roni Jones-Perry è il quarto innesto del mercato della Banca Valsabbina Millenium, dopo gli arrivi dell’opposta Camilla Mingardi, della centrale Symone Speech e dell’alzatrice Valeria Caracuta ed alla riconferma del libero Francesca Parlangeli.

«Diamo il benvenuto a Roni – commenta Emanuele Catania – è un’atleta dalle ottime potenzialità ed è qui per mettersi alla prova con il nostro bellissimo campionato. Siamo certi possa fare molto bene nel nostro contesto e sarà uno degli attaccanti principali di posto 4».

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome