Strage di piazza Loggia, ecco il programma per il 45° anniversario

A quarantacinque anni di distanza dalla strage di piazza della Loggia, la ferita più profonda della storia di Brescia, Casa della Memoria ha organizzato un ciclo di iniziative culturali

0
Un'immagine di piazza Loggia subito dopo lo scoppio della bomba, il 28 maggio 1974
Un'immagine di piazza Loggia subito dopo lo scoppio della bomba, il 28 maggio 1974

A quarantacinque anni di distanza dalla strage di piazza della Loggia, la ferita più profonda della storia di Brescia, Casa della Memoria ha organizzato un ciclo di iniziative culturali per contribuire a tramandare la memoria collettiva di questo tragico evento.

Martedì 28 maggio alle 8.30 il vescovo Pierantonio Tremolada della diocesi di Brescia, celebrerà la messa eucaristica nel cimitero Vantiniano.

Dalle 8.30 alle 10 si terrà in piazza Loggia Generazioni in piazza… per non dimenticare. Fiori, riflesso di memoria, a cura dell’assessorato alla Pubblica Istruzione e di Casa della Memoria. L’accoglienza dei ragazzi sarà a cura delle classi 3^ H del Liceo “A. Calini” e 5^ A e 5^ C della scuola primaria “Fabrizio De Andrè” di Castelmella. Tutte le scuole di ogni ordine e grado e la cittadinanza sono invitate a portare un fiore, un disegno, un pensiero presso l’installazione.

Intrattenimento a cura del Coro dell’Istituto Comprensivo Sud 3. Direttori Giovanni Gulino e Franco Cagna.

Dalle 8 alle 13, invece, sarà possibile osservare, in piazza della Loggia, l’esposizione dei banchetti di Poste Italiane per annullo filatelico dedicata alla promozione della cartolina del Memoriale delle Vittime.

Alle 9 si terrà la deposizione di omaggi floreali alla stele dei Caduti da parte delle delegazioni, a cura dell’archivio storico “B. Savoldi e L. Bottardi Milani” e con la voce narrante di don Fabio Corazzina.

Alle 9.30 è previsto l’incontro con i familiari in Palazzo Loggia.

Alle 10 Scatti fotografici a cura di Tiziana Arici e Rosetta Zampredini

Alle 10.12 ci saranno gli otto rintocchi con un minuto di silenzio in omaggio ai caduti.

Alle 10.15 si terrà la commemorazione ufficiale, nella quale interverranno Ibrahim Bah, richiedente asilo, Carlo Arnoldi, presidente associazione Familiari strage di Piazza Fontana, Antonio Foccillo, segretario confederale Uil. A seguire l’inaugurazione del nuovo tratto del Memoriale alla presenza dei familiari e delle istituzioni.

Alle 11.30, nell’auditorium San Barnaba, avrà luogo l’incontro con gli studenti bresciani “Uniti contro ogni terrorismo. 50° anniversario di Piazza Fontana, 45° anniversario di Piazza Loggia”, a cura di Casa della Memoria in collaborazione con l’istituto “A. Lunardi”.

, dialogherà con gli studenti. Interverranno inoltre , Sindaco di Brescia e Samuele Alghisi, Presidente della Provincia di Brescia.

Esposizione mostra a cura degli studenti dell’Istituto sulla .

Alle 15, a palazzo Loggia, si terrà “Noi non c’eravamo”, presentazione di percorsi di approfondimento degli studenti di scuole bresciane a cura di Flc Cgil di Brescia. Intervengono Elia Rosati e Massimo Tedeschi.

Dalle ore 17.30 alle 23, in piazza della Loggia, il Comitato di Piazza di Maggio organizzerà la manifestazione “Nostra piazza è il mondo intero”. Spegni l’odio, vivi le piazze, salva il futuro. In piazza come allora per l’antifascismo, la solidarietà, i diritti umani, la libertà e la giustizia sociale.

Alle 18 partenza via della Posta, 7 Maratona di lettura a cura di Rete Lib(e)rilibri e Cooperativa Abibook

Alle 21 alla Chiesa di San Francesco, per 56° Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo, si terrà il Concerto in memoria delle Vittime di Piazza Loggia eseguito dalla Filarmonica del Festival diretta da Roberto Misto.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome