Brescia Calcio, il presidente Cellino su Balotelli: ora i conti li pago…

L'unica certezza, invece, è che per quest'anno il giovane talento Sandro Tonali, ribattezzato dalla stampa come il nuovo Pirlo, non sarà venduto

0
L'ex presidente del Cagliari Massimo Cellino
L'ex presidente del Cagliari Massimo Cellino

“Adesso il Brescia ha un presidente diverso: ora i conti li pago”. Con queste parole il presidente del Brescia Calcio , secondo quanto riportato da diverse fonti, ha commentato l’ipotesi dell’arrivo di alle rondinelle. Affermazioni sibilline, che da qualcuno sono state interpretate come una chiusura verso l’operazione, giudicata troppo costosa, e da altri come un’apertura (come a dire: i soldi ci sono).

L’unica certezza, invece, è che per quest’anno il giovane talento , ribattezzato dalla stampa come il nuovo Pirlo, non sarà venduto. “Offerte per Tonali? – ha detto il presidente Sardo – Non ne sono arrivate, non ho indirizzo email, e di offerte non ne ho: quando un giocatore non lo cedi, non lo cedi. Abbiamo bisogno di calciatori, se li vendiamo cosa andiamo a fare in Serie A. I soldi non giocano, servono per pagare i debiti a quelli che devono vendere i giocatori perché hanno speso troppo. Io ho speso il giusto – continua – e me lo posso tenere. Venderlo e tenerlo in prestito? Le cavolate le ho già fatte”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome