Adro, Erbusco, Palazzolo, Cologne e Capriolo: domenica è allarme bomba

I residenti della zona rossa - con un raggio di 800 metri dalla bomba - saranno evacuati dalle 8 di mattina alle 16: parliamo di circa 1.200 persone

2
La mappa della zona critica della bomba trovata ad Adro

Adro, Erbusco, Palazzolo, Cologne e Capriolo. Sono ben cinque i Comuni i cui abitanti sono in allerta per le operazioni di messa in sicurezza di una della Seconda guerra mondiale ritrovata a Zocco di Adro.

L’ordigno, di fabbricazione americana, pesa 100 libbre, circa 50 chilogrammi. E le operazioni di bonifica richiederanno un gran dispiegamento di forze: oltre agli artificieri del 10° Reggimento Genio guastatori di Cremona, infatti, interverranno anche forze dell’ordine e operatori del soccorso.

BOMBA: ZONA ROSSA E ZONA GIALLA

I residenti della zona rossa – con un raggio di 800 metri dalla bomba – saranno evacuati dalle 8 di mattina alle 16: parliamo di circa 1.200 persone. Mentre chi vive nella zona gialla – stabilita dai manuali militari tra gli 800 e i 2079 metri – avrà alcune restrizioni, con l’obbligo di rimanere in casa per gli stessi orari.

DIVIETI DI CIRCOLAZIONE DURANTE LA BONIFICA

Il divieto di circolazione nell’area critica, ovviamente, vale anche per gli esterni. Dunque le strade che attraversano la zona critica saranno interdette. Negli orari indicati resteranno chiuse le strade provinciali 12, 17, 70 e 479. L’autostrada A4 sarà bloccata tra Seriate e Brescia Ovest. I caselli di Grumello, Ponte Oglio, Palazzolo, Rovato e Ospitaletto resteranno chiusi e chi arriva da Milano dovrà uscire quindi a Seriate, mentre chi viaggia da Venezia lascerà l’autostrada a Brescia Ovest. Disagi si verificheranno anche all’aeroporto di Bergamo, con possibili ritardi per i voli in arrivo tra le 10.30 e le 13.

Comments

comments

2 Commenti

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome