Ghedi, torna in pista l’ex presidente della Provincia Molgora: sarà assessore

La novità principale della giunta guidata da Federico Casali è l'ex numero uno del Broletto, che si occuperà del Bilancio dell'ente

0
L'ex presidente della Provincia di Brescia Daniele Molgora

l primo Consiglio Comunale che aprirà il nuovo mandato amministrativo a Ghedi si terrà la sera di giovedì 13 giugno. In quell’occasione, oltre all’elezione del presidente del Consiglio Comunale, il neosindaco presterà il giuramento, illustrerà il programma di lavoro del prossimo quinquennio e presenterà i membri della Giunta che avranno il compito di realizzare insieme a lui gli obiettivi prestabiliti. Una nuova squadra amministrativa che sarà indirizzata a buon diritto nel segno della continuità con la precedente Amministrazione guidata dal sindaco Lorenzo Borzi.

In effetti il vicesindaco sarà ancora Giovanni Cazzavacca, che appartiene a Forza Italia ed affiancherà a due settori importanti come urbanistica ed edilizia privata già seguiti nella Giunta Borzi le attività produttive. Un’altra conferma sarà quella di Delia Bresciani (), che rimarrà assessore ai servizi sociali e al patrimonio. Luca Mostarda (Fratelli d’Italia), che vanta una lunga esperienza amministrativa a Ghedi ed è il presidente del Consiglio Comunale uscente, sarà il nuovo assessore all’ecologia, caccia e pesca, mentre Michela Seniga (Ghedi Tricolore) si occuperà di pubblica istruzione.

Un settore delicato e nevralgico per la vita di un ente locale come quello dei tributi e del bilancio offrirà quella che può essere considerata la novità di maggior rilievo della Giunta Casali.  Il “biglietto da visita” della nuova Amministrazione, come è stato subito ribadito, visto che, grazie anche ad uno specifico accordo maturato in proposito tra Lega e Forza Italia (alla quale sarebbe potuto spettare il prestigioso incarico) il nuovo assessore sarà una figura che certo non ha bisogno di presentazioni come , politico e amministratore che vanta esperienze importantissime (Presidente della Provincia di Brescia, onorevole e sottosegretario di Governo) e che ha accettato di mettere a disposizione tutto il suo bagaglio della nuova Amministrazione di Ghedi: “Siamo appena arrivati – è la sintesi del nuovo sindaco Federico Casali – ma vogliamo metterci subito al lavoro. Il nostro primo intento è quello di realizzare il programma che abbiamo elaborato in campagna elettorale. I punti da realizzare sono tanti, ma la cosa non ci spaventa. Vogliamo raggiungere in fretta la necessaria dimestichezza con la macchina amministrativa e cominciare ben presto a lavorare per raggiungere gli obiettivi che ci stanno più a cuore. L’intenzione è quella di darsi immediatamente da fare e vogliamo affrontare con la massima efficacia settori molto importanti come la sicurezza, un adeguato controllo del territorio, l’adeguamento alle norme antisismiche degli edifici scolastici e la viabilità, ma l’idea è anche quella di creare un vincolo diretto e proficuo con il volontariato e con il mondo dello sport. Sappiamo che ci sono grandi aspettative, ma ci venga anche dato il tempo di entrare in carica prima di pretendere i risultati. Questi sono proprio quelli ai quali noi vogliamo arrivare, a cominciare da un aspetto in questo momento sentitissimo come la soluzione delle problematiche legate alla strada Borgosatollo. Adesso che tutto è ormai a posto – è la conclusione del sindaco Casali – possiamo metterci al lavoro per il bene di tutta la comunità e per dare le risposte più sentite da tutti i ghedesi”.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome