Con un coltello minaccia moglie e cognate, 38enne finisce in carcere

L'episodio che gli è costato l'arresto è solo l'ultimo di una serie di soprusi e violenze

0
Coltello puntato alla gola, foto generica
Coltello puntato alla gola, foto generica

È stato arrestato dai di Vobarno il 38enne di origini marocchine che ha pensato “bene” di minacciare con un coltello in mano la moglie e le cognate.

Le donne fortunatamente sono riuscite a fuggire rifugiandosi da un vicino di casa.

L’episodio che gli è costato l’arresto è solo l’ultimo di una serie di soprusi e violenze: l’uomo era già stato denunciato in passato per le alla moglie.

Il gip ha convalidato il fermo e il 38enne è stato portato nel in attesa del processo: dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia e minacce.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome