Sesso a pagamento in un appartamento di Manerbio, denunciate due donne cinesi

Due donne di nazionalità cinese sono state denunciate dai carabinieri di Manerbio insieme ad altre due persone per sfruttamento della prostituzione

0
Prostituzione
Prostituzione

È probabile che svolgessero la professione più vecchia del mondo da parecchi anni le due donne di nazionalità cinese denunciate dai di Manerbio insieme ad altre due persone per sfruttamento della , favoreggiamento della stessa e dell’immigrazione clandestina.

L’indagine – che ha condotto i militari in un appartamento nel pieno centro di Manerbio – ha preso avvio da alcune segnalazioni presentate alle forze dell’ordine dai residenti di un condominio insospettiti da un continuo andirivieni di persone. Appostamenti e controlli hanno permesso di capire che l’appartamento fosse divenuto luogo di appuntamenti hot.

Nell’abitazione sono state trovate due donne poi risultate essere clandestine: la prima, più anziana, si occupava di gestire il denaro, la seconda, più giovane, era disponibile per gli incontri a sfondo sessuale.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome