Rovato, finto sacerdote truffatore beccato in Sicilia

L’uomo si fingeva sacerdote e tra preghiere e finte benedizioni conquistava la fiducia di alcuni fedeli tanto da riuscire a farsi consegnare denaro e  regalie varie

0
Sacerdote
Sacerdote

E’ stato rintracciato nei giorni scorsi nel palermitano l’uomo che nel 2018 ha portato a segno una truffa alquanto ingegnosa nei confronti di alcuni cittadini Rovatesi.

L’uomo si fingeva sacerdote e tra preghiere e finte benedizioni conquistava la fiducia di alcuni fedeli tanto da riuscire a farsi consegnare denaro e  regalie varie, per presunte opere pie da realizzare nel lontano Egitto di cui però non ha mai fatto sapere nulla, intascandosi così il profitto di quanto avuto.

Risale a dicembre scorso l’avvio delle indagini quando in centro a Rovato, sul muro di una abitazione, è apparsa una scritta alquanto dubbia che non era sicuramente legata all’azione di writers ma a ben altro. Gli accertamenti esperiti dalla di Rovato hanno portato alla luce la truffa perpetrata dal finto sacerdote.

Chiave di volta nelle indagini è stato il coraggio dei truffati di denunciare quanto subito alla Polizia Locale di Rovato, che ha potuto così dare impulso a tutti gli accertamenti necessari. Spesso infatti il senso di vergogna per quanto subito impedisce alle vittime di denunciare lasciando così i malfattori impuniti.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome