Brescia, tenta di violentare due ragazze: senegalese in manette

Le due sono state avvicinate dal senegalese in via Zima mentre recuperavano le loro biciclette

0
La Stazione di Brescia
La Stazione di Brescia, foto generica

Un senegalese è stato arrestato con l’accusa di aver tentato di violentare due ragazze nei pressi della di Brescia.

La vicenda risale alla notte tra venerdì 28 e sabato 29 giugno. Le ragazze, rientrate con il treno in stazione dopo una giornata in università, hanno raggiunto la postazione bici per recuperare i loro mezzi e andare a casa.

Proprio in quel momento un senegalese di 26 anni (clandestino) le ha avvicinate. Le due, per evitare di attaccare bottone, gli hanno regalato un pacchetto di sigarette ma il 26enne ha iniziato a palpeggiare una delle giovani, strappandole anche la maglia.

Le giovani hanno allertato le forze dell’ordine mentre il senegalese si è dato alla fuga. Dopo poco, grazie alla descrizione, è stato fermato e arrestato.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome