Il caldo dà alla testa: due uomini aggrediscono poliziotti e soccorritori

Vittime di quelli che si possono definire uomini irruenti e facilmente irritabili sono stati poliziotti e soccorritori

0
Aggressione
Aggressione

Dopo gli spiacevoli episodi avvenuti a Torbole Casaglia, altre due sono state registrate nel weekend in città.

Questa volta, però, vittime di quelli che si possono definire uomini irruenti e facilmente irritabili sono stati poliziotti e soccorritori.

Un primo episodio è avvenuto sabato mattina in via Vallecamonica, dove un uomo di circa 50 anni, italiano, è rimasto coinvolto in un incidente. Raggiunto da di Stato, Locale e Finanza – che erano impegnate in alcuni controlli nelle vicinanze del luogo dell’incidente – il 50enne si è accanito contro gli agenti, aggredendoli ed insultandoli. Quando gli agenti sono finalmente riusciti a bloccarlo e a perquisirlo, nelle sue tasche è stato trovato un coltello. L’uomo, con alle spalle precedenti per resistenza e lesioni, è stato denunciato.

Sempre in città, in via Ragazzi del ’99, un altro episodio di . Protagonista un 46enne, cittadino italiano, che si trovava all’interno di un’automobile in un parcheggio. Sul posto, intervenuti a seguito della segnalazione di una persona colta da malore, ambulanze e , Quando, però, i soccorritori si sono avvicinati per prestare aiuto all’uomo, questo ha dato di matto e nonostante gli operatori cercassero di tranquillizzarlo, il 46enne ha continuato ad agitarsi anche mentre si tentava di farlo salire sull’. Inevitabile dunque la richiesta di intervento inviata alla Polizia.

Anche in questo caso l’uomo nascondeva in tasca un coltello e pure della . È stato denunciato per porto abusivo dell’arma bianca e segnalato alla prefettura di Brescia come assuntore di sostanze stupefacenti.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome