Maltempo nel bresciano, la conta dei danni ammonta a 19 milioni di euro

Il conteggio, effettuato dai tecnici del dipartimento di Protezione civile nazionale, è necessario per fare richiesta dei risarcimenti

0
Maltempo - allagamento - foto generica
Maltempo - allagamento - foto generica

Ammonta a oltre 19 milioni di euro la conta dei danni causati dal maltempo in provincia di Brescia. 78 milioni la stima in tutta la Lombardia.

Il conteggio, effettuato dai tecnici del dipartimento di Protezione civile nazionale, è necessario per fare richiesta dei risarcimenti. I danni si sono registrati soprattutto a maggio e giugno ed in particolar modo sul lago di Garda e in Valle Camonica.

A stabilire i risarcimenti saranno ora il Consiglio dei ministri e la Protezione civile.

Intanto, però, alcuni interventi per la rimozione di alberi e il ripristino delle strade sono già stati effettuati.

I Comuni che hanno presentato domanda di indennizzo sono Angolo, Artogne, Bagnolo, Bienno, Borno, Botticino, Bovezzo, Breno, Capriano, Darfo, Desenzano, Ghedi, Idro, Iseo, Leno, Lonato, Manerba, Manerbio, Moniga, Niardo, Offlaga, Orzivecchi, Ossimo, Padenghe, Paisco, Pisogne, Ponte di Legno, Salò, San Felice, Sirmione, Soiano, Sonico, Urago d’Oglio e Vione.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome