Garda, giallo dell’autista scomparso con il suo furgone: si teme la tragedia

Il furgone guidato dal 31enne ucraino, con targa polacca, era stato individuato grazie al Gps in una piazzola di Tignale, vicino alla galleria Rainelli

0
Sub nel lago di Garda, foto d'archivio
Sub nel lago di Garda, foto d'archivio

E’ giallo sulla sorte dell’autotrasportatore straniero di cui non si hanno più notizie da quasi sei giorni. Il furgone guidato dal 31enne ucraino, con targa polacca, era stato individuato grazie al Gps in una piazzola di Tignale, vicino alla galleria Rainelli. All’esterno c’era ancora un tavolino apparecchiato, mentre al gancio di traino del mezzo c’era una fune che scendeva fino al lago. L’ipotesi più accreditata, al momento, è quella del decesso in seguito a un tragico incidente: per questo le ricerche sono concentrate soprattutto sui fondali del lago di Garda.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome