Brescia Calcio, il sogno Mario Balotelli non tramonta

Esclusa l'ipotesi di un ricco fine carriera anticipato in Cina o nei paesi arabi, secondo i bookmaker l'attaccante bresciano dovrebbe tornare in Italia

1
Balotelli e Pirlo ai tempi della Nazionale
Balotelli e Pirlo ai tempi della Nazionale guidata da Cesare Prandelli

A Marsiglia è stato liquidato senza un grazie. Ma adesso è libero di scegliere dove sarà il suo futuro, magari nell’ottica di tornare a giocare in un club che lo possa stimolare e valorizzare a pieno. E a corteggiarlo sono in molti.

Esclusa l’ipotesi di un ricco fine carriera anticipato in Cina o nei paesi arabi, secondo i bookmaker l’attaccante bresciano dovrebbe tornare in Italia. E in pole position ci sarebbe la Fiorentina. Tra le opzioni più accreditate c’è anche il Parma. Ma la terza pista porta diritto verso casa: il Brescia del presidente .

Certo, tra le tre scelte quella della leonessa sarebbe forse quella con meno garanzie, visto che è difficile prevedere le prestazioni di una neopromossa. C’è poi la questione dei costi. L’operazione – essendo Balotelli svincolato – è a costo zero, ma l’ingaggio al calciatore non è da poco.

Cellino – che sull’ipotesi Balotelli si è espresso in maniera ambigua – però, ha già abituato i tifosi ai colpi di scena e se l’operazione dovesse prospettarsi come conveniente dal punto di vista dell’investimento (al presidente sardo il fiuto per gli affari non manca di certo) il sogno potrebbe diventare realtà. Quasi certamente, comunque, superMario dovrebbe metterci del suo, facendo prevalere la voglia di casa su altri appetiti.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome