Mail razzista, Forza Nuova difende l’imprenditore e offre supporto legale

L'estrema destra critica "la gogna mediatica" bollando l'accaduto come "una lamentela sugli orari di consegna non rispettati dagli autisti extracomunitari"

0
Bandiere di Forza Nuova
Bandiere di Forza Nuova

Continua la polemica per la mail partita dalla Chino Color di Lumezzane in cui si invitavano i fornitori a non inviare più in azienda fattorini di colore. Dopo le reazioni della Cgil e i comunicati stampa della Lega (che invitano a non generalizzare), a prendere posizione è infatti il movimento di estrema destra che critica “la gogna mediatica” bollando l’accaduto come “una lamentela sugli orari di consegna non rispettati dagli autisti extracomunitari”.

Forza nuova – nella nota firmata dal responsabile Nord Luca Castellini – esprime “solidarietà alla ditta Lumezzanese e rilancia il proprio appello generale ad assumere Italiani disoccupati”. “Quando pakistani e indiani non lavoreranno piú sottocosto – incalza il comunicato – chi prenderete, i marziani? Concludiamo ribadendo la solidarietà a chi si é lamentato e offrendo supporto legale gratuito se dovessero insorgere denuncie per fantomatico razzismo verso il titolare”.

Parole forti, e fuori dai principi definiti dalla Costituzione in relazione a una mail dai toni giustificabili.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome