Ferisce un commesso con un taglierino, 30enne arrestato a Rovato

Ieri il giudice ha convalidato l'arresto del 30enne nordafricano, che dovrà scontare 10 mesi di carcere e poi sarà espulso dall'Italia

1
Polizia Locale di Rovato
Polizia Locale di Rovato

Un 30enne nordafricano, risultato irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato a Rovato con l’accusa di lesioni aggravate.

L’uomo si è reso protagonista di un episodio di violenza ai danni di un commesso di un di vini. Nel pomeriggio di martedì, attorno alle 16, lo straniero è entrato nei locali dell’attività commerciale e ha chiesto del vino gratis. Il commesso gli ha quindi spiegato che per avere il vino avrebbe dovuto pagare e a quel punto il 30enne ha iniziato a dare in escandescenze. Quando al commesso si è unito il titolare dell’attività il 30enne ha estratto dalla tasca un taglierino.

La situazione è quindi ulteriormente degenerata e nella lite lo straniero ha ferito il commesso al petto. Poi, mentre il titolare richiedeva l’intervento delle forze dell’ordine, il 30enne è fuggito. La di Rovato si è subito attivata per cercare l’aggressore, che è poi stato trovato nella frazione di S. Andrea.

Intanto il commesso è stato accompagnato all’, dove è stato ricoverato. La prognosi è di 25 giorni.

Ieri il giudice ha convalidato l’arresto del 30enne nordafricano, che dovrà scontare 10 mesi di carcere e poi sarà espulso dall’Italia.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome