Ladri nel bar dove lavorano persone disabili, bottino misero

Una banda di ladri ha fatto irruzione nel locale aperto per dare l’opportunità a persone con disabilità di cimentarsi nella gestione di un bar

0
carabinieri
carabinieri

Amara sorpresa qualche giorno fa per i gestori del “Cogess – Non solo ” di Lavenone.

Durante la notte – la notizia è riportata da Valle Sabbia News – una banda di ha fatto irruzione nel locale dell’attività commerciale aperta per dare l’opportunità a molte persone con disabilità o in situazione di fragilità di cimentarsi nella gestione di un bar.

Le finestre rotte, la cassa forzata e le attrezzature del bar per aria: i ladri hanno messo a soqquadro il locale sperando forse di portarsi a casa un ricco bottino. Gli incassi di giornata non vengono mai però lasciati all’interno del bar, i ladri sono quindi fuggiti senza nulla in mano.

Non è la prima volta che il bar è oggetto di attenzione dei ladri: anche negli altri casi l’attività è stata messa a soqquadro.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome