🔴🔴🔴 Era armato e aveva droga per 3 milioni di euro, destinata a Brescia

Ora le indagini proseguono per ricostruire la rete di contatti dell'uomo. Dalle sue agendine emergerebbe con chiarezza dove era destinata la droga

0
Un posto di blocco dei carabinieri
Un posto di blocco dei carabinieri

Era armato, pericoloso e nascondeva diversi chilogrammi di . Un albanese senza fissa dimora – già finito in manette due anni fa nel monzese – è stato arrestato dai di Seriate al termine di una brillante operazione che ha chiuso un lungo lavoro d’indagine.

L’uomo, non appena messa in moto la sua Alfa Giulietta, è stato bloccato dai militari. Inutile il tentativo di nascondere la droga in un doppio fondo ricavato nel cruscotto. I carabinieri, infatti, ci hanno messo pochissimo a recuperare quel chilogrammo di . E subito dopo sono passati a controllare il bilocale che il 38enne aveva preso in affitto da un paio di settimane.

Qui, nel comodino, è spuntata una Beretta calibro 6.35 con silenziatore e colpo in canna (la matricola, ovviamente, era abrasa). Ma anche una seconda pistola russa (una Tokarev 7.62), una scacciacani e un centinaio di proettili. Oltre a droga a chili nascosta nei mobili: 18 chili di coca, 4 di , 4 di marijuana e 10 grammi di , per un valore di mercato di circa 3 milioni di euro.

Ora – spiega Bergamonews, che per primo ha dato la notiziaa – le indagini proseguono per ricostruire la rete di contatti dell’uomo. Dalle sue agendine emergerebbe con chiarezza dove era destinata la droga: Bergamo e Brescia le due mete principali.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome