Armi detenute e vendute illegalmente: due persone nei guai

Un uomo e un armaiolo sono finiti nei guai in seguito ad alcuni controlli della Polizia finalizzati ad accertare il rispetto delle misure di sicurezza poste in essere da parte di chi detiene legalmente armi

0
Polizia, foto generica
Polizia, foto generica

Un uomo e un armaiolo sono finiti nei guai in seguito ad alcuni controlli della finalizzati ad accertare il rispetto delle misure di sicurezza poste in essere da parte di chi detiene legalmente . Nell’abitazione di un bresciano, in particolare, sono state trovate e munizioni non denunciate. Per questo è scattato il sequestro, con il ritiro cautelare delle detenute legalmente.

Gli sviluppi delle indagini hanno portato quindi ad estendere i controlli ad un’armeria della Valtrompia. Qui, secondo quanto ricostruito dalla Polizia, il figlio del titolare aveva omesso di annotare nel registro la presa in carico di un cospicuo numero di armi.

I soggetti coinvolti nella vicenda, quindi, sono stati deferiti alla competente Autorità Giudiziaria, in quanto ritenuti responsabili di reati a vario titolo.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome