La Valcamonica piange Arturo Minelli, Mottinelli: maestro di vita e di politica

Figura di spiccolo della Democrazia Cristiana, tra il 1980 e il 1990 fu consigliere regionale. Ma nella sua carriera è stato anche consigliere comunale di Edolo, consigliere provinciale e presidente della Comunità Montana della Valcamonica

0
Comunità in lutto
Comunità in lutto

In tanti, nel pomeriggio di oggi, hanno voluto dare l’ultimo saluto ad Arturo Minelli, esponente di lungo corso della politica bresciana che si è spento ieri mattina nella sua abitazione di Edolo.

Minelli, classe 1940, era originario di Incudine ed era stato maestro elementare a Malonno e nella sua Edolo. Figura di spiccolo della Democrazia Cristiana, tra il 1980 e il 1990 fu consigliere regionale. Ma nella sua carriera è stato anche consigliere comunale di Edolo, consigliere provinciale e presidente della Comunità Montana della Valcamonica.

Tra le persone a lui più vicine l’ex presidente della Provincia di Brescia (a lungo sindaco di Cedegolo) , che nelle scorse ore ha affidato a Facebook un commovente ricordo di Minelli, definito “maestro di vita e di politica” e “il mio esempio da seguire, assieme a Mino Martinazzoli”. Un esempio “scomodo e autentico”, prosegue Mottinelli, che – da “discepolo” – conclude il suo messaggio chiedendo scusa a”se non sempre siamo stati riconoscenti per quanto ha fatto per i nostri territori”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome