Teatro Grande, Del Bono: resterò presidente onorario ma serve una nuova guida

Il nuovo presidente sarà scelto dal Cda nella prima seduta di settembre, nel frattempo resterà la guida dell’attuale vicepresidente Hélène De Prittwitz

0
CRONACA BRESCIA TEATRO GRANDE FESTA DELL'OPERA 2016 GRAN FINALE NELLA FOTO MOMENTI DELLA MANIFESTAZIONE 17/09/2016 REPORTER FAVRETTO (foto da ufficio stampa, libero utilizzo)

“Il sindaco , come previsto dalla recente modifica statutaria, continuerà il suo percorso nella Fondazione Grande da presidente onorario, garantendo il suo impegno e la sua vicinanza al Massimo cittadino.”

L’annuncio in una lettera inviata da Del Bono al Cda del Grande e in una nota diffusa alla stampa in cui si legge:

“La Fondazione è molto cresciuta negli ultimi anni, con grande soddisfazione della città, e ha diversificato e incrementato la sua attività. Per questo è oggi fondamentale avere un presidente che possa dedicarle il tempo e le energie necessari, senza la “gravosità dell’incarico di sindaco”, come si legge nella lettera inviata questa mattina da Del Bono al Cda. Serve una figura che si dedichi a guidare il Cda del Teatro nel percorso intrapreso. La scelta, maturata già negli scorsi mesi, è stata concretizzata ora per essere operativi alla ripresa delle attività, dopo la pausa estiva.

Il nuovo presidente sarà scelto dal Cda nella prima seduta di settembre, nel frattempo resterà la guida dell’attuale vicepresidente Hélène De Prittwitz.

L’obiettivo è altresì quello di espandere la composizione con nuovi soci privati, per garantire sempre maggiori, stabili risorse al Teatro”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome