Bassa, strage di patenti sulla Lenese: in 30 tornano a casa a piedi

Un guidatore è stato trovato a quota 3 g/l: quasi in coma etilico, e comunque totalmente incapace di condurre l'auto senza grandi rischi

1
Polizia locale, controlli a tappeto dei vigili sul territorio (alcol, droga, patenti) su impulso della Regione - diritti Ufficio stampa Regione
Polizia locale, controlli a tappeto dei vigili sul territorio (alcol, droga, patenti) su impulso della Regione - diritti Ufficio stampa Regione

Strage di , nelle scorse ore, lungo la strada Lenese. I controlli delle forze dell’ordine, e in particolare della di Montichiari, hanno portato infatti a ben 30 ritiri di patente e a quattro veicoli confiscati. Un bilancio davvero inquietante.

Sono 21, infatti, le persone a cui il titolo di guida è stato tolto perché trovate al volante con un limite superiore a quello consentito dalla legge (0,5 mg/l) e in quattro casi tale livello era stato superato di ben tre volte. In uno, addirittura, il guidatore è stato trovato a quota 3 g/l: quasi in coma etilico, e comunque totalmente incapace di guidare senza mettere in pericolo la sua e le altrui vite.

In sette casi, ancora, le patenti sono state ritirate per guida sotto effetto di droghe. Mentre in due per esercizio abusivo della professione di tassista.

 

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome