Dallo zero al 41: ecco tutti i numeri di maglia del nuovo Basket Brescia

In attesa dell’inizio della nuova stagione, che combacerà con il raduno fissato per giovedì 8 agosto, Germani Basket Brescia ufficializza tutti i numeri di maglia dei propri giocatori per la stagione sportiva 2019-2020

0
I numeri di maglia della Germani Basket Brescia

Dallo 0 (zero) al 41, fate il vostro gioco! In attesa dell’inizio della nuova stagione, che combacerà con il raduno fissato per giovedì 8 agosto, Germani Basket Brescia ufficializza tutti i numeri di maglia dei propri giocatori per la stagione sportiva 2019-2020, che vedrà la Leonessa ai blocchi di partenza del massimo campionato italiano per il quarto anno di seguito e della 7DAYS EuroCup per la seconda stagione consecutiva.

Quasi tutti i giocatori che facevano parte del roster della scorsa stagione hanno confermato il proprio numero di maglia: la vecchissima guardia, rappresentata dal capitano David Moss, che non rinuncia mai alla sua maglia numero 34, da Luca Vitali, che manterrà il numero 7 sulle spalle, e da Brian Sacchetti, che si tiene stretto il numero 41, impossibilitato a indossare il suo amato numero 14, che appartiene alla maglia ritirata qualche anno fa in onore di Ario Costa.

Conferme anche per Awudu Abass, che continuerà a vestire la canotta numero 5, per Marco Ceron, che manterrà il numero 4, e per Tommaso Laquintana, che non abbandona il suo adorato numero 8, mentre Andrea Zerini lascia l’inedito numero 29 che aveva voluto all’inizio della scorsa stagione, tornando al numero 0 (zero) che lo aveva accompagnato nelle annate trascorse ad Avellino, proprio prima di trasferirsi a Brescia.

Per quanto riguarda i nuovi stranieri della Leonessa, DeAndre Lansdowne opta per il numero 9, lasciando a Laquintana il numero 8 che aveva indossato negli anni passati in Germania al Braunschweig, mentre Ken Horton continuerà a giocare nel segno del numero 30, lo stesso che aveva in Russia tra le fila dell’Astana.

Niente numero 7 (lo aveva indossato al Mornar Bar all’inizio della scorsa stagione) e niente numero 24 (era il suo numero di college a Wisconsin) per Bronson Koenig, che sceglie il numero 11 per la sua prima esperienza italiana, mentre Tyler Cain abbandona il 16 che lo aveva accompagnato nei due campionati trascorsi a Varese, optando per la maglia numero 6. Tommaso Guariglia, infine, eredita il 18 che lo scorso anno era sulle spalle di Gerald Beverly, confermando il numero che aveva avuto a nelle due stagioni trascorse ad Agrigento.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome