Biblioteche bresciane, ecco i libri più letti dell’estate

In cima alla classifica La stanza delle farfalle di Lucinda Riley, I leoni di Sicilia di Stefania Auci (primo volume de La saga dei Florio), Il pianto dell'alba

1
La stanza delle farfalle di Lucinda Riley

Nei caldissimi mesi di giugno e luglio, quali sono stati i libri più letti nel Sud Ovest Bresciano e nel resto della Rete? A farla da padroni, come sempre, sono stati i super best-seller degli autori più noti. In cima alla classifica La stanza delle farfalle di Lucinda Riley, I leoni di Sicilia di Stefania Auci (primo volume de La saga dei Florio), Il pianto dell’alba: ultima ombra per il commissario Ricciardi, un giallo di Maurizio De Giovanni (ospite della Biblioteca di Rodengo Saiano il prossimo 3 ottobre nell’ambito della rassegna “Un libro, per piacere!”), Lena e la tempesta di Alessia Gazzola, La gabbia dorata di Camilla Läckberg, Ninfa dormiente di Ilaria Tuti e M: il figlio del secolo di Antonio Scurati, fresco vincitore del Premio Strega.

Per i ragazzi, resiste imperterrito (anche grazie al fatto che ormai si tratta di un “classico” scolastico) il libro Wonder di R. J. Palacio, pubblicato per la prima volta nel 2013, seguito da Camminare correre volare di Sabrina Rondinelli, L’occhio del lupo di Daniel Pennac, Noi siamo tempesta di Michela Murgia e Siamo tutti fatti di molecole di Susin Nielsen.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome