Biblioteche sempre di moda: è record di prestiti estivi

Nelle 25 biblioteche del Sud Ovest Bresciano si è registrato il numero massimo di prestiti a domicilio - durante un singolo mese - degli ultimi due anni

0
Biblioteche, foto generica da Pixabay

Libro, col bene che ti voglio”: il mese appena trascorso passerà alla storia come quello più caldo di sempre. Chi non aveva l’opportunità (e la fortuna) di essere in vacanza ha cercato un po’ di refrigerio non solo in piscina o nei centri commerciali, ma anche, a quanto pare, anche in biblioteca. Già, perché per il mese alle spalle nelle del Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano è stato registrato un altissimo numero di prestiti a domicilio, il più alto da inizio anno, e mai così alto negli ultimi due anni e mezzo.

34.992, tanti sono stati i e i dvd prelevati dalle 25 biblioteche che fanno riferimento al Sistema, quelle che vanno dall’hinterland della città – Gussago, Cellatica, Castegnato, Roncadelle e Castel Mella – all’Ovest della provincia – Urago d’Oglio, Roccafranca e Rudiano – passando per Chiari, Coccaglio, Rovato, Ospitaletto, Travagliato e la Franciacorta – Passirano, Rodengo Saiano, Cazzago San Martino (gli altri Comuni sono Berlingo, Castelcovati, Castrezzato, Comezzano-Cizzago, Lograto, Maclodio, Torbole Casaglia, Trenzano, e la biblioteca scolastica dell’istituto Gigli di Rovato). Il dato è ottenuto sommando tra loro i prestiti a domicilio effettuati con patrimonio proprio delle biblioteche e con i documenti richiesti in prestito alle altre biblioteche della Rete. Al dato andrebbero aggiunti i 7.216 prestiti inviati dalle biblioteche del Sud Ovest alle altre 200 biblioteche della provincia di Brescia e di Cremona.

Guardando alla classifica dei prestiti, solo sei singoli mesi in passato hanno fatto registrare numeri migliori, il marzo del 2017 (record assoluto, 37.046 prestiti), il marzo e l’aprile del 2016, il marzo del 2015, il gennaio e il luglio del 2014. Se a giugno e luglio le biblioteche del Sud Ovest sono sempre state aperte, ad agosto sono in programma alcune settimane di chiusura. Alcune biblioteche però hanno deciso di non chiudere nemmeno per un giorno: Cellatica, Gussago, Ospitaletto e Torbole Casaglia accoglieranno tutti i lettori, anche quelli che abitualmente si recano in altre biblioteche (la tessera è unica in tutta la provincia) in crisi di astinenza, che potranno fare scorta di libri (al massimo 10 per volta) o dvd (fino a 5 in contemporanea). Per consultare gli orari di apertura di queste, e le chiusure delle altre, è sufficiente recarsi sulla pagina del catalogo online della Rete Bibliotecaria Bresciana.

Guarda i libri più letti dell’estate bresciana

 

 

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome