Ruba l’incasso della piadineria e s’inventa una rapina, barista nei guai

La donna aveva iniziato a sottrarre del denaro dalla cassa e per evitare che il titolare sospettasse di lei si era inventata la storia della rapina

0
Carabinieri - Ph Fotolive Federico Folli
Carabinieri - Ph Fotolive Federico Folli

Ai aveva raccontato di essere stata aggredita da un uomo che le aveva intimato di consegnare l’incasso del fine settimana, circa 5mila euro. Peccato, però, che si fosse inventata tutto: la rapina non è mai avvenuta e ora lei, dipendente di una piadineria a Lonato, è indagata per e simulazione di reato.

La donna aveva evidentemente iniziato a sottrarre del denaro dalla cassa e per evitare che il titolare sospettasse di lei si era inventata la storia della rapina. Le indagini dei carabinieri, che hanno visionato i video dei sistemi di sorveglianza della zona senza trovare traccia alcuna del fantomatico rapinatore, hanno condotto a smascherare la donna.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome