Si finge della Finanza per giocare di più alle slot: 39enne denunciato

E' costato caro il vizio del gioco, in particolare delle slot machine, a un 39enne bresciano di origine napoletana: per lui è scattata la denuncia

0
Guardia di Finanza
Guardia di Finanza

E’ costato caro il vizio del gioco, in particolare delle slot machine, a un 39enne bresciano di origine napoletana. L’uomo, di professione cuoco, si trovava nella città di Cremona all’interno di un bar. Quando però il titolare gli ha annunciato di dover spegnere le macchinette, secondo prescrizione di legge, il 39enne ha estratto un biglietto, qualificandosi come rappresentante della e chiedendo con insistenza di poter continuare a giocare. Il gestore, a quel punto, ha chiamato i carabinieri. Il bresciano – secondo quanto riporta il Corriere della Sera – si è giustificando riferendo di aver ottenuto quel biglietto da un finanziere quando lavorava in uno stabilimento marittimo. Per lui è scattata la denuncia.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome