🔴🔴 Mare Jonio bloccata da Salvini con cento migranti: a bordo anche la bresciana Albini

L'imbarcazione ha salvato in mare un centinaio di migranti, tra cui 22 bambini e diverse donne, tra cui otto donne in stato di gravidanza

1
Mare Jonio, salvataggio di un piccolo naufrago, foto da pagina Facebook ufficiale

Il Ministro dell’Interno , in uno dei suoi ultimi atti, ha vietato l’ingresso nelle acque territoriali italiane della nave Mare Jonio, che fa capo all’Ong della sinistra antagonista Mediterranea, autorizzando lo sbarco solo di donne e bambini malati.

L’imbarcazione ha salvato in mare un centinaio di migranti, tra cui 22 bambini e diverse donne, tra cui otto donne in stato di gravidanza. E il medico di bordo è il consigliere comunale di Brescia Donatella Albini (Sinistra per Brescia).

Alle ore 6 di questa mattina la Mare Jonio ha raggiunto il limite delle acque territoriali a sud di Lampedusa. E dopo la decisione di Salvini (notificatga alle 23.37) la motovedetta CP312 della Guardia Costiera ha affiancato l’imbarcazione per fare salire a bordo due ufficiali della Guardia di Finanza. Il capitano della nave ha chiesto assistenza al Centro di Coordinamento Marittimo per le condizioni dei naufraghi, ma per ora informa di non aver ricevuto risposte.

sulla nave Mare Jonio, foto da Facebook

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome