Spiedo, musica e solidarietà: da giovedì la Festa della Croce Bianca

A curare la cucina saranno gli alpini di San Polo e nella serata di venerdì sarà possibile anche prenotare lo spiedo (030.3511811)

0
Cucina tradizionale, foto da ufficio stampaa Croce Bianca

Appuntamento da giovedì 5 settembre a domenica 8 per la Festa della di Brescia. Dalle 19 di giovedì, tutte le sere, chi si recherà nella sede di via Maggia, a San Polo, potrà cenare con più di cento “militi volontari” dell’organizzazione e con tanti cittadini che vogliono sostenere le attività del sodalizio. A curare la cucina saranno gli alpini di San Polo e nella serata di venerdì sarà possibile anche cenare con lo spiedo (le prenotazioni si raccolgono da oggi al numero 030.3511811), mentre per domenica è fissata la messa e il pranzo con gli amici diversamente abili della Croce Bianca. Tutte le serate saranno accompagnate da musica e balli.

L’annuale Festa della Croce Bianca “battezzerà” anche gli 80 nuovi Militi entrati nel gruppo dopo i corsi del 2018, anno nel quale sono stati percorsi più di 700.000 km dai 50 mezzi di ogni genere attualmente in forza per un totale di 33.600 servizi tra le due sedi cittadine e i gruppi di Chiari, Montichiari e Pontevico. La presidente Umberta Salvadego, inoltre, nell’occasione comunicherà anche i risultati dei corsi di formazione appena conclusi e presenterà il programma per i prossimi 11 mesi.

Volontari della Croce Bianca di Brescia, foto da ufficio stampa

Ricordiamo che Croce Bianca non è solo le 4 postazioni 118 ma :

  • Gruppo Banco Alimentare: finalizzato alla fornitura di pasti e viveri alle famiglie in difficoltà;
  • Gruppo Speciale Anziani: convenzionato con i Centri Anziani della città, si occupa della misurazione della glicemia e della pressione arteriosa presso questi centri;
  • Gruppo Unità di Strada: si occupa di portare conforto in situazioni di difficoltà ben note sulle strade della nostra provincia;
  • Gruppo Motosoccorso: specializzato nel soccorso sanitario su due ruote, soprattutto in che necessitano di mezzi di soccorso ad elevata mobilità, come il pattugliamento della riva bresciana del lago di Garda durante la stagione estiva;
  • Gruppo Bicisoccorso: coinvolto nell’assistenza sanitaria ad eventi che necessitino di un soccorso mobile “a passo d’uomo”, di assistenza o di pattugliamento;
  • Gruppo Divulgatori: il cui obiettivo è portare la cultura del volontariato e i valori fondanti di Croce Bianca nelle scuole e nelle realtà sensibili;
  • Gruppo Istruttori
CROCE_BIANCA_In_Festa_2019_Depliant_TR

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome