Balotelli protagonista in campo e nelle statistiche: ma ora deve segnare

Nella sua prima uscita con la maglia del Brescia, l'amichevole giocata con il Frosinone a Ospitaletto, Mario Balotelli ha segnato il suo primo gol

0
Il giocatore Mario Balotelli
Il giocatore Mario Balotelli

Nella sua prima uscita con la maglia del Brescia, l’amichevole giocata nel fine settimana con il Frosinone a Ospitaletto, Mario Balotelli ha segnato il suo primo gol e si reso protagonistaa di una prova che può far contento Eugenio Corini.

Una prova salutata con entusiasmo anche da due ex big del calcio presenti all’incontro. “Se ha scelto di giocare con la maglia del Brescia vuol dire che ha voglia di ripartire e di farlo bene: se riparte, tutto verrà di conseguenza, anche la Nazionale”, ha detto Andrea Pirlo. E l’allenatore dei frusinati Alessandro Nesta, a Sky, gli ha fatto eco: “Ho visto bene Balotelli, è un giocatore importante. Ha bisogno di lavorare, spero possa far bene con la Nazionale, è un patrimonio del nostro calcio”.

A rafforzare le attese sul ritorno ai massimi livelli di SuperMario, poi, è arrivato anche lo studio di una società spagnola che si occupa di analisi statistiche sul calcio, secondo cui meglio di Balotelli – nel campionato di serie A – ci sarebbe solo Cristiano Ronaldo. Per Mario, infatti, le potenzialità statistiche stimate sono di 0,54 gol ogni 90 minuti, una rete ogni due partite. Se la previsione si avverasse a fine anno l’ex attaccante della Nazionale potrebbe chiudere a quota 17 reti.

A Brescia non si aspetta altro. Ma alle parole e alle statistiche ora devono seguire i fatti.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome