Giovani cavallerizzi crescono: il bresciano Andrea Pili ai mondiali d’Ungheria

Andrea, 16 anni appena compiuti, vive a Nave con la famiglia e studia al Lunardi di Brescia. Fin da piccolo coltiva la passione per i cavalli, trasmessa dal nonno e dallo zio materno

0
Il giovane cavallerizzo bresciano Andrea Pili, foto da ufficio stampa

Ci sara anche il giovanissimo bresciano Andrea Pili ai prossimi campionati del Mondo equestri, che si terranno dal 25 al 29 settembre a Kisber-Aszar, in Ungheria.

Andrea, 16 anni appena compiuti, vive a Nave con la famiglia e studia al Lunardi di Brescia. Fin da piccolo coltiva la passione per i cavalli, trasmessa dal nonno e dallo zio materno, collaborando alla gestione del maneggio di famiglia, praticando diverse discipline equestri e iniziando a partecipare alle prime gare ai tempi delle scuole elementari.

Un percorso in continua crescita. Nel 2016 Andrea ha vinto una prova “Coni” al campionato europeo guidatori, in Germania. Nel 2018, quindi, ha ottenuto diversi successi: in Ungheria si è classificato al secondo posto nella “Maratona” del campionato europeo, in Slovenia ha vinto un internazionale e il singolo Pony a Lipica, mentre in italia ha trionfato agli internazionali di Palmanova e Caravino.

Per lui, grazie a questi risultati, è arrivata la convocazione della Fise (Federazioone Italiana Sport Equestri) e della Fei (Federation Equestrian International), da cui è stato invitato a partecipare ai campionati mondiali ungheresi, accompagnato dal nonno Costanzo Tameni e dall’istruttore  Cristiano Cividini (già medaglia di bronzo ai camiponati del mondo).

Andrea Pili concorrerà con il suo Blakt’s  Darwina, una  pony Welsh di razza olandese (nata nel 2011) che lo accompagna da sempre nelle gare. Tre le prove che dovrà affrontare: il dressage (che consiste nel presentare l’attacco – cavallo carrozza e guidatore  e groom – venendo giudicati in base a figure eseguite in differenti andature del cavallo), la maratona (percorsi a ostacoli da eseguire nel minor tempo possibile) e i coni (gimcana composta da coni con palline da non far cadere).

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome