Brescia Bike Festival: la passione per la bici invade la città

Terza edizione per la tre giorni dedicata al mondo delle due ruote: eventi, laboratori, spettacoli , sfide ed esposizioni per mettere in circolo il buonumore!

0
Bicicletta a pedalata assistita - da web
Bicicletta a pedalata assistita - da web

Continua la collaborazione tra Comune di Brescia e Gruppo nella
promozione di eventi ed iniziative che possano diffondere la cultura della mobilità
sostenibile, con un occhio di riguardo per la bicicletta, mezzo ecosostenibile per
eccellenza e sempre più diffuso per gli spostamenti nella nostra città.

Brescia ha infatti guadagnato “Bike Smile” nell’ambito dell’iniziativa “Comuni Ciclabili” promossa da FIAB per premiare i Comuni che mettono in pratica concrete politiche per la mobilità in bicicletta.

Dalla passione dei bresciani per la bicicletta e dal successo di tutte le iniziative proposte dal Gruppo Brescia Mobilità nasce la terza edizione del Brescia Bike Festival, la tre giorni dedicata esclusivamente al mondo della .

3 giornate, 4 luoghi nel cuore di Brescia, 18 eventi: questi i numeri per il Brescia
Bike Festival che in occasione della Settimana Europea della Mobilità 2019 si presenta
in una veste ancora più ricca con iniziative per tutti i gusti e le età tra laboratori,
spettacoli, sfide ed esposizioni che invaderanno il centro storico.

L’invito, anche quest’anno, è a cambiare prospettiva e a riscoprire Brescia attraverso la mobilità sostenibile e la bicicletta, grazie alla quale è possibile migliorare non solo la qualità della vita ma anche quella della città in cui viviamo, rendendola più sostenibile, pulita e accogliente.

Il fitto programma

Venerdì 20 settembre alle ore 17. 00 in Largo Formentone si terrà l’ inaugurazione del Festival con la premiazione del concorso “Al lavoro in bicicletta” lanciato il 3 giugno in occasione della Giornata Mondiale della Bicicletta.
Verranno premiate inoltre le classi che, nell’ambito del progetto “La città in
Movimento” lanciato durante la scorsa edizione, hanno partecipato al concorso “Io
pedalo perché” realizzando delle grafiche che raccontano i lati positivi della bicicletta ;
mentre alle ore 18 inizierà il mirabolante spettacolo d i strada La cucina errante
Sabato 21 settembre partenza alle ore 9 da Piazza Vittoria con “ In bici tra le piante
di pesco ”, una pedalata adatta a tutti fino a Collebeato alla scoperta del paese delle
pesche .
Sempre in Piazza Vittoria, a partire dalle ore 14 sarà possibile ammirare
l’esposizione di biciclette storiche a cura di Pedale Vintage A.S.D. (che continuerà anche
nella giornata di domenica dalle ore 14.00 alle 17.00) 17.00), mentre alle ore 14.30 prenderà il via la ciclopasseggiata naturalistica sulla ciclabile Volturno Colombo fino al bosco della Badia.
Alle ore 15.00 tutti i bambini sono invitati in Piazza Paolo VI per “Brescia Sostenibile” Sostenibile”, l’ evento a cura di Ambiente Parco che attraverso giochi e costruzioni permetterà di scoprire in modo divertente come poter rispettare l’ambiente.
Per i piccoli coraggiosi che vogliono però imparare a guidare la bici in sicurezza alle ore
16.00 si terrà il circuito “Sport Lab”. Alla stessa ora, e nella stessa location, si potrà
prendere parte anche al labora torio per bambini di Abibook con tante storie e racconti
sulle due ruote.
Alle ore 17.00 appuntamento in Piazza Vittoria per una speciale edizione di “Appunti di
viaggio … al Bike Festival ”, l’ormai famoso format di brevi conversazioni organizzate in
colla borazione con l’Ordine dei Medici per promuovere la salute e il benessere nella
città attraverso corretti stili di vita si trasferirà al Brescia Bike Festival per una puntata
dedicata allo sport.
La giornata si concluderà alle ore 21.00 al Teatro S. Afra c on lo spettacolo teatrale
“Gimondi una vita a pedali” che racconterà l’incredibile storia di F elice Gimondi, uno
dei pochissimi professionisti ad aver vinto tutti e tre i grandi Giri!! Ingresso libero aperto a tutti fino ad esaurimento posti.

Domenica 22 settembre giornata clou del Brescia Bike Festival con la Domenica
ecologica e numerosi eventi dal mattino fino alla sera. Per l’occasione il Centro storico di Brescia (entro il perimetro delle Mura Venete) sarà chiuso alle auto dalle ore 9 alle ore 18 e sarà in vigore per l’intera giornata il biglietto
unico per viaggiare sulla rete del trasporto pubblico (bus e metropolitana).
Protagonista d’eccezione della giornata Maurizio Fondriest, uno dei migliori interpreti
del ciclismo italiano tra gli anni O ttanta e Novanta Professionista dal 1987 al 1998.
Fondriest ha vinto i Campionati del Mondo di ciclismo su strada nel 1988 all’età di soli
23 anni, mentre nel 1993 ha vinto la Milano Sanremo. Tra le sue vittorie si possono
citare anche una Freccia Vallone e un Campionato di Zurigo, entrambe nel 1993, oltre a
molte altre importanti corse italiane. Grande rivale di Gianni Bugno sin dalle gare tra
dilettanti, le loro sfide sportive sono state spesso paragonate ai grandi dualismi del
cic lismo italiano Binda Guerra, Coppi Bartali e Moser Saronni.

Alle ore 9.00 si scaldano i muscoli con la “Ciclopasseggiata culturale nel centro storico” in partenza da Piazza Vittoria; mentre alle ore 11.30 FIAB Amici della Bici Brescia presenterà la sua nuovissima brochure dedicata all’importante tema della sicurezza. Alle ore 15.00 Piazza Vittoria ospiterà Riciclettiamo!” il laboratorio creativo per trasformare parti e componenti delle bici in oggetti unici e originali , e “BMX for kids”, il divertente laboratorio per scoprire e testare i segreti della BMX.
Alle ore 16.00 tutti in Piazzale Arnaldo per “Quattro chiacchiere con il Campione” Maurizio Fondriest: il giornalista Claudio Ghisalberti ci accompagnerà alla scoperta di aneddoti e segreti della sua carriera, contraddistinta dalla vittoria ai campionati del mondo di ciclismo su strada nel 1988. A seguire, alle ore 17.00, prenderà il via l’emozionante spettacolo musicale “Bike Festival Music Show”, a cui farà seguito l’attesissima “Sfida al Campione”, la corsa non competitiva – e anche un po’ goliardica – che coinvolgerà Maurizio Fondriest: sarà infatti proprio lui il campione che tutti, sportivi e non, potranno sfidare in brevi circuiti intorno alla Piazza in sella alle biciclette di Bicimia. A partire dalle ore 15.00 e per tutto il pomeriggio in Piazzale Arnaldo musica e animazione di Radio Bresciasette.
E dalle ore 14.00 alle ore 20.00 Piazzale Arnaldo ospiterà anche il “Bike Space ””, lo
spazio espositivo con 25 stand dedicati a gadget, accessori biciclette e a tutto ciò che
fa parte del mondo a due ruote!

E sulla scia della grande partecipazione registrata nei primi due anni del Festival , anche
quest’anno gli esercizi commerciali del centro saranno coinvolti nel “Bike Network”: i negozi aderenti allestiranno a tema le loro vetrine o altri spazi all’interno dei locali dando spazio alla propria creatività.

Tutti gli eventi del Bike Festival sono ad ingresso libero. In caso di pedalate e laboratori per bambini o spettacoli con posti limitati, l’accesso sarà consentito fino ad esaurimento posti. È consigliato presentarsi direttamente nei luoghi degli eventi con un certo anticipo per riservare il proprio posto o effettuare l’iscrizione.
Per partecipare a “Sfida al campione” si invita a scrivere a [email protected]
Per maggiori informazioni è possibile consultare la sezione dedicata su www.bresciamobilita.it oppure richiedere la brochure dedicata presso il Bike Point di Largo Formentone e gli Infopoint Turismo e Mobilità di Via Trieste 1 e Viale della Stazione 47.

Per ulteriori info: Ufficio Stampa Gruppo Brescia MobilitàUfficio Stampa Gruppo Brescia Mobilità ufficioufficio–[email protected]@bresciamobilita.itamobilita.it

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome