Bagnolo Mella ancora nella bufera: è polemica sulle “dimissioni” di Pasca

Pasca ha rassegnato l'incarico parlando di rottura del rapporto di fiducia con la Almici. Il sindaco aveva spiegato di avergli già ritirato le deleghe

0
L'assessore alla Sicurezza di Bagnolo Mella Riccardo Pasca, foto da Facebook
L'assessore alla Sicurezza di Bagnolo Mella Riccardo Pasca, foto da Facebook

E’ polemica a Bagnolo Mella dopo le dimissioni dell’assessore alla Sicurezza Riccardo Pasca, che hanno seguito di poche settimane la notizia – mai smentita – che il sindaco Cristina Almici sarebbe indagata in relazione a presunti favoritismi nel concorso per l’assunzione del nuovo comandante della Polizia locale.

Pasca ha rassegnato l’incarico parlando di rottura del rapporto di fiducia con la Almici. Il sindaco aveva spiegato di avergli già ritirato le deleghe. Ma nelle scorse ore il capogruppo della lista Bagnolo La Civica Renato Ferrari ha polemizzato con entrambi, dalle pagine di Bresciaoggi, accuandoli di mancata chiarezza. “Peccato che agli atti del Comune non ci siano né le dimissioni di Pasca, né la revoca della delega firmata dal sindaco”, ha detto Ferrari al quotidiano di via Eritrea.

Dal canto suo Pasca, interpellato da BsNews, smentisce di aver mai detto ad alcuno di non aver tempo per gestire l’incarico e sottolinea di aver mandato le dimissioni alla mail istituzionale del sindaco, che avrebbe poi dovuto girarle al protocollo. “Da quando mi son dimesso – spiega – non son più presentato in ufficio per coerenza: non ho bisogno della poltrona, a differenza di altri. Con Ferrari sono d’accordo solo su un punto: manca chiarezza. Ma non da parte mia”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome