Superenalotto, la vincita da 209 milioni di euro non è stata ancora incassata

L'uomo potrebbe aver messo il biglietto al sicuro ed essere in attesa di avviare le pratiche con l'assistenza di qualche studio legale

0
Superenalotto
Superenalotto, foto generica

La sua vincita aveva suscitato grande clamore e invidia, oltre alle azioni virali di qualche buontempone. Ma a quanto pare il fortunato vincitore… potrebbe anche essere l’uomo più sfortunato d’Italia.

Lo scorso 3 agosto, uno scommettitore di Lodi aveva giocato una schedina da 2 euro al bar tabacci Marino. Risultato: numeri indovinati e vincita record da 209.160.441. Una cifra che cambierebbe la vita a chiunque. Secondo quanto si apprende, però, il fortunato non avrebbe ancora incassato la vincita e ora gli restano soltanto due mesi di tempo per non perdere tutto.

Come mai? L’uomo potrebbe aver messo il biglietto al sicuro ed essere in attesa di avviare le pratiche con l’assistenza di qualche studio legale. Ma non è da escludere nemmeno che non si sia accorto della vincita, oppure che abbia smarrito il biglietto milionario.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome