Sirmione nel fine settimana diventa la capitale della poesia

Dal 20 al 22 settembre la penisola di Sirmione sarà dolcemente invasa dai versi di poesia e prosa lirica di autori nazionali e internazionali

0
Sirmione, uno dei luoghi più suggestivi del lago di Garda
Sirmione, uno dei luoghi più suggestivi del lago di Garda

Torna il Sirmio International Poetry Festival. La rassegna dedicata al mondo della e ai suoi autori, in scena dal 20 al 22 settembre 2019, invaderà con i propri Piazza Carducci e Palazzo Callas Exhibitions. La tre giorni, giunta alla sua quinta edizione, è ideata dall’associazione mantovana La Corte dei Poeti in collaborazione con il Comune di Sirmione.

Incontri, confronti, letture e presentazioni, l’edizione 2019 sarà ricca di novità e presenterà anche piacevoli riconferme. In particolare anche quest’anno verrà presentato il “Quaderno del Sirmio International Poetry Festival”, un successo giunto alla sua terza edizione che raccoglie poesie, prose liriche, riflessioni e studi inediti dei poeti, critici e saggisti partecipanti all’evento.

Dopo “Lingua di Lago” (edizione I) e “Onda” (edizione II) arriva quindi “Lirica Mente” Il Quaderno verrà svelato in anteprima assoluta durante la la conferenza stampa.

Il titolo allude alla scrittura lirica e alla musica lirica, poiché la maggior parte dei testi inseriti è un omaggio a Maria Callas.

Tale doppio binario ha ispirato anche la programmazione, infatti tutti e tre gli eventi poetici che si svolgeranno in piazza Carducci saranno arricchiti da musica: classica per il primo (maestro Matteo Cavicchini), contemporanea/jazz per il secondo (concerto breve – FuTurandot – del musicista italo-australiano Christopher Pisk), progressiv rock lirico per il terzo (band Ossa).

“La veste editoriale del Quaderno 2019 sviluppa ulteriormente la formula sperimentata l’anno scorso e sempre più si avvicina alle caratteristiche proprie del libro d’artista” racconta Stefano Iori, direttore artistico del Festival.Carta di pregio e rilegatura a mano. Cento copie numerate e firmate da me che, in questa edizione, ho anche realizzato le opere grafiche inedite che arricchiscono il volume; queste sono state poi ritoccate con colori pastello, una per una, da Francesca Forlenza e Carla Villagrossi. Il volume contiene poesie inedite degli ospiti della scorsa edizione; alcuni autori hanno realizzato brevi prose liriche e uno di questi un breve saggio.  Maria Callas è stata ispiratrice di gran parte dei testi. Alcuni autori hanno invece proposto impressioni e riflessioni poetiche che si espandono dall’acqua, dal lago, dagli ultimi spiragli dell’estate, magico momento che tradizionalmente accoglie la manifestazione. In ogni caso la Mente che scrive è Lirica. Il volume rappresenta lo sviluppo artistico delle sessioni di lavoro che si sono svolte a Palazzo Callas Exhibitions nel 2018 e che hanno coinvolto tutti gli ospiti: una testimonianza per lasciare nuovi segni del loro passaggio. La peculiarità della rassegna sta infatti nello studio e non solo nell’esposizione della poesia. Gli ospiti partecipano sì per incontrare il pubblico gardesano, ma anche per condividere lo spirito di ricerca che, da sempre, distingue il Festival nel panorama culturale” conclude Iori.

Ecco la prefazione a cura dell’assessore alla cultura e vicesindaco Mauro Carrozza:

“Ci piace immaginare Sirmione come la “dimora dei poeti”, il luogo ideale in cui queste “strane creature” possono liberamente abbeverarsi a innumerevoli fonti d’ispirazione. Una dimora accogliente e ospitale, da sempre. Priva di ogni forma di regole che inibiscano l’incontrollabile incedere della creatività o limitino il libero volo del pensiero. Benvenuti quindi i protagonisti del Sirmio International Poetry Festival 2019, che hanno scelto Lirica Mente come tema conduttore di questa quinta edizione. Maria Callas potrà così essere, ancora una volta, l’ideale propiziatrice d’una vena artistica originale, fino a sfiorare talvolta l’irriverenza. Il suo canto e le vostre parole sono destinate a intrecciarsi brevemente, quanto basta tuttavia per lanciare un nuovo segno vitale agli amanti della Poesia”.

Focus ora sul programma di questa edizione 2019: “Abbiamo scelto di proporre in piazza Carducci eventi “spettacolari” e a più voci recitanti, accompagnati da musica e incentrati su brani poetici di autrici perlopiù note. La scelta complessiva privilegia infatti la poesia al femminile. Il recital di venerdì sera (20 settembre) sarà una carrellata sulla poesie di grandi autrici come, tra le altre, Emily Dickinson, Wisława Szymborska, Patrizia Valduga. La sera di sabato 21 proporremo Omaggio all’Opera, tra parola e storia, ovvero la presentazione del libro Nicola Benois – Da San Pietroburgo a Milano con il teatro nel sangue (Fuoril(u)ogo, 2019) di Vlada Novikova Nava. Dialogherà con l’autrice russa il poeta italo-siriano Miro Silvera. Scenografo, costumista e pittore, Nicola Benois fu direttore degli allestimenti scenici scaligeri dal 1937 al 1970, e poi di quelli del Teatro della Scala. Curò scene, abiti, bozzetti, dipinti e anche gioielli di 126 nuovi spettacoli, lavorando con tutte le massime star dell’epoca, in primis Maria Callas.

Seguirà il già citato concerto di Christopher Pisk FuTurandot, fantasia originale ispirata all’opera lasciata incompiuta da Giacomo Puccini e più volte interpretata da Maria Callas. Chiuderemo domenica 22 con un omaggio corale alla poesia di Alda Merini (forse la poetessa contemporanea più amata dal pubblico italiano) nel decennale della sua scomparsa.

Gli eventi che si svolgeranno invece a Palazzo Callas Exhibitions saranno dedicati alla poesia contemporanea di ricerca (incontro con il raffinato poeta svizzero Gilberto Isella, che parla italiano) e a un approfondimento della critica romana” racconta Iori.

PROGRAMMA COMPLETO

VENERDÌ 20 SETTEMBRE

Ore 21, Piazza Carducci

VOCI DI DONNA

Lettura di poesie di grandi autrici, da Emily Dickinson ad Antonia Pozzi, da Wislawa Szymborska a Patrizia Valduga

SABATO 21 SETTEMBRE

Ore 11, Palazzo Callas

PRESENTAZIONE DEL TERZO QUADERNO DEL SIRMIO INTERNATIONAL POETRY FESTIVAL

Ore 12:15, Palazzo Callas

LA POESIA CHE VERRÀ

Confronto tra gli autori che parteciperanno alla realizzazione del IV Quaderno del Sirmio International Poetry Festival (2020)

Ore 18, Palazzo Callas

POESIA E LIBRI D’ARTISTA:

Conversazione con Rosa Pierno, poetessa e critica

Ore 21, Piazza Carducci

OMAGGIO ALL’OPERA, TRA PAROLA E STORIA

Presentazione del libro “Nicola Benois – Da San Pietroburgo a Milano con il teatro nel sangue”  di Vlada Nowikova Nava

Ore 22, Piazza Carducci

FUTURANDOT

Concerto in omaggio a Maria Callas con le note di Christopher Pisk

 

DOMENICA 22 SETTEMBRE

Ore 11, Palazzo Callas

A TU PER TU CON GILBERTO ISELLA

Incontro con il poeta svizzero e vicepresidente del Centro P.E.N. International di Lugano

Ore 17:30, Piazza Carducci

TEATRO DI POESIA: CIAO ALDA!

Dedicato ad Alda Merini nel decennale della morte a cura di Elena Miglioli

Al Festival parteciperanno, oltre agli autori segnalati, Lucia Papaleo (critica della poesia), Luigi Caracciolo (critico letterario), Francesca Forlenza (scrittrice e fotografa), Luciana Bianchera (psicoterapeuta), Ezio Settembri

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome