🔴🔴🔴 Brescia, barista rapinato e picchiato da due malviventi armati di fucile

0
Sirene della Polizia locale, foto generica
Sirene della Polizia locale, foto generica

Grave episodio, nella serata di domenica, nel quartiere di Urago Mella di Brescia. L’esatta dinamica di quanto accaduto è ancora al vaglio delle forze dell’ordine, ma i dettagli emersi dalle testimonianze sono inquietanti: un barista di nazionalità cinese, infatti, sarebbe stato picchiato e rapinato da due malviventi armati di fucile con canna corta all’interno del bar London di via Don Vender, in città.

I fatti – secondo quanto risulta a BsNews.it – sarebbero avvenuti intorno alle 22.50. Stando alla prima ricostruzione, due uomini con il viso coperto da passamontagna – probabilmente di origine nordafricana – avrebbero fatto irruzione nell’esercizio pubblico, minacciando il titolare con l’arma (non è dato sapere se fosse vera o una replica) e iniziando quindi a pestarlo. Per poi concentrare la propria attenzione sulle casse dei videopoker presenti.

I due, quindi, si sono dati alla fuga con il bottino (al momento non quantificato) su un’auto rubata. Le speranze di rintracciare i malviventi sono legate soprattutto alle immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome