Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



04 Dicembre 2016 - Ore 09:08


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
MOBILITA'
Tangenziale Ovest, da lunedì al via i lavori per il rifacimento delle barriere
La società Autostrade per l’Italia, a seguito di una ricognizione dei ponti, ha riscontrato l’inadeguatezza delle attuali barriere di protezione sul cavalcavia della tangenziale ovest di Brescia che passa sopra all’autostrada A4 Torino-Trieste. L’amministrazione comunale ha approvato il progetto di riqualificazione e potenziamento delle barriere di sicurezza redatto da Autostrade per l’Italia e, lunedì 5 dicembre, avrà inizio l’intervento che sarà eseguito dall’Impresa Sioss Srl di Gorizia per conto di Autostrade per l’Italia Spa.  Saranno rifatte le barriere di protezione ai lati del cavalcavia per proteggere i mezzi in transito da eventuali cadute verso la sottostante autostrada. Per consentire la realizzazione dell’opera,&

Commenti
sab 03 dic 2016, ore 13.03
L'ACCORDO
Pendolari Brescia-Milano, arriva l'abbonamento full a 205 euro al mese
L’avvio del servizio ad Alta Velocità tra Milano e Brescia, il prossimo 11 dicembre, si accompagnerà alla nascita di due nuovi abbonamenti integrati, a vantaggio dei pendolari. I nuovi abbonamenti integrati sono frutto di un importante accordo raggiunto oggi tra Trenitalia, Trenord, il Comune di Milano e il Comune di Brescia, referenti, quest’ultimi, dei servizi di mobilità urbana nelle due città. L’accordo prevede, in via sperimentale, la proposta di due distinte tipologie di abbonamenti, in grado di soddisfare le diverse esigenze di mobilità dei pendolari. Un abbonamento “Unico rail”, tra il servizio Alta Velocità e il servizio regionale, al prezzo mensile di 160 €. Un abbonamento “integrato full” che, oltre a consentire l’uso de

Commenti
sab 03 dic 2016, ore 10.40
ROMA-MILANO-BRESCIA
Parolini: via libera a investimenti sulle strade bresciane per 130 milioni
“Dalla firma del Patto per la Lombardia al via libera degli investimenti infrastrutturali per oltre 130 milioni euro sul territorio bresciano il passo è stato brevissimo, un risultato importantissimo frutto di un lavoro incessante che porterà finalmente alla realizzazione di due interventi molto attesi”. Così Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo economico commentando gli esiti della riunione del Comitato interministeriale per la programmazione economica (CIPE), che nella serata di ieri ha approvato i finanziamenti per strade e mobilità previsti del Patto per la Lombardia. Tra gli interventi risultano anche 70 milioni di euro per la realizzazione del raddoppio delle gallerie di Gargnano sulla gardesana occidentale (ss 45 bis) e 60 per la variante di Edolo (ss42 del Tonale e della Men

Commenti 2
ven 02 dic 2016, ore 15.50
 
Renzi e il referendum costituzionale, il mio sì è critico
BRAGAGLIO di Claudio Bragaglio - Aderendo, nel gennaio 2016, al “ Comitato del Sì al Referendum”, promosso dal PD di S.Polo, mi erano ben chiare le implicazioni. Un “Sì critico”, il mio, non per dubbi, ma per motivazioni distanti da pregiudizi. Al punto da confermare il mio Sì “nonostante” gli argomenti di alcuni suoi sostenitori. Renzi e Boschi inclusi. Penso ad alcune loro improvvide posizioni. Che – anche per “moral suasion” di Napolitano e Mattarella - hanno registrato una virata quanto mai opportuna. Con l’ammissione di errori ed un cambio di direzione, per non porre a rischio l’esito referendario, prima immaginato invece come una marcia trionfale. Un “Sì critico”, accolto da opposte ed acide ironie. Per gli uni, un errore nella battaglia campale che traccia il solco al di qua ed al di là del renzismo. Per gli altri, il tentativo di bagnar le polveri delle cannonate co
 
Piazza Loggia, non fu una strage di Stato
Alfredo Bazoli di Alfredo Bazoli - Ho letto le motivazioni dell’ultima sentenza sulla strage di piazza loggia. Quella che condanna i due esponenti veneti di Ordine Nuovo imputati, Carlo Maria Maggi e Maurizio Tramonte. E sono rimasto colpito dalla capacità che ha avuto la Corte d’assise di Milano di ricomporre il puzzle degli indizi raccolti nella lunga inchiesta in un quadro convincente, coerente, lucido. Ciò è stato possibile per le tenacia inesausta degli inquirenti, e in particolare per una serie di elementi di prova raccolti anche negli ultimissimi anni, a processo in corso, che hanno consentito di superare anche gli ultimi residui dubbi. Manca ancora il giudizio finale della Cassazione, ma questa volta ho la convinzione che le acquisizioni e la ricostruzione operata dalla corte saranno in grado di superare anche l’ultimo vaglio di legittimità. Se così sarà, finalmente non solo noi familiari ma il nostro paese avrà una


(a.tortelli) Il centrodestra in città ha bisogno di una sferzata, deve superare i personalismi, unire le forze ed esprimere un candidato sindaco entro pochi mesi. Ripartendo dall'esperienza di Adriano Paroli. A lanciare l'appello è Mario Labolani, ex assessore ai Lavori pubblici del Comune di Brescia, oggi responsabile del Dipartimento regionale territorio di Fratelli d'Italia. Dopo la sconfitta elettorale e una parentesi lavorativa al Pirellone, Labolani ha cambiat
Opinioni
 
Lavoro, serve un nuovo statuto
Bonometti di Marco Bonometti* - Trovo sia interessante, almeno per qualche aspetto, l’opinione espressa sui giornali da Oriella Savoldi, membro della segreteria CGIL di Brescia. Voglio però sgombrare subito il campo da un errore che, a mio giudizio, Savoldi commette, e che potrebbe avere gravi conseguenze. Savoldi, infatti, mette insieme, sullo stesso piano, due concetti nettamente diversi: l’importanza e l’andamento dell’industria manifatturiera. E da lì parte con un commento satirico all’enfasi acritica a più voci che afferma di aver rilevato sul tema. Vorrei porre alla signora Savoldi, che fa parte di un importante organismo di un sindacato storico come la CGIL, una semplice domanda: lei mette in dubbio l’importanza dell’industria manifatturiera? Pongo la domanda in maniera molto semplice e diretta perché la questione è di rilevanza strategica non solo sul piano delle relazioni industriali, ma su quello ben pi&ugrav
 
Chagall e la polemica sulle grandi mostre
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - La mostra di Chagall mi pare sia striata da troppe polemiche. Si tratta ora di evitarne di nuove e di maneggiare con cura quelle già esistenti. Per il buon esito della mostra stessa. Ciò mi porta subito a dire che non m’avventuro sulle questioni tirate in ballo per eventuali interessi del Direttore Di Corato per Mostre, Cataloghi e Case editrici. Di questo risponderanno Piattaforma Civica dell’avv. Onofri e Centro Destra. Per quanto mi riguarda vorrei stare al merito, dicendo di condividere la scelta, seppur estemporanea, della mostra di Chagall, con Dario Fo. Ma, a differenza di altri, in piena coerenza con la mia precedente condivisione anche della proposta di Goldin. Penso infatti abbia ragione il prof. Vasco Frati quando osserva che “al di là delle cortine fumogene… si tratta d’un progetto che ripropone il metodo Goldin dell’iniziativa organizzata chiavi in mano”. Ha quindi senso rileggere la
 
L’abbattimento della Tintoretto e le procedure amministrative
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - Ho già motivato sulla Stampa locale la mia contrarietà all’abbattimento della Torre Tintoretto. Una vicenda complessa, ma ignorata oggi nel suo iter. Al punto da ritenere nuova la proposta avanzata da ‘Investire SGR’, quand’era già della Giunta Paroli. E contrastata dall’intero Centro Sinistra.  Mi preme qui richiamare un passaggio decisivo, già fondato motivo d’un esposto alla Corte dei Conti, predisposto da Mirko Lombardi, allora segretario cittadino di Sel. Siamo nel 2012, ed anche in ragione di quel possibile coinvolgimento della Magistratura Contabile, la Giunta Paroli e l’Aler abbandonarono la scelta dell’abbattimento per quella della vendita. La questione riguardava il danno patrimoniale derivante dall’abbattimento. Infatti un abbattimento è legittimo per vari motivi: insicurezza dello stabile, impossibilità di ristrutturazione (si pen














INFORMAZIONE DI SERVIZIO
Brescia 2, stazione metro chiusa da domenica a lunedì pomeriggio
Terminate le fasi preparatorie relative alla realizzazione delle fondazioni delle strutture di copertura degli accessi alle stazioni della metropolitana, è partita l’installazione delle strutture a protezione delle scale di accesso alle stazioni, che renderanno ancora più sicuro e confortevole l’utilizzo del servizio di trasporto pubblico. Domenica 4 e lunedì 5 dicembre, dopo Prealpino, toccherà alla stazione Bresciadue essere interessata dai lavori di posizionamento della copertura. Per consentire lo svolgimento dei delicati lavori di posa in piena sicurezza sarà necessario chiudere temporaneamente la stazione al pubblico dalla mattina di domenica 4 dicembre fino alle ore 16 di lunedì 5 dicembre, salvo proroghe necessarie a garantire una ancora miglior sicurezza degli uti

Commenti
gio 01 dic 2016, ore 16.06
POLEMICHE
Pedonalizzazione corso Zanardelli, l'Ugl risponde a Manzoni
Il sindacato dei ferrotranvierei Ugl non ci sta e risponde alle parole dell'assessore ai Trasporti del Comune di Brescia Federico Manzoni sulla presunta pericolosità della pedonalizzazione di corso Zanardelli. "Riteniamo imbarazzante la giustificazione dei fatti dell'assessore Manzoni e non il sacrosanto diritto a richiedere l'intervento e un incontro con il Prefetto - fanno sapere in una nota -. Siamo stati accusati di strumentalizzare, quando invece non hanno rispetto delle osservazioni dei rappresentanti dei lavoratori". Secondo quanto sostiene il sindacato, il segretario provinciale Ugl Salvatore Riccio il 25 novembre aveva chiesto lumi all'assessore sulla questione del nuovo percorso, viste le lamentele del personale viaggiante di BresciaTrasporti SpA, dove le stesse Rsu e commissione turni parte sindacale. &quo

Commenti 3
mer 30 nov 2016, ore 10.07
LA POLEMICA
Corso Zanardelli, Manzoni assicura: nessun pericolo per i pedoni, lo dicono i tecnici
La pedonalizzazione di Corso Zanardelli non mette a rischio la sicurezza di chi passeggia. Ad assicurarlo è l'assessore alla Mobilità del Comune di Brescia Federico Manzoni, che - interpellato da BsNews - risponde in maniera ferma ai dubbi sollevati questa mattina dal sindacato Ugl. Secondo la sigla sindacale l'intersezione tra Corso Zanardelli, Corso Magenta, via Mazzini e via San Martino della Battaglia metterebbe a rischio l'incolumità dei pedoni perché i bus provenienti da via San Martino avrebbero dei punti senza visuale nella svolta per per Corso Magenta. Una circostanza che avrebbe portato anche il comandante dei vigili, inizialmente, ad esprimere parere negativo. Ma Manzoni non ci sta. “Trovo inaccettabile che si metta in dubbio la serietà delle procedure adottate”, rib

Commenti 4
lun 28 nov 2016, ore 19.45
CITTA'
Corso Zanardelli pedonale, l'Ugl scrive al prefetto: sicurezza dei pedoni a rischio
Un incontro urgente con il prefetto Valerio Valenti per discutere della sicurezza dei pedoni. A chiederlo è il sindacato degli autisti Ugl Fna di Brescia, a cui il piano, messo in atto dagli organi comunali, per la pedonalizzazione del centro storico causa “estrema preoccupazione per l’incolumità dei pedoni”. Con la chiusura di Corso Zanardelli il percorso della linea 12 direzione San Polino è stato modificato in via definitiva con il passaggio dell’autobus per via San Martino della Battaglia con svolta a destra per Corso Magenta. Un incrocio su cui si affacciano diverse attività commerciali. “In base alla conformazione dell’incrocio stradale Corso Zanardelli, Corso Magenta, via Mazzini e via San Martino della Battaglia - si legge in un comunicato - quando l&r

Commenti 2
lun 28 nov 2016, ore 10.39
TRASPORTI
Festività e bus cittadini, ecco i giorni in cui scatta il biglietto unico
In occasione delle giornate festive di shopping natalizio, Brescia Trasporti e Metro Brescia hanno deciso di attivare per i giorni 27 novembre, 4 - 8 – 11 – 18 dicembre il biglietto unico per l'intera giornata. I costi: 1,40 € biglietto ordinario zona 1 valido tutto il giorno in zona 1; 1,40 € biglietto ordinario zona 2 valido tutto il giorno in zona 2; 1,90 € biglietto ordinario zona 1+2 valido tutto il giorno in zona 1+2. Nelle giornate definite potrà essere utilizzato anche il normale titolo di viaggio venduto nelle giornate succitate da personale di Brescia Trasporti e a bordo bus (€ 2,00), nonché l’SMS ticket, con validità giornaliera in tutte le zone.

Commenti
gio 24 nov 2016, ore 15.37
NOMINE
Trasporti, Ghirardelli nell'esecutivo di Federmobilità
Il presidente dell’Agenzia del Tpl di Brescia Corrado Ghirardelli venerdì 17 novembre 2016 è stato eletto nell’esecutivo di Federmobilità, l’associazione senza scopo di lucro che riunisce le amministrazioni responsabili del governo della mobilità a livello Regionale, Provinciale e Comunale. Il presidente Ghirardelli è stato individuato come referente di tutte le Agenzie lombarde. Il mandato durerà due anni. La nomina è avvenuta a seguito dell’ampliamento dello Statuto societario che permette a Federmobilità di includere nuovi soci, tra cui le Agenzie del TPL presenti e attive in Italia. L’elezione è avvenuta durante l’Assemblea dei soci che si è svolta lo scorso fine settimana a Roma.

Commenti
gio 24 nov 2016, ore 14.52
FONDAZIONE MICHELETTI
Commercio, Davide contro Golia: ecco la sintesi degli interventi del dibattito promosso da BsNews
Davide e Golia: negozi di città e giganti della grande distribuzione, questo il titolo del dibatto che si è tenuto oggi - dalle 17.30 - nella sede della Fondazione Micheletti. A promuoverlo BsNews in collaborazione con la fondazione guidata da Aldo Rebecchi. DI SEGUITO LA SINTESI DEGLI INTERVENTI (IN ORDINE DI INTERVENTO)  ANDREA TORTELLI (DIRETTORE BSNEWS.IT) Ringrazio tutti gli ospiti: il padrone di casa Aldo Rebecchi, i due Alessandro (Belli e Benevolo) che sono opinionisti storici di BsNews e gli autorevoli interlocutori del mondo del commercio che sono qui. Da qualche settimana dirigo BsNews.it: l'obiettivo è fare un sito che diventi sempre più interlocutore della politica, dell'economia e delle forze vive del territorio, come negli anni Sessanta. ALDO REBECCHI (FONDAZIONE MICHELETTI):

Commenti 28
mer 23 nov 2016, ore 19.36
MILANO-BRESCIA
Approvata mozione su pendolari bresciani, Rolfi: Regione mantenga Carta Plus per tutto il 2017
Approvata mozione bipartisan circa la situazione dei pendolari bresciani. Votano favorevolmente le forze politiche di maggioranza e opposizione, si astengono gli esponenti del Movimento 5 Stelle. Nel merito è intervenuto il Presidente della Commissione Sanità e primo firmatario, Fabio Rolfi. “La vicenda è ormai nota – spiega Rolfi – e la trasformazione del trasporto ferroviario sulla Brescia – Milano, con l’arrivo dell’Alta Velocità, rende necessario rinnovare l’accordo fatto mesi fa fra Regione Lombardia e Trenitalia, che consente ai pendolari titolari di Carta Plus l’uso dei Frecciarossa fino al 31 dicembre.È fondamentale quindi che la validità dell’integrazione con Io Viaggio Ovunque, e quindi la possibilità di fruire dei

Commenti 1
mer 23 nov 2016, ore 15.13
INFO DI SERVIZIO
Obbligo Pneumatici invernali, le ordinanze in Lombardia: ecco i tratti stradali interessati
A partire già dall’1 novembre è attivo ufficialmente l’obbligo di montare coperture termiche su alcune tratte di competenza del gestore della rete stradale e autostradale in Italia Precipitazioni sparse, freddo e bufere. L’inverno si avvicina sempre più, e oltre al cambio stagione nell’armadio, occorre adeguare alle temperature anche la dotazione delle gomme della propria auto. Dall’1 novembre infatti, è partito l’obbligo per l’utilizzo di pneumatici invernali e catene da neve a bordo, imposto dal Codice della Strada secondo l’articolo n.6 della legge n. 120 del 29 marzo 2010, sui tratti stradali interessati per garantire maggior sicurezza alla guida. L’ordinanza, ha toccato, chiaramente, anche la Lombardia con le disposizioni dell’ANAS.  Gomme in

Commenti
mer 23 nov 2016, ore 14.42
PENDOLARI
Parolini, da Trenitalia aperture per rinnovare l'accordo su Carta Plus
“I vertici di Trenitalia mi hanno confermato proprio in queste ore la loro disponibilità a rinnovare l’accordo e a considerare le richieste di Regione Lombardia per chiudere quanto prima la questione. La serrata interlocuzione che con il collega titolare dei Trasporti in Regione, Alessandro Sorte, stiamo portando avanti con l’azienda va quindi nella direzione auspicata, cioè quella di arrivare ad una soluzione sostenibile per i pendolari in termini di costi e di qualità del servizio offerto”. È quanto ha annunicato l’assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia Mauro Parolini, oggi a margine della seduta di Consiglio regionale che ha trattato una mozione che chiede il rinnovo dell'accordo per l'utilizzo dell’abbonamento Carta plus sui Frecciarossa Milano-Brescia.&ld

Commenti
mer 23 nov 2016, ore 10.07
LA POLEMICA
Tav, Legambiente attacca: il servizio per i pendolari peggiora
I pendolari bresciani e veronesi sono sul piede di guerra perché le Frecce Bianche dall’11 dicembre diventeranno Rosse, con un conseguente aumento del 30% delle tariffe. Con il nuovo orario i pendolari diretti a Milano dal bresciano e viceversa non potranno più accedere ai treni freccia Rossa, visto che non si potrà utilizzare l’abbonamento che dà la possibilità di usare sia i treni di Trenord che le frecce bianche (carta plus). La modifica – come sottolinea una nota di Legambiente - coincide con l’apertura dell’Alta Velocità sulla tratta Treviglio Brescia, dove verranno dirottati i treni veloci. Si tratta di 40 km di TAV, costati 2,1 miliardi (52 milioni a km), che possono essere esclusivamente utilizzati dai treni superveloci e non più dalle fre

Commenti
lun 21 nov 2016, ore 16.50
MILANO-BRESCIA
Regione, Rolfi: Carta Plus per tutto il 2017, la Regione stia con i pendolari
Presentata mozione urgente sulle criticità della linea ferroviaria Brescia - Milano alla luce della sostituzione dei treni Frecciabianca con i Frecciarossa e in vista dell'avvio dell'Alta Velocità. Nel merito è intervenuto il primo firmatario e Presidente della Commissione Sanità del Pirellone, Fabio Rolfi. "Con l'arrivo del 31 dicembre - spiega Rolfi - le criticità emerse a maggio di quest'anno stanno per ripresentarsi: se l'accordo in essere non verrà rinnovato, i pendolari bresciani, titolari dell'integrazione 'Carta Plus' all'abbonamento 'Io viaggio ovunque in Lombardia' rischiano di restare a piedi." L'esponente della Lega Nord ha specificato che nella giornata di domani, verrà richiesta la trattazione di una mozione urgente, di cui è il primo firmatario e

Commenti
lun 21 nov 2016, ore 16.29
SICUREZZA
Treni, 4mila trovati senza biglietto in soli sei giorni
"In soli 6 giorni, cioe' da martedi' 15 a domenica 20 novembre, sono 4.000 le persone fermate e controllate sui treni delle linee Milano Bergamo e Bergamo-Treviglio". Lo fa sapere l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilita', Alessandro Sorte, commentando i dati dopo la prima settimana di sperimentazione del progetto 'Tratta Sicura'. IL PROGETTO - Da martedi' scorso e fino al prossimo 15 dicembre, infatti, il 75 per cento dei 104 treni quotidiani della Milano-Bergamo e Bergamo-Treviglio saranno presidiati da 20 guardie giurate armate che vanno ad affiancarsi alle squadre anti evasione di Trenord e agli uomini delle Polfer. I NUMERI - "Di queste 4.000 persone fermate - ha spiegato Sorte - 2.611 sono state fatte scendere dai treni, mentre le altre 1.400 hanno regolarizzato a bordo la propria posizione e

Commenti 7
lun 21 nov 2016, ore 15.53
MOBILITA'
A Brescia le giornate a biglietto unico per incentivare i trasporti pubblici a Natale
In occasione delle festività natalizie Brescia Mobilità lancia diverse iniziative per rendere più semplici gli spostamenti di chi utilizza metro e bus per muoversi a Brescia. Il Gruppo Brescia Mobilità e il Comune di Brescia hanno organizzato le giornate a biglietto unico: domenica 27 novembre, 4, 11 e 18 dicembre e nella giornata dell’8 dicembre i biglietti ordinari manterranno il costo abituale ma potranno essere utilizzati per tutta la giornata.  Una volta arrivati in centro, anche quest’anno sarà possibile fare un giro sul Trenino di Natale, pensato per i più piccoli ma anche per i più grandi che vogliono tornare un po’ bambini. Nelle giornate di sabato 3, 10, 17, 24, 26 e 31 dicembre, a Santo Stefano e nelle giornate del 6, 7 e 8 gennaio partirà da Pi

Commenti
ven 18 nov 2016, ore 12.02
ALLARME
Bordonali (Lega) lancia l'allarme: nel 2015 cresciuti i morti sulle strade
"Un dato e' estremamente preoccupante: nel 2015 i morti sulle strade lombarde sono aumentati rispetto al 2014. Nonostante l'impegno delle istituzioni e il grande lavoro di sensibilizzazione delle associazioni impegnate sul  territorio, lo scorso anno abbiamo pianto 478 vittime, contro le448 dell'anno precedente. Non stiamo parlando di numeri o statistiche, ma di vite spezzate a causa soprattutto di comportamenti scorretti alla guida". Lo ha detto l'assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione della Regione Lombardia, Simona Bordonali, presentando il dossier del Centro regionale di Monitoraggio della Sicurezza Stradale con i dati sull'incidentalita' stradale riferiti al 2015."Vanno bene i finanziamenti per le infrastrutture - ha continuato - e la Regione Lombardia ha stanziato 15 milioni di euro in tre an

Commenti
gio 17 nov 2016, ore 12.00
SICUREZZA
Guardie armate sui treni, in un giorno 570 beccati senza biglietto
"Sono 570 le persone trovate ieri, (primo giorno di sperimentazione del progetto 'Tratta sicura'), senza biglietto sui treni delle tratte Milano-Bergamo e Bergamo-Treviglio". Lo fa sapere l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilita', Alessandro Sorte, tracciando un piccolo bilancio dell'iniziativa grazie alla quale il 75 per cento dei 104 treni che, giornalmente, percorrono le due direttrici saranno presidiati da guardie armate.SOLO 22 HANNO REGOLARIZZATO PROPRIA POSIZIONE - "Allo stesso tempo - ha aggiunto Sorte - in collaborazione con Trenord, abbiamo potenziato le squadre anti evasione per combattere anche l'evasione del pagamento dei titoli di viaggio. La maggior parte delle 570 persone sprovviste del biglietto sono extracomunitari. Tutti i fermati sono stati invitati a scendere o a regolarizzarela

Commenti 4
mer 16 nov 2016, ore 14.15
IL CASO
Goitese, 35mila multe in soli due mesi. La protesta corre (anche) sui social
Quasi 35mila multe in soli due mesi. E' questo il clamoroso bilancio degli autovelox collocati sulla provinciale Goitese, la strada - di origini napoleoniche - che dalla Leonessa porta a Mantova. Il tratto che miete più vittime è quello di Montichiari, che ha ricevuto in gestione la strada dal Broletto la scorsa estate. Da quel momento - nonostante l'apparecchio sia acceso soltanto due ore al giorno in modalità random – è iniziata la strage di multe a coloro che superano i 70 chilometri all'ora (23mila solo ad ottobre, su 400mila transiti). Una situazione che ha fatto andare su tutte le furie migliaia di automobilisti: al gruppo Facebook che guida la protesta si sono iscritti già in 1.600. Martedì sera diverse decine di loro si sono trovati al Centro Fiera di Montichi

Commenti 12
mer 16 nov 2016, ore 10.24
INFORMAZIONE DI SERVIZIO
Martedì 15 sciopero dei lavoratori Sia. Possibili disagi per l'utenza
A causa dello sciopero aziendale di 4 ore di Sia Autoservizi indetto dalle Segreterie regionali Lombardia di Filt Cgil, Fit Cisl, e Uiltrasporti, nella giornata di martedì 15 novembre, il servizio di trasporto pubblico sulle linee 7 – 13 (e alcune corse della linea 10) potrà subire delle anomalie nello svolgimento del normale servizio di Area Urbana Integrata, nella fascia dalle ore 14.30 alle ore 18.30. Il servizio di trasporto pertanto potrà subire delle cancellazioni di corse che saranno successivamente comunicate con i relativi chilometri non effettuati. E’ possibile avere informazioni telefonando al numero unico di customer care 0303061200 o scrivendo a customercare@bresciamobilita.it, oppure attraverso i social network www.facebook.com/bresciamobilita  - https://twitter.com/brescia

Commenti
ven 11 nov 2016, ore 11.22
MOBILITA'
Socialcar, è questo il futuro della mobilità bresciana?
Organizzato da Brescia Mobilità in collaborazione con il Dipartimento di Economia e Management dell’Università degli Studi di Brescia, il seminario “Socialcar: carpooling per migliorare il trasporto pubblico” prevede il coinvolgimento di studenti delle lauree magistrali dell’area di Economia dell’Università degli Studi di Brescia per lo studio di possibili modelli di business da applicare all’innovativa piattaforma tecnologica di Infomobilità Socialcar, finanziata del Programma di Ricerca e Innovazione della Commissione Europa Horizon 2020.   Socialcar è un progetto di mobilità sostenibile pensato per migliorare le modalità di spostamento degli utenti nelle aree urbane e periurbane, attraverso lo sviluppo di un sistema di pianificazione del tragitto

Commenti
mer 09 nov 2016, ore 11.00
MOBILITA'
Linea Milano-Verona, Girelli (Pd): Regione e Trenord in disaccordo, pendolari penalizzati
“Le dichiarazioni dell'assessore Sorte non fanno altro che confermare quello che già sapevamo e che era emerso nella riunione di giovedì scorso. A differenza di quello che era stato promesso a luglio, Regione Lombardia non riuscirà a far partire dal 1 gennaio il servizio dei treni regio express con cadenzamento 30 minuti sulla linea Milano - Verona possibile adesso che i Frecciarossa transitano sulla nuova linea TAV”. Questo il commento del consigliere regionale del Pd Gian Antonio Girelli in merito alla risposta data dall’assessore regionale ai trasporti Alessandro Sorte ad una interrogazione a risposta immediata presentata dal pd e discussa questa mattina in Aula sul nuovo orario ferroviario del quadrante orientale della Lombardia. “Regione Lombardia e Trenord hanno una diversa

Commenti
mar 08 nov 2016, ore 19.54
L'ANNUNCIO
Sicurezza sui treni lombardi, convenzione tra Polizia e Trenord
“Viaggiamo insieme. Per la sicurezza e la tranquillità di chi utilizza il treno e di chi lavora a bordo dei convogli”. È questo in sintesi l’obiettivo comune di Trenord e Polizia Ferroviaria, contenuto nella Convenzione firmata questa mattina a Milano Cadorna dall’amministratore delegato di Trenord, Cinzia Farisè, e dal Prefetto Roberto Sgalla, Direttore Centrale delle Specialità della Polizia di Stato. Tre gli aspetti principali dell’intesa: scambio delle informazioni in tema di sicurezza, dotazioni tecnologiche a supporto dell’attività delle pattuglie Polfer ed una collaborazione più stretta per orientare al meglio i servizi di polizia nonché per prevenire e contrastare la commissione di reati a bordo dei treni regionali. La firma della Co

Commenti
mar 08 nov 2016, ore 14.15
TRAGEDIA
Tamponamento in Tangenziale Sud, 78enne muore dopo il ricovero in ospedale
E' finito in tragedia il banale tamponamento che ieri ha mandato in tilt la viabilità della Tangenziale Sud. L'incidente è avvenuto nella mattinata: secondo le prime ricostruzioni un Fiat Ducato avrebbe urtato la Fiat Panda guidata da un 78enne. L'uomo, Guido Tagliaferri, era in compagnia della moglie 74enne. Purtroppo una volta arrivato in ospedale non ce l'ha fatta. Resta da chiarire se l'uomo sia morto per le ferite riportate o per un malore dovuto anche allo stato d'agitazione causato dall'incidente.

Commenti
mar 08 nov 2016, ore 10.44
MILANO-BRESCIA
Bollo auto, dal 2017 scatta lo sconto per chi paga con domiciliazione bancaria
Con la nuova manovra di bilancio approvata dalla Regione Lombardia, e in coerenza con le linee generali di semplificazione e riduzione delle tasse, arriva una novità per gli automobilisti lombardi: dal 15 novembre 2016 sarà possibile pagare il bollo auto, a partire dalla scadenza di fine gennaio 2017, tramite domiciliazione bancaria, con una riduzione della tariffa del 10% per ciascun periodo di imposta. Potranno aderire le persone fisiche residenti in Lombardia, anche iscritte A.I.R.E., proprietarie di veicoli o locatarie nonché le persone fisiche che intendono provvedere al pagamento per conto del proprietario o locatario del veicolo (ad esempio, coniuge, convivente, figlio, nipote, ecc.). Per usufruire del servizio basterà mandare alla Regione Lombardia il modulo di autorizzazione all’adde

Commenti 2
dom 06 nov 2016, ore 13.40
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
08:55 ORIO
04 dic - Vai alla news »
Nei 5 anni di centro-sinistra sono stati accolti a braccia aperte 700mila....."BELLO FIGO". .... un immenso esercito di vagabondi sempre pro
08:36 a 8.19
04 dic - Vai alla news »
Piantala? Ma hai visto il video di Bello Fico? Sta in pratica sostenendo cantando quello per cui tanti italiani si sono lamentati per anni i
08:19 @assurda
04 dic - Vai alla news »
Piantala.
07:17 @trioooo
04 dic - Vai alla news »
eccolo qua il menestrello , quello della solita frase , ma il trio beccalossi rolfi bordonali non hanno niente da dire..., azz ma sei verame
06:32 ASSURDO
04 dic - Vai alla news »
Non ci bastano quelli che ci invadono dall'Africa, Venerdi' su RAI3 ad Agorà che andrebbe premiata perchè è pressochè l'unica trasmissione R
01:14 @quasimodo
04 dic - Vai alla news »
Vicesindaco perfetta. L'ordine degli ingegneri si fa vivo solo quando ci sono questioni particolari. Ma di che state parlando. Un conve
01:00 SI SI SI
04 dic - Vai alla news »
SI SI SI SI SI SI SI
00:14 @@Bianche
04 dic - Vai alla news »
Esatto, vince sempre...big bamboo !
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...