Benessere e salute – BsNews.it – Brescia News http://www.bsnews.it Il quotidiano on line di Brescia e provincia Fri, 19 Jan 2018 16:42:14 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.8.5 123231640 Nuovo caso di meningite, al Civile un 33enne lotta per la vita http://www.bsnews.it/2018/01/19/nuovo-caso-meningite-33enne-lotta-vita/ http://www.bsnews.it/2018/01/19/nuovo-caso-meningite-33enne-lotta-vita/#respond Fri, 19 Jan 2018 09:48:54 +0000 http://www.bsnews.it/?p=123032 Potrebbe risvegliarsi in queste ore il 33enne che da qualche giorno lotta contro la meningite batterica agli Spedali Civili di Brescia. L’uomo, che risiede a Terzano di Angolo Terme, in Valle Camonica, è in ospedale da diversi giorni, dopo aver inizialmente manifestato qualche sintomo da influenza. Le sue condizioni sono poi peggiorate e il 33enne […]

L'articolo Nuovo caso di meningite, al Civile un 33enne lotta per la vita proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Potrebbe risvegliarsi in queste ore il 33enne che da qualche giorno lotta contro la meningite batterica agli Spedali Civili di Brescia.

L’uomo, che risiede a Terzano di Angolo Terme, in Valle Camonica, è in ospedale da diversi giorni, dopo aver inizialmente manifestato qualche sintomo da influenza. Le sue condizioni sono poi peggiorate e il 33enne è entrato in coma.

Oggi è previsto – lo rivela il Giornale di Brescia – un tentativo di risvegliare il ragazzo dal coma farmacologico, e si spera in un miglioramento.

Solo ieri la notizia che un bimbo di tre anni è scampato allo stesso pericolo di infezione.

L'articolo Nuovo caso di meningite, al Civile un 33enne lotta per la vita proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2018/01/19/nuovo-caso-meningite-33enne-lotta-vita/feed/ 0 123032
Lassativo Guttalax ritirato dalle farmacie – ECCO I LOTTI http://www.bsnews.it/2018/01/18/lassativo-guttalax-ritirato-dalle-farmacie/ http://www.bsnews.it/2018/01/18/lassativo-guttalax-ritirato-dalle-farmacie/#respond Thu, 18 Jan 2018 18:29:13 +0000 http://www.bsnews.it/?p=123022 La Società Boehringer Ingelheim, facendo seguito alla precedente comunicazione del febbraio 2017 di ritiro dal commercio di alcuni lotti della specialità medicinale Guttalax, ha chiesto di sospendere immediatamente la distribuzione dei lotti 531152A con data scadenza 31.01.2020, 531153A con data scadenza 31.01.2020, 531863A con data scadenza 30.04.2020 e 531864A con data scadenza 30.04.2020 della specialità […]

L'articolo Lassativo Guttalax ritirato dalle farmacie – ECCO I LOTTI proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
La Società Boehringer Ingelheim, facendo seguito alla precedente comunicazione del febbraio 2017 di ritiro dal commercio di alcuni lotti della specialità medicinale Guttalax, ha chiesto di sospendere immediatamente la distribuzione dei lotti 531152A con data scadenza 31.01.2020, 531153A con data scadenza 31.01.2020, 531863A con data scadenza 30.04.2020 e 531864A con data scadenza 30.04.2020 della specialità medicinale GUTTALAX*OS GTT 15ML 7,5MG/ML – AIC 020949020. Lo ha comunicato la stessa azienda farmaceutica che ne ha predisposto il ritiro. Guttalax si usa nel trattamento di breve durata della stitichezza occasionale negli adulti e nei bambini.

Il provvedimento del febbraio 2017, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, si era reso necessario a seguito della comunicazione della ditta concernente il risultato fuori specifica per il prodotto di degradazione C-Oxide emerso durante gli studi di stabilità.

L'articolo Lassativo Guttalax ritirato dalle farmacie – ECCO I LOTTI proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2018/01/18/lassativo-guttalax-ritirato-dalle-farmacie/feed/ 0 123022
Meningite, fuori pericolo il bimbo bresciano di tre anni http://www.bsnews.it/2018/01/18/meningite-fuori-pericolo-bimbo-bresciano-tre-anni/ http://www.bsnews.it/2018/01/18/meningite-fuori-pericolo-bimbo-bresciano-tre-anni/#respond Thu, 18 Jan 2018 18:24:17 +0000 http://www.bsnews.it/?p=123021 Ce l’ha fatta. E’ ormai fuori pericolo il bambino di tre anni che nei giorni scorsi è stato colpito da meningite. A darne notizia è la stessa madre, che – nel gruppo Facebook Sei di Milzano se…- ha voluto ringraziare le molte persone che l’hanno sostenuta in questa difficile battaglia. Il piccolo, infatti, è uscito […]

L'articolo Meningite, fuori pericolo il bimbo bresciano di tre anni proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Ce l’ha fatta. E’ ormai fuori pericolo il bambino di tre anni che nei giorni scorsi è stato colpito da meningite. A darne notizia è la stessa madre, che – nel gruppo Facebook Sei di Milzano se…- ha voluto ringraziare le molte persone che l’hanno sostenuta in questa difficile battaglia. Il piccolo, infatti, è uscito nelle scorse ore dall’isolamento della terapia intensiva e ora rimane sotto osservazione in reparto in attesa di tornare a casa. Ma il peggio è passato: il bimbo, che frequenta la scuola dell’infanzia di Ghedi, era stato portato all’ospedale di Manerbio e poi, d’urgenza, al Civile di Brescia, uno dei centri d’eccellenza in Italia nella diagnosi e nel trattamento del meningococco.

L'articolo Meningite, fuori pericolo il bimbo bresciano di tre anni proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2018/01/18/meningite-fuori-pericolo-bimbo-bresciano-tre-anni/feed/ 0 123021
Difendersi dal diabete: se ne parlerà al Synlab di via Marconi il 29 gennaio http://www.bsnews.it/2018/01/17/difendersi-diabete-synlab-29-gennaio/ http://www.bsnews.it/2018/01/17/difendersi-diabete-synlab-29-gennaio/#respond Wed, 17 Jan 2018 10:36:00 +0000 http://www.bsnews.it/?p=122897 Nella città di Brescia, o, più precisamente, “#nelcuoredibrescia”, si terrà il prossimo 29 gennaio un incontro aperto al pubblico, volto ad analizzare e condividere le migliori strategie difensive contro una patologia fortemente invalidante: il diabete. Il luogo scelto da Synlab per approfondire questa tematica è il nuovo centro prelievi di via Marconi 9/11. A partire […]

L'articolo Difendersi dal diabete: se ne parlerà al Synlab di via Marconi il 29 gennaio proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Nella città di Brescia, o, più precisamente, “#nelcuoredibrescia”, si terrà il prossimo 29 gennaio un incontro aperto al pubblico, volto ad analizzare e condividere le migliori strategie difensive contro una patologia fortemente invalidante: il diabete.

Il luogo scelto da Synlab per approfondire questa tematica è il nuovo centro prelievi di via Marconi 9/11. A partire dalle ore 18:30, Umberto Valentini – Direttore U.O. Diabetologia ASST Spedali Civili di Brescia, già Presidente di Diabete Italia, una delle voci più autorevoli nella gestione di questa patologia e nell’educazione terapeutica del paziente diabetico, vestirà il ruolo di relatore accanto a Cosimo Ottomano – Deputy CMO (Chief Medical Officer) di Synlab Italia.

Durante la serata si guarderà alla complessità del diabete: una malattia potenzialmente causata da differenti fattori che possono richiedere terapie diversificate e più o meno invasive. “Vincere il diabete ai blocchi di partenza” –questo il titolo del convegno–, è possibile: saremo orientati, per farlo, tra validi espedienti che, in molti casi, permettono di allontanare il rischio di malattia, accorgimenti per tenere a bada la patologia anche per anni e il ruolo di condizionamenti genetici e stili di vita nella prevenzione.

L’incontro, al quale seguirà un rinfresco, è a partecipazione libera e gratuita; è solo richiesta l’iscrizione attraverso la Segreteria Organizzativa: Sig. Igor Schiavon 030.2316223 – igor.schiavon@synlab.it.

“Vincere il diabete ai blocchi di partenza” è il terzo incontro organizzato da Synlab nella città di Brescia da quando, nel mese di settembre, l’ex punto prelievi di Via Cipani venne trasferito in via Marconi. L’impegno è quello di condividere con la comunità medico-scientifica del territorio e i cittadini un fitto calendario di eventi finalizzati a informare e formare il pubblico su argomenti di salute attuali e di interesse comune, rinnovando, giorno dopo giorno, il dialogo già avviato da anni con la città.

L'articolo Difendersi dal diabete: se ne parlerà al Synlab di via Marconi il 29 gennaio proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2018/01/17/difendersi-diabete-synlab-29-gennaio/feed/ 0 122897
Consiglio Regionale, approvato il progetto di legge sul termalismo http://www.bsnews.it/2018/01/17/consiglio-regionale-approvato-progetto-legge-termalismo/ http://www.bsnews.it/2018/01/17/consiglio-regionale-approvato-progetto-legge-termalismo/#respond Wed, 17 Jan 2018 10:16:15 +0000 http://www.bsnews.it/?p=122895 Il Consiglio Regionale della Lombardia ha approvato il progetto di legge sul termalismo. In merito è intervenuta Donatella Martinazzoli, consigliere regionale della Lega e relatrice del provvedimento. “Una legge assolutamente necessaria e innovativa – ha dichiarato Donatella Martinazzoli – per rilanciare l’intero comparto delle terme lombarde, che da qualche anno sta subendo una importante contrazione […]

L'articolo Consiglio Regionale, approvato il progetto di legge sul termalismo proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Il Consiglio Regionale della Lombardia ha approvato il progetto di legge sul termalismo. In merito è intervenuta Donatella Martinazzoli, consigliere regionale della Lega e relatrice del provvedimento.

“Una legge assolutamente necessaria e innovativa – ha dichiarato Donatella Martinazzoli – per rilanciare l’intero comparto delle terme lombarde, che da qualche anno sta subendo una importante contrazione del proprio fatturato. Come altri settori, anche il termalismo patisce le conseguenze della crisi economica che ha causato una minore capacità di acquisto delle famiglie e la riduzione dei periodi di soggiorno degli utenti termali”.

“Al fine di valorizzare le Terme lombarde – continua Martinazzoli – la legge promuove l’accreditamento delle strutture termali con il Servizio Sanitario Nazionale. È inoltre prevista una formazione specifica dei medici e dei pediatri, oltre alla sperimentazione di nuove forme di cura ed al potenziamento dell’offerta riabilitativa. La nuova normativa favorisce l’integrazione del circuito termale all’interno dei percorsi di cura e di riabilitazione, in collaborazione con il sistema sanitario regionale e nazionale. Il circuito termale potrebbe inoltre ampliare l’offerta riabilitativa, consentendo un duplice effetto positivo: un complessivo risparmio della spesa pubblica e la riduzione delle liste d’attesa”.

“Il progetto di legge approvato oggi dal Consiglio Regionale riconosce poi le risorse termali quali componente strategica dell’offerta turistica lombarda. Si tratta in definitiva di un provvedimento necessario e concreto, che potrà determinare importanti e positive ricadute sul settore termale lombardo, e dunque anche in Valle Camonica, che può vantare gli stabilimenti di Angolo Terme e di Darfo Boario Terme”.

L'articolo Consiglio Regionale, approvato il progetto di legge sul termalismo proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2018/01/17/consiglio-regionale-approvato-progetto-legge-termalismo/feed/ 0 122895
Crema per dermatite ritirata dalle farmacie – ECCO I LOTTI http://www.bsnews.it/2018/01/16/crema-dermatite-ritirata-dalle-farmacie-lotti/ http://www.bsnews.it/2018/01/16/crema-dermatite-ritirata-dalle-farmacie-lotti/#respond Tue, 16 Jan 2018 19:47:30 +0000 http://www.bsnews.it/?p=122872 L’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha disposto il ritiro, a scopo precauzionale da parte della ditta, di due lotti di una crema dermatologica prodotta da Almirall Spa nelle seguenti confezioni: lotto n. 634181 con data di scadenza 4/2018 e lotto n. 714581 con data di scadenza 4/2019 della specialità medicinale MUNDOSON FLUIDO*EMULS30G 1MG/G – AIC […]

L'articolo Crema per dermatite ritirata dalle farmacie – ECCO I LOTTI proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
L’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha disposto il ritiro, a scopo precauzionale da parte della ditta, di due lotti di una crema dermatologica prodotta da Almirall Spa nelle seguenti confezioni: lotto n. 634181 con data di scadenza 4/2018 e lotto n. 714581 con data di scadenza 4/2019 della specialità medicinale MUNDOSON FLUIDO*EMULS30G 1MG/G – AIC 040574028.

Il provvedimento si è reso necessario, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, a seguito della comunicazione pervenuta dalla ditta concernente “risultato fuori specifica”. Mundoson fluido emuls30g appartiene alla categoria farmacoteraputica ed è indicato per il trattamento delle infiammazioni cutanee, quindi malattie infiammatorie e prurito del cuoio capelluto, come la psoriasi del cuoio capelluto. La ditta Almirall ha comunicato l’avvio della procedura di ritiro che il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute è invitato a verificare..

L'articolo Crema per dermatite ritirata dalle farmacie – ECCO I LOTTI proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2018/01/16/crema-dermatite-ritirata-dalle-farmacie-lotti/feed/ 0 122872
Ospedale di Gavardo, Davide Coppini nuovo direttore della Rianimazione http://www.bsnews.it/2018/01/16/ospedale-gavardo-davide-coppini-rianimazione/ http://www.bsnews.it/2018/01/16/ospedale-gavardo-davide-coppini-rianimazione/#respond Tue, 16 Jan 2018 13:30:55 +0000 http://www.bsnews.it/?p=122849 Ha preso servizio lunedì 15 gennaio il Dott. Davide Coppini, nuovo Direttore della Struttura Complessa Anestesia-Rianimazione del Presidio Ospedaliero di Gavardo. “La nomina del Dott Coppini, anche in considerazione del ruolo fondamentale svolto dall’Unità Operativa Anestesia-Rianimazione per la continuità dell’attività delle Sale Operatorie e di tutto l’Ospedale – dichiara il Direttore Generale Dott. Peter Assembergs […]

L'articolo Ospedale di Gavardo, Davide Coppini nuovo direttore della Rianimazione proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Ha preso servizio lunedì 15 gennaio il Dott. Davide Coppini, nuovo Direttore della Struttura Complessa Anestesia-Rianimazione del Presidio Ospedaliero di Gavardo.

“La nomina del Dott Coppini, anche in considerazione del ruolo fondamentale svolto dall’Unità Operativa Anestesia-Rianimazione per la continuità dell’attività delle Sale Operatorie e di tutto l’Ospedale – dichiara il Direttore Generale Dott. Peter Assembergs ci permette di qualificare ulteriormente il Presidio Ospedaliero di Gavardo con l’obiettivo di offrire risposte adeguate ai bisogni di salute della cittadinanza. A nome di tutta la Direzione Strategica auguro quindi buon lavoro al Dott. Coppini ed a tutta la sua equipe.”

Nominato dal Direttore Generale Dott. Peter Assembergs lo scorso 16 novembre, il Dott. Coppini è nato nel 1961 a Brescia, ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia nel 1989 presso l’Università Statale degli Studi di Brescia dove si è anche specializzato in Anestesia e Rianimazione nel 1994.

Ha inoltre seguito, presso l’Università di Verona negli anni 1997-1998, un corso di perfezionamento in terapia del dolore e cure palliative.

Il Dott. Coppini vanta un’importante esperienza lavorativa maturata presso gli Spedali Civili di Brescia e la partecipazione a numerosi corsi di formazione e aggiornamento; è inoltre co-autore di articoli scientifici.

Aree di particolare interesse sono la terapia intensiva, la gestione clinica dell’emergenza urgenza, il percorso della donazione d’organo, il controllo del dolore postoperatorio.

L'articolo Ospedale di Gavardo, Davide Coppini nuovo direttore della Rianimazione proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2018/01/16/ospedale-gavardo-davide-coppini-rianimazione/feed/ 0 122849
Farmaci anticancro venduti dopo la scadenza: è allarme http://www.bsnews.it/2018/01/15/farmaci-cancro-scaduti-sportello-diritti-verifica/ http://www.bsnews.it/2018/01/15/farmaci-cancro-scaduti-sportello-diritti-verifica/#respond Mon, 15 Jan 2018 10:01:48 +0000 http://www.bsnews.it/?p=122776 Un nuovo scandalo che riguarda i farmaci riguarderebbe Francia e Svizzera e proprio per la vicinanza meriterebbe un approfondimento anche da parte delle Nostre Autorità Sanitarie. Sarebbero più di 100mila, infatti, le fiale di medicamenti scaduti venduti a pazienti svizzeri e francesi, nel periodo compreso fra il 2007 e il 2011. La notizia è apparsa […]

L'articolo Farmaci anticancro venduti dopo la scadenza: è allarme proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Un nuovo scandalo che riguarda i farmaci riguarderebbe Francia e Svizzera e proprio per la vicinanza meriterebbe un approfondimento anche da parte delle Nostre Autorità Sanitarie.

Sarebbero più di 100mila, infatti, le fiale di medicamenti scaduti venduti a pazienti svizzeri e francesi, nel periodo compreso fra il 2007 e il 2011. La notizia è apparsa in Svizzera sulle colonne di due quotidiani la SonntagsZeitung e Le Matin Dimanche e nel mirino l’azienda Alkopharma di Martigny, città del Canton Vallese, che avrebbe falsificato la data di scadenza appositamente al fine di poter continuare a vendere i preparati più a lungo.

I farmaci avrebbero dovuto avere una scadenza massima di 18 mesi, ma a far ancor più rabbrividire è il fatto che sarebbero continuati ad essere commercializzati in alcuni casi anche sette anni dopo la data limite e per di più a pazienti d’ogni età e quindi anche a bambini affetti da gravi patologie tumorali. La caratteristica delle dosi scadute era di avere un’efficacia ridotta. Quello che quindi rappresenterebbe un vero e proprio scandalo, vedrebbe coinvolti, al momento, i principali ospedali svizzeri che sarebbero vittime della frode in questione al pari dei pazienti.

In totale, Alkopharma avrebbe venduto 98.829 fiale per più di 3,2 milioni di euro in Francia e 2.119 in Svizzera per oltre 207.500 franchi. Nel 2016 un tribunale del Vallese aveva condannato i responsabili specificando che i pazienti non avevano corso alcun rischio. Tuttavia, secondo l’Istituto svizzero per gli agenti terapeutici Swissmedic, che ha indagato per cinque anni sul caso, i pazienti sono stati in realtà esposti a un rischio evidente perché i medici erano portati a supporre di avere sbagliato le dosi del loro trattamento. Swissmedic ha così portato il caso all’istanza successiva. L’Inselspital di Berna ha identificato 23 pazienti trattati con medicamenti scaduti.Quindici di loro sono bambini, alcuni dei quali affetti da cancro ai reni o tumore al cervello. Anche l’Ospedale universitario di Basilea e la Farmacia cantonale di Zurigo hanno ricevuto il medicamento, ma in quantità più limitate.

Durante l’indagine, grazie a diversi controlli a campione, Swissmedic ha trovato medicamenti con efficacia ridotta in tutto il Paese: «Questa vicenda, per le sue proporzioni, è finora unica in Svizzera», ha affermato l’istituto mentre, al momento, rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, non è noto se i farmaci in questione siano stati acquistati da italiani o commercializzati anche in Italia. Ecco perchè sarebbe opportuna una verifica urgente in merito da parte del Ministero della Salute e all’AIFA (l’Agenzia Italiana per il Farmaco) anche nel Nostro Paese.

L'articolo Farmaci anticancro venduti dopo la scadenza: è allarme proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2018/01/15/farmaci-cancro-scaduti-sportello-diritti-verifica/feed/ 0 122776
Sanità di Montagna, Rolfi: appello dei sindacati da accogliere http://www.bsnews.it/2018/01/13/sanita-montagna-rolfi-accogliere-appello-sindacati/ http://www.bsnews.it/2018/01/13/sanita-montagna-rolfi-accogliere-appello-sindacati/#respond Sat, 13 Jan 2018 09:51:56 +0000 http://www.bsnews.it/?p=122706 “L’appello dei sindacati e delle parti sociali va accolto perché la sanità di montagna necessita di più risorse per le politiche del personale; servono più fondi per far fronte alle necessità di chi è assunto ma soprattutto per coprire il turn over.” Così Fabio Rolfi, Presidente della Commissione Sanità di Regione Lombardia. “Fare sanità in […]

L'articolo Sanità di Montagna, Rolfi: appello dei sindacati da accogliere proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
“L’appello dei sindacati e delle parti sociali va accolto perché la sanità di montagna necessita di più risorse per le politiche del personale; servono più fondi per far fronte alle necessità di chi è assunto ma soprattutto per coprire il turn over.” Così Fabio Rolfi, Presidente della Commissione Sanità di Regione Lombardia.

“Fare sanità in montagna – prosegue Rolfi – è più difficile che nei grandi centri, così come risulta più complesso garantire standard alti nei piccoli ospedali rispetto alle grandi strutture. Le zone periferiche sono infatti meno attrattive professionalmente se paragonate alle grandi realtà, ragion per cui si assiste spesso ad una fuga del personale verso i centri maggiori e si ha il problema, ormai cronicizzato, della difficoltà di reperimento di certe figure sanitarie particolarmente specializzate. Il risultato va a scapito dei dipendenti e dell’utenza: turni massacranti per coloro che rimangono e minore offerta sanitaria per i cittadini.

Questo è uno dei problemi generati dai tetti nazionali per il personale del comparto sanitario, imposti dai governi Renzi-Letta. Si tratta del famoso obbligo di rispettare, per il 2020, la spesa sanitaria del 2004 con una diminuzione del 1,5 %, obbligo che sta creando delle vere e proprie voragini in un contesto in cui la domanda è in aumento, a causa dell’invecchiamento della popolazione, e dove purtroppo si assiste ad una forte riduzione del personale, dovuta al picco pensionistico. Occorre quindi lavorare seriamente su misure incentivanti, proprio come ha fatto la Giunta Maroni, per i concorsi nell’ambito dell’ATS della Montagna e serve introdurre bonus anche in capo alla sanità territoriale, per i medici di medicina generale delle aree periferiche. La richiesta di esentare da rimodulazioni di budget questa ATS, e di avere un incremento di 1 milione per i fondi destinati, proveniente dal direttore dell’ASST della Val Camonica, dottor Stradoni, è un istanza che condivido e faccio mia, proprio perché le aree periferiche e montane rischiano di soffrire più di altre i tagli imposti alla Regione dallo Stato centrale in questi anni. Serve quindi un surplus di attenzione – conclude Rolfi – per garantire al personale condizioni di lavoro dignitose e ai cittadini un alto livello del servizi.”

L'articolo Sanità di Montagna, Rolfi: appello dei sindacati da accogliere proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2018/01/13/sanita-montagna-rolfi-accogliere-appello-sindacati/feed/ 0 122706
Colatura di alici ritirata per troppa istamina – ECCO MARCA E LOTTI http://www.bsnews.it/2018/01/11/colatura-alici-ritirata-marca-lotti/ http://www.bsnews.it/2018/01/11/colatura-alici-ritirata-marca-lotti/#respond Thu, 11 Jan 2018 13:58:02 +0000 http://www.bsnews.it/?p=122609 Occhio ai prodotti sugli scaffali: il Ministero della salute oggi ha pubblicato sul sito nella pagina dedicata alle allerte alimentari nella sezione “Avvisi di sicurezza”, il richiamo a scopo precauzionale numerosi lotti di colatura di alici a marchio “Sapori di mare” per la possibile presenza di istamina oltre i limiti consentiti. Il provvedimento riguarda la […]

L'articolo Colatura di alici ritirata per troppa istamina – ECCO MARCA E LOTTI proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Occhio ai prodotti sugli scaffali: il Ministero della salute oggi ha pubblicato sul sito nella pagina dedicata alle allerte alimentari nella sezione “Avvisi di sicurezza”, il richiamo a scopo precauzionale numerosi lotti di colatura di alici a marchio “Sapori di mare” per la possibile presenza di istamina oltre i limiti consentiti. Il provvedimento riguarda la colatura di alici in anfore di vetro da 100 ml con numero di lotto da 01/2016 a 12/2017 e tutte le date di scadenza. La colatura di alici in questione è prodotta da Iasa Srl nello stabilimento di via Nofilo 25 a Pellezzano (Salerno). Si raccomanda di non consumare il prodotto interessato e riportarlo al punto vendita. L’istamina, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, si forma naturalmente in seguito alla degradazione dell’istidina, un aminoacido presente in alcuni pesci in grandi quantità. L’eccesso di istamina può causare sintomi  come mal di testa, arrossamenti, prurito, nausea e vomito.

L'articolo Colatura di alici ritirata per troppa istamina – ECCO MARCA E LOTTI proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2018/01/11/colatura-alici-ritirata-marca-lotti/feed/ 0 122609