Sport – BsNews.it – Brescia News http://www.bsnews.it Il quotidiano on line di Brescia e provincia Wed, 10 Jan 2018 14:47:42 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.8.4 123231640 Savallese, ottava meraviglia: battuto Baronissi 3-0 http://www.bsnews.it/2018/01/08/savallese-ottava-meraviglia-battuto-baronissi/ http://www.bsnews.it/2018/01/08/savallese-ottava-meraviglia-battuto-baronissi/#comments Mon, 08 Jan 2018 10:45:10 +0000 http://www.bsnews.it/?p=122425 La prima giornata del girone di ritorno (diciottesima in campionato) della Samsung Galaxy Volley Cup di serie A2 si chiude con un’altra vittoria per la Savallese Brescia. Tra le mura amiche del PalaGeorge di Montichiari, le Leonesse superano 3-0 la P2P Givova Baronissi centrando l’ottava vittoria consecutiva ed il quinto posto in classifica (superato Trento). […]

L'articolo Savallese, ottava meraviglia: battuto Baronissi 3-0 proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
La prima giornata del girone di ritorno (diciottesima in campionato) della Samsung Galaxy Volley Cup di serie A2 si chiude con un’altra vittoria per la Savallese Brescia. Tra le mura amiche del PalaGeorge di Montichiari, le Leonesse superano 3-0 la P2P Givova Baronissi centrando l’ottava vittoria consecutiva ed il quinto posto in classifica (superato Trento). Sugli scudi Dailey e Villani, autrici di 19 e 20 punti a testa, mentre per le campane sono andate in doppia cifra Mendaro Levya e Kijakova con 17 e 10 palloni a messi a terra.

Le Leonesse riescono a venire a capo di una gara che poteva diventare insidiosa, addomesticando le ospiti che nei primi due set sono riuscite a giungere ai vantaggi, salvo poi crollare sotto le schiacciate lombarde nel terzo e ultimo frangente. Un plauso a questa formazione e al suo staff, che nonostante il momento di forma non eccellente fra malanni di stagione e acciacchi, hanno inanellato una striscia positiva da incorniciare.

Coach Enrico Mazzola conferma la formazione titolare con Prandi e Decortes a formare la diagonale, Dailey e Villani in posto 4, centrali Veglia e Guidi, libero Parlangeli. Le campane, guidate da questa stagione da Ivan Castillo (ex del match), rispondono con Avenia in regia opposta a Mendaro Leya, Kijakova e Quarchioni schiacciatrici, Prestanti e Strobbe al centro, Maggipinto libero.

Non mancano le emozioni nel parziale d’apertura, chiuso ai vantaggi dalla Savallese 30-28. La squadra di casa innesta il turbo nei primi scambi: un muro di Guidi regala il 5-2, coach Castillo ferma il tempo nell’azione successiva. La sosta ricarica la formazione campana che impatta sul 6-6 ma Dailey riporta avanti la Savallese, all’americana risponde Mendaro Leya e la P2P allunga sino al 9-11. Veglia e Villani ricuciono lo strappo (11-11); bresciane e campane viaggiano a braccetto nel punteggio, tenendo con il fiato sospeso il pubblico sino al 17-17. La Savallese, sfrutta i punti di Dailey e Villani ed alcuni errori delle avversarie, portandosi sul 21-17. Baronissi dimezza velocemente lo svantaggio (21-19), costringendo Mazzola a chiamare il tempo, e poi allunga sul 21-22. Decortes pareggia i conti ma Mendaro piega le mani al muro bresciano 23-24 e regala il set point alla P2P. Dailey lo annulla, la scatenata cubana sigla il punto del 24-25, e Dailey impatta nuovamente. Un’invasione campana da il primo set point alla Savallese ma Strobbe in fast fa 26 pari. Alla lunga Brescia chiude un set infinito con un attacco di Villani.

Nel secondo parziale Castillo inserisce Ferrara per Quarchioni. La formazioni di casa rompe l’equilibrio al nono scambio (5-4) ed allunga sul 10-7 con Villani. Mazzola getta nella mischia Biava in 2 per Decortes e Brescia allunga sul 18-12 con Veglia e Parlangeli protagoniste. Baronissi infila un break di zero a tre, costringendo Mazzola a chiamare time out; la P2P prosegue la rimonta (18-17) spezzata da un pallonetto di Dailey e da una diagonale stretta di Villani innescata da capitan Prandi (20-18). Le ospiti non mollano: dai nove metri Baruffi pareggia (20-20) e Mazzola corre ai ripari inserendo Norgini al posto di Villani per rinforzare la ricezione. Un mani out di Dailey e gli ace di Biava creano il break (24-21). Baronissi le annulla tutte e tre ed il parziale vola ai vantaggi. Dailey sigla il 25-24 e Villani (rientrata per Norgini) di potenza fa segnare il 26-24.

Nel terzo set la Savallese prende un margine di vantaggio di quattro lunghezze (12-8, Decortes), Baronissi accorcia ma ci pensa Dailey a segnare il 13-10. La squadra non perde colpi: Decortes segna il 15-10 dalla linea di battuta ed un muro di capitan Prandi vale il 18-12 sul tabellone luminoso del PalaGeorge. Un bel pallonetto di Villani regala il 21-14 e che fa scorrere i titoli di coda sulla gara. Il match-point è griffato da un pallonetto Decortes (25-15).

Al termine de match Cat Dailey è stata proclamata Mvp della gara. La manager del Millenium Lucrezia Catania ha consegnato una targa ricordo e la giocatrice ha firmato la bottiglia di Lambrusco offerta da Cantine Malavasi, sponsor Millenium, bottiglia che sarà messa all’asta a fine stagione.

Nel prossimo turno la Savallese Millenium affronterà in trasferta, domenica 14 gennaio (ore 17) il Volley Soverato, settima forza del campionato e sconfitta nell’ultima giornata da Collegno per 3-1. Le Leonesse torneranno sul taraflex amico del PalaGeorge di Montichiari, mercoledì 17 gennaio nel primo turno infrasettimanale del 2018, alle ore 20.30 contro la capolista Brebanca Cuneo.

Post partita

Enrico Mazzola (Savallese Brescia): “Baronissi ci ha messo in difficoltà. Non siamo riusciti ad esprimere il nostro break point ma siamo riusciti a vincere una gara difficile. Tra vacanze ed acciacchi di stagione non è stato facile preparare la gara. Sono felicissimo. Ora andiamo a Soverato con entusiasmo e poi ci aspetta il difficile giro del Piemonte”.

Ivan Castillo (P2P Givova Baronissi): “Nei primi due set ci hanno condannato alcuni errori, specie nel finale. Il terzo è stato figli degli altri due, ci ha scaricati e non siamo più stati in partita. Complimenti alla Savallese per la vittoria e per lo splendido campionato che sta facendo”.

Savallese Millenium Brescia – P2P Givova Baronissi 3-0 (30-28, 26-24, 25-15)

Savallese Millenium Brescia: Norgini, Dailey 19, Biava, 2 Villani 20, Parlangeli (L), Prandi, Guidi 2, Veglia 8, Decortes 7. A disposizione: Canton, Angelini, Bortolot. Allenatore: Mazzola. Assistente: Zanelli. Muri: 9. Servizi vincenti: 2. Servizi errati: 9. Attacco: 38%.

P2P Givova Baronissi: Baruffi 1, Ferrara, Avenia 1, Prestanti 2, Mendaro Leyva 17, Strobbe 7, Maggipinto (L), Kijakova 11, Vujiko, Quarchioni. 7 Allenatore: Castillo Ivan. Assistente: Cicatelli Teodoro. A disposizione: Pedone, Gagliardi, Moneta. Allenatore: Castillo. Assistente: Cicatelli. Muri: 6. Servizi vincenti: 3. Servizi errati: 11. Attacco: 32%.

L'articolo Savallese, ottava meraviglia: battuto Baronissi 3-0 proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2018/01/08/savallese-ottava-meraviglia-battuto-baronissi/feed/ 2 122425
Centrale McDonald’s, ottava vittoria in nove partite: battuto Lagonegro 3-1 http://www.bsnews.it/2018/01/08/centrale-mcdonalds-ottava-vittoria-nove-partite/ http://www.bsnews.it/2018/01/08/centrale-mcdonalds-ottava-vittoria-nove-partite/#respond Mon, 08 Jan 2018 09:48:46 +0000 http://www.bsnews.it/?p=122419 Alla presenza di un ospite illustre come il Sindaco di Brescia Emilio Del Bono, la Centrale McDonald’s non si lascia sfuggire l’occasione di cogliere l’ottava vittoria sulle nove partite giocate nel girone di ritorno e mettere una seria ipoteca sulla salvezza e sulla partecipazione alla pool promozione. Zambonardi schiera la formazione tipo con Tiberti al […]

L'articolo Centrale McDonald’s, ottava vittoria in nove partite: battuto Lagonegro 3-1 proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Alla presenza di un ospite illustre come il Sindaco di Brescia Emilio Del Bono, la Centrale
McDonald’s non si lascia sfuggire l’occasione di cogliere l’ottava vittoria sulle nove partite giocate nel girone di ritorno e mettere una seria ipoteca sulla salvezza e sulla partecipazione alla pool promozione.

Zambonardi schiera la formazione tipo con Tiberti al palleggio, Bellei opposto, Cisolla e Mazzon in banda, Codarin ed Esposito al centro, Fusco libero. Gli ospiti schierano Leone in regia incrociato a Milushev sulla diagonale principale, Copelli e l’ex Fabi centrali, Boscaini e Holt in banda e Fortunato libero.

Dopo un avvio incerto con 2 servizi errati di Cisolla e Bellei a cui rispondo gli ospiti con tre errori, Brescia si porta sul 7-4 grazie al muro di Codarin. La squadra di Zambonardi cresce in ricezione e soprattutto in difesa dove recupera palle che sapientemente Tiberti distribuisce per gli attacchi vincenti, ma è ancora il muro bianco blu a rendersi protagonista grazie ad Esposito (9-6). I tucani controllano il vantaggio nonostante qualche errore gratuito sempre in battuta (15-11). Con lo stesso margine, il set, giunge alle battute finali con i padroni di casa che si rilassano sul finire, subiscono il ritorno di Lagonegro (23 pari) per poi chiudere con Cisolla e Bellei (25-23).

Seconda frazione più equilibrata rispetto a quanto visto in precedenza , con gli ospiti avanti e continuamente rincorsi dai tucani. Sul parziale di 8 -8, il turno battuta di Tiberti si rivela vincente grazie al muro di Bellei ed ad un attacco out di Milushev , che permette così a Brescia di scappare sull’ 11- 8. Lagonegro non si arrende e prova a rientrare in partita agganciando Cisolla e compagni sul 15 pari. Qualche errore gratuito nelle palle rigiocate dei bianco blu, nonostante gli ottimi recuperi in difesa di Tiberti e Cisolla, costano alla Centrale McDonald’s un set più tirato e difficile del previsto, grazie anche a Lagonegro (bene in battuta a questo punto del match), desiderosa di raccogliere punti dalla trasferta bresciana: gli ospiti si portano sul 23-22, Cisolla risponde 23-23, Bellei prima bombarda in battuta e poi si fa murare ed infine Holt chiude un’azione concitata regalando il set alla propria squadra: 1 ad 1 e per Brescia tutto da rifare.

E’ una Centrale McDonald’s rabbiosa, quella che si approccia al terzo set. Avanti 6-3, gli uomini di Zambonardi, si portano sul 17-10. Un breve ritorno di Lagonegro, non pregiudica il vantaggio dei tucani che chiudono 25 – 17. Nelle parte finale da registrare una leggera distorsione per Tiberti, che non impedisce al palleggiatore di rientrare in campo per proseguire la partita. Il quarto set inizia ancora con Lagonegro in vantaggio di 2 punti, ma prima il turno battuta vincente di Cisolla e poi un muro determinante di Esposito, permettono ai biancoblu di riprendere glia avversari (6-6). Sul 10 pari Codarin alza il muro (12-10), Bellei Cisolla e Mazzon tengono lontane le velleità degli avversari per una possibile rimonta (15-12) ed ancora lo stesso campione trevigiano in battuta regala un ace e
guadagna un altro punto per fallo di formazione: a questo punto la Centrale McDonald’s vola sul 20-14, il resto è una formalità: chiude Codarin con un pallonetto (25-18).

Miglior giocatore del match Alberto Cisolla Coach Zambonardi nel post partita: “Tre punti importanti contro un’avversaria difficile. Avevamo la volontà di portare a casa un risultato pieno, ma a volte la troppa voglia ti porta ad ottenere il risultato opposto a ciò che ti aspetti. Qualche errore nostro nel secondo set, ma abbiamo ripreso bene la partita. Anche oggi complimenti a tutti , ma una nota di merito in più per Cisolla e Tiberti. Ed ora pensiamo al derby di domenica prossima”.

Prossimo impegno che vedrà la Centrale McDonald’s Brescia in campo domenica 14 gennaio a Bergamo, dove alle 18:00 al PalaNorda andrà in scena un grande derby d’alta quota.

CENTRALE DEL LATTE McDONALD’S: Tiberti , Bellei 22 , Cisolla 17 , Esposito 11 , Codarin 10 , Fusco (L), Mazzon 11 , Sorlini All. Zambonardi.

GEOSAT GEOVERTICAL LAGONEGRO: L) . Leone 1 Milushev 16, Copelli 2, Fabi 8 , Boscaini 13, Holt 15, Giosa 7, Fortunato (L) Maiorana All. Falabella

NOTE

Brescia: Battute 96, errori 14, ace 5. Muri: 11. Punti:71. Lagonegro: Battute 84, errori 8, ace 5. Muri : 7. Punti:62. Durata set: ( 0.26 – 0.30 – 0.24 – 0.27 )

L'articolo Centrale McDonald’s, ottava vittoria in nove partite: battuto Lagonegro 3-1 proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2018/01/08/centrale-mcdonalds-ottava-vittoria-nove-partite/feed/ 0 122419
Basket Brescia, con Torino arriva la terza sconfitta consecutiva: finisce 95-86 http://www.bsnews.it/2018/01/08/basket-brescia-torino-terza-sconfitta/ http://www.bsnews.it/2018/01/08/basket-brescia-torino-terza-sconfitta/#respond Mon, 08 Jan 2018 09:23:17 +0000 http://www.bsnews.it/?p=122416 La Germani Basket Brescia incappa nella terza sconfitta consecutiva sul campo della Fiat Torino, capace di battere la Leonessa con il punteggio di 95-86. Un match condizionato dal primo quarto di gara, nel quale i padroni di casa piazzano il parziale di 32-16 che indirizza la sfida nelle loro mani: il generoso tentativo di rimonta […]

L'articolo Basket Brescia, con Torino arriva la terza sconfitta consecutiva: finisce 95-86 proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
La Germani Basket Brescia incappa nella terza sconfitta consecutiva sul campo della Fiat Torino, capace di battere la Leonessa con il punteggio di 95-86. Un match condizionato dal primo quarto di gara, nel quale i padroni di casa piazzano il parziale di 32-16 che indirizza la sfida nelle loro mani: il generoso tentativo di rimonta (-6 a una manciata di minuti dalla sirena finale) non permette a Brescia di invertire la tendenza delle ultime gare, alimenta qualche rimpianto sull’esito della partita del PalaRuffini ma indica comunque al quintetto di Andrea Diana la strada per uscire dal momento difficile. Brescia, infatti, deve ripartire proprio dalle cose positive viste in una ripresa nella quale i canestri di Moss (22 punti), Landry (16) e compagni hanno fatto sperare nella grande rimonta, poi non culminata da successo. E deve farlo sin dalla prossima partita, l’ultima del girone d’andata, nella quale la Germani ospiterà al PalaGeorge The Flexx Pistoia (domenica 14 gennaio, alle ore 18.15).

Così coach Andrea Diana al termine della sfida: “Faccio i complimenti a Torino per la qualità che ha mostrato sul campo, per l’energia e la voglia di giocare insieme. Il primo quarto alla fine ha condizionato l’esito dell’incontro, è evidente che ci siamo portati dietro le scorie dell’ultima partita con con Cremona. Siamo andati meglio nel secondo tempo, nel quale ho visto facce diverse nei miei giocatori. È da quelle facce che dobbiamo ripartire: voglio vedere la stessa voglia di aggredire la palla e di mettere pressione sin dalla partita di domenica prossima contro Pistoia, una gara che dobbiamo assolutamente vincere “.

Questa l’analisi di Marcus Landry: “Abbiamo avuto altri momenti difficili nella stagione, sappiamo come rimetterci in carreggiata. Dobbiamo rivedere questa partita per capire il modo di ripartire. Questo è il basket: ci sono dei momenti in cui il pallone entra a canestro e si vincono le partite, altri in cui questo non accade. Dobbiamo continuare a giocare insieme e non lasciare che queste cose ci disturbino, perché siamo una grande squadra e avremo altre occasioni per dimostrarlo”.

FIAT TORINO-GERMANI BASKET BRESCIA 95-86 (32-16, 56-40, 76-63)

Fiat Torino: Garrett 14 (0/6, 4/6), Parente ne, Vujacic 15 (3/6, 2/3), Poeta 4 (2/2, 0/1), Stephens ne, Patterson 22 (7/8, 2/3), Washington 9 (1/2 da tre), Okeke 6 (1/2, 1/3), Jones 3 (0/1, 1/1), Mazzola 10 (2/4, 1/1), Iannuzzi 12 (5/6, 0/1). All: Banchi

Germani Basket Brescia: Moore 12 (3/5, 1/4), Hunt 11 (5/10), L. Vitali 2 (1/3, 0/2), Landry 16 (5/7, 2/4), Ortner 4 (2/2), Veronesi ne, Traini ne, M. Vitali 10 (2/2, 0/5), Moss 22 (3/6, 5/9), Sacchetti 7 (3/5, 0/1), Bushati 2 (1/1, 0/2). All: Diana

Arbitri: Begnis, Baldini e Grigioni

Note: Tiri da 2: Torino 20/35 (57%), Brescia 25/41 (61%) – Tiri da 3: Torino 12/21 (57%), Brescia 8/27 (30%) – Tiri liberi: Torino 19/25 (69%), Brescia 12/21 (57%) – Rimbalzi: Torino 30 (26 RD, 4 RO), Brescia 35 (21 RD, 14 RO)

L'articolo Basket Brescia, con Torino arriva la terza sconfitta consecutiva: finisce 95-86 proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2018/01/08/basket-brescia-torino-terza-sconfitta/feed/ 0 122416
Pallanuoto, l’An Brescia costretta a cedere il passo alla Pro Recco http://www.bsnews.it/2018/01/07/pallanuoto-lan-brescia-costretta-cedere-passo-alla-pro-recco/ http://www.bsnews.it/2018/01/07/pallanuoto-lan-brescia-costretta-cedere-passo-alla-pro-recco/#respond Sun, 07 Jan 2018 08:33:57 +0000 http://www.bsnews.it/?p=122397 Lotta con generosità, senza mai lasciare nulla di intentato, ma, alla lunga, deve cedere il passo all’avversario meglio attrezzato per eccellenza: a Mompiano, nell’undicesimo turno di campionato, l’An Brescia viene superata per 7 a 3 (3-0, 0-2, 3-1, 1-0, i parziali) dalla Pro Recco. Inizia in salita il sette bresciano, con poca lucidità davanti a […]

L'articolo Pallanuoto, l’An Brescia costretta a cedere il passo alla Pro Recco proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Lotta con generosità, senza mai lasciare nulla di intentato, ma, alla lunga, deve cedere il passo all’avversario meglio attrezzato per eccellenza: a Mompiano, nell’undicesimo turno di campionato, l’An Brescia viene superata per 7 a 3 (3-0, 0-2, 3-1, 1-0, i parziali) dalla Pro Recco. Inizia in salita il sette bresciano, con poca lucidità davanti a Tempesti che, comunque, ammesso che ce ne fosse bisogno, in più occasioni ribadisce le proprie grandi qualità, neutralizzando più di una palla pericolosa e favorendo l’allungo degli ospiti al primo intervallo (3-0). Ma lo spirito battagliero dei biancazzurri non cala e, al cambio di panchine, il match è abbondantemente riaperto grazie alle reti di Rizzo e Nora (entrambe in superiorità) e a una valorosa condotta difensiva (a secco per l’intero secondo periodo, l’attacco ligure, roba che non si vedeva da lungo tempo). Sul 3 a 2 per il Recco, ancora una volta, il terzo tempo risulta decisivo: al gol di Di Fulvio in superiorità, risponde puntuale Vukcevic, bravo a concretizzare un ottimo uomo in più (assist di Rizzo). Sembrerebbe tutto normale ma, con le squadre schierate a metà vasca per la ripresa del gioco, l’arbitro Severo caccia definitivamente lo stesso Vukcevic (per proteste? Strano per un giocatore appena andato in gol. L’episodio si somma a una serie di discutibili decisioni da parte dei direttori di gara, a cominciare dai gol annullati a Janovic e Muslim), e, a quel punto, con un centroboa in meno, il compito dell’An diventa davvero improbo. In ogni caso, Presciutti e compagni non demordono e, sostenuti dai tantissimi tifosi, provano e riprovano a colmare il divario ma il forte team biancoceleste, in una situazione del genere, ha buon gioco.

«Nel complesso – commenta coach Bovo -, penso che abbiamo fatto un’ottima partita, con la giusta intensità nel proporre il nostro gioco e una difesa molto solida. Davanti abbiamo sbagliato tanto, con troppe conclusioni imprecise e affrettate, per altro davanti a un portiere come Tempesti che, di certo, non lo scopriamo oggi. In copertura, due disattenzioni, ovvero le reti di Di Fulvio in superiorità, ci sono costate care. Poi, l’arbitraggio ci ha condizionato con quelle due reti annullate in momenti clou; detto questo, dobbiamo pensare di sfruttare le occasioni da gol che arrivano nelle fasi decisive».

L'articolo Pallanuoto, l’An Brescia costretta a cedere il passo alla Pro Recco proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2018/01/07/pallanuoto-lan-brescia-costretta-cedere-passo-alla-pro-recco/feed/ 0 122397
Basket, Andrea Diana: umiltà e motivazione per tornare a vincere http://www.bsnews.it/2018/01/06/basket-andrea-diana-umilta-motivazione-tornare-vincere/ http://www.bsnews.it/2018/01/06/basket-andrea-diana-umilta-motivazione-tornare-vincere/#respond Sat, 06 Jan 2018 09:36:41 +0000 http://www.bsnews.it/?p=122367 “Dobbiamo approcciare la partita in maniera umile, consapevoli che è fino a oggi il gioco di squadra è ciò che ci ha permesso di ottenere risultati importanti”. Queste le parole di Andrea Diana, coach della Germani Basket Brescia, che ai microfoni di Leonessa Channel presenta la trasferta della sua squadra sul campo della Fiat Torino, in programma […]

L'articolo Basket, Andrea Diana: umiltà e motivazione per tornare a vincere proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
“Dobbiamo approcciare la partita in maniera umile, consapevoli che è fino a oggi il gioco di squadra è ciò che ci ha permesso di ottenere risultati importanti”. Queste le parole di Andrea Diana, coach della Germani Basket Brescia, che ai microfoni di Leonessa Channel presenta la trasferta della sua squadra sul campo della Fiat Torino, in programma domenica 7 gennaio alle ore 17 al PalaRuffini di Torino.

“Mi aspetto una partita dura, visto che Torino è una squadra costruita per competere con le big del campionato e per restare ai vertici della classifica – prosegue il coach della Leonessa -. La nostra serenità è legata alla nostra umiltà e alla motivazione che abbiamo mostrato sin dall’inizio della stagione: sappiamo che i momenti negativi passano e che presto torneremo a far vedere la nostra brillantezza”.

L'articolo Basket, Andrea Diana: umiltà e motivazione per tornare a vincere proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2018/01/06/basket-andrea-diana-umilta-motivazione-tornare-vincere/feed/ 0 122367
PalaGeorge: i residenti rivogliono i parcheggi http://www.bsnews.it/2018/01/05/palageorge-caos-parcheggio-residenti/ http://www.bsnews.it/2018/01/05/palageorge-caos-parcheggio-residenti/#respond Fri, 05 Jan 2018 12:27:00 +0000 http://www.bsnews.it/?p=122337 É caos parcheggio davanti al palazzetto sportivo PalaGeorge a Montichiari. Spettacoli ed eventi radunano un folto pubblico che manda in tilt la zona e crea parecchi disagi ai residenti del quartiere in cui si erge il PalaGeorge. I visitatori della struttura, lo racconta Bresciaoggi, sono ormai soliti occupare con le proprie auto ogni spazio pubblico presente […]

L'articolo PalaGeorge: i residenti rivogliono i parcheggi proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
É caos parcheggio davanti al palazzetto sportivo PalaGeorge a Montichiari.

Spettacoli ed eventi radunano un folto pubblico che manda in tilt la zona e crea parecchi disagi ai residenti del quartiere in cui si erge il PalaGeorge. I visitatori della struttura, lo racconta Bresciaoggi, sono ormai soliti occupare con le proprie auto ogni spazio pubblico presente intorno al palazzetto, lasciando ai residenti del quartiere l’unica alternativa dei parcheggi a pagamento.

Il consigliere comunale della Lega Marco Togni si fa portavoce degli abitanti: «Il 2 gennaio, durante il match di basket della Germani contro Cremona, i residenti hanno dovuto pagare 5 euro per la sosta nel parcheggio di fronte all’ospedale perchè gli spazi davanti alle loro case erano tutti occupati».

Una convenzione con il comune consente al gestore del PalaGeorge l’amministrazione anche del parcheggio davanti l’ospedale. A questo dunque si chiede ora un’agevolazione per i residenti dell’area, un pass che consenta di parcheggiare gratuitamente e senza alcun onere per chi non deve recarsi al palazzetto. Un’alternativa, al momento la più plausibile, potrebbe anche essere quella di vietare l’accesso del pubblico del PalaGeorge nelle zone limitrofe all’impianto sportivo.

L'articolo PalaGeorge: i residenti rivogliono i parcheggi proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2018/01/05/palageorge-caos-parcheggio-residenti/feed/ 0 122337
Calcio, Cellino all’attacco: questo Brescia è da rivoluzionare http://www.bsnews.it/2018/01/04/calcio-cellino-attacca-brescia-da-rivoluzionare/ http://www.bsnews.it/2018/01/04/calcio-cellino-attacca-brescia-da-rivoluzionare/#respond Thu, 04 Jan 2018 14:07:21 +0000 http://www.bsnews.it/?p=122289 Il neopresidente del Brescia Massimo Cellino, dalle colonne della Gazzetta dello sport, annuncia una rivoluzione per le rondinelle. “Non è stato facile farmi dare questo club – spiega l’imprenditore sardo – e con i ritardi del passaggio societario si è creato un danno sul mercato estivo, perché ho dovuto fare acquisti fra i giocatori rimasti […]

L'articolo Calcio, Cellino all’attacco: questo Brescia è da rivoluzionare proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Il neopresidente del Brescia Massimo Cellino, dalle colonne della Gazzetta dello sport, annuncia una rivoluzione per le rondinelle.

“Non è stato facile farmi dare questo club – spiega l’imprenditore sardo – e con i ritardi del passaggio societario si è creato un danno sul mercato estivo, perché ho dovuto fare acquisti fra i giocatori rimasti disponibili. Adesso cambio le cose senza guardare in faccia nessuno, con determinazione e in fretta. Il Brescia – incalza è da rivoluzionare e non ci dormo la notte, mi sto impegnando con tutto me stesso perché voglio dare una svolta. Ci sarà da penare, per questo sto cercando di accelerare i tempi. Sarà dura, ma conto di farcela. Questo club è da rifondare dalle radici”.

La speranza dei tifosi è che alle parole seguano i fatti. I soldi, soprattutto.

L'articolo Calcio, Cellino all’attacco: questo Brescia è da rivoluzionare proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2018/01/04/calcio-cellino-attacca-brescia-da-rivoluzionare/feed/ 0 122289
Sabato al Pampuri di Brescia parte la corsa della befana http://www.bsnews.it/2018/01/04/sabato-al-pampuri-brescia-parte-la-corsa-della-befana/ http://www.bsnews.it/2018/01/04/sabato-al-pampuri-brescia-parte-la-corsa-della-befana/#respond Thu, 04 Jan 2018 13:46:42 +0000 http://www.bsnews.it/?p=122283 Sabato 6 gennaio alle 9 partirà, dal Centro Sociale ricreativo Riccardo Pampuri di via Monsignor Manziana, la Corsa della Befana, organizzata da Sport Club Brescia Liberavventura con il Patrocino del Comune di Brescia e la collaborazione tecnica del Consiglio di Quartiere Sanpolino, dell’Associazione Pampuri, dell’Asd CorriXBrescia, dell’Us Acli di San Polo, dell’Auser San Polo e con […]

L'articolo Sabato al Pampuri di Brescia parte la corsa della befana proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Sabato 6 gennaio alle 9 partirà, dal Centro Sociale ricreativo Riccardo Pampuri di via Monsignor Manziana, la Corsa della Befana, organizzata da Sport Club Brescia Liberavventura con il Patrocino del Comune di Brescia e la collaborazione tecnica del Consiglio di Quartiere Sanpolino, dell’Associazione Pampuri, dell’Asd CorriXBrescia, dell’Us Acli di San Polo, dell’Auser San Polo e con l’assistenza tecnica dei Comitati Territoriali Uisp e Fiasp di Brescia.

A partire dalle 7.30 verrà aperto il tavolo delle iscrizioni mentre la partenza sarà alle 9.  Ai primi 300 che sceglieranno l’iscrizione con gadget sarà donata una scopa da Befana (la sgarnera, in dialetto bresciano) oppure un paio di guanti.

La corsa si snoderà su un tracciato di sette chilometri, con partenza e arrivo al Centro Sociale Riccardo Pampuri. Attraverso giardini e piste ciclabili si giungerà al lago ex Fips e al lago Faustini per tornare verso il cantiere dell’impianto di atletica leggera e tornare infine in via Monsignor Manziana. Al termine del percorso, che potrà essere effettuato anche camminando, sarà previsto un ristoro e saranno premiati i cinque gruppi più numerosi.

La Corsa della Befana si sviluppa nella futura “area dello sport” di Brescia nella quale saranno aperte, nei prossimi mesi, nuove strutture sportive e ricreative. Tra queste l’impianto di atletica leggera di Sanpolino e il lago Faustini del Parco delle Cave dove saranno praticabili gli sport di pagaia.

L’Assessore Valter Muchetti, il Presidente del Uisp di Brescia Ivano Baldi, il Presidente della Fiasp Renzo Danesi, il Presidente del Consiglio di Quartiere Sanpolino Mattia De Tursi, il Presidente dell’associazione Pampuri Massimo Lussignoli, Vincenzo Zaltieri dell’Us Acli San Polo e Emanuele Petromer, presidente della polisportiva Sport Club Brescia Liberavventura, hanno espresso soddisfazione per la corsa che toccherà i quartieri di Sanpolino, Buffaolora e San Polo. L’iniziativa coinvolgerà  tante associazioni, chiamate a collaborare con Sport Club Brescia Liberavventura, in uno spirito non competitivo che punta a migliorare lo stile di vita attivo della cittadinanza.

L'articolo Sabato al Pampuri di Brescia parte la corsa della befana proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2018/01/04/sabato-al-pampuri-brescia-parte-la-corsa-della-befana/feed/ 0 122283
Centrale McDonald’s sconfigge l’inviolata Tuscania http://www.bsnews.it/2018/01/04/centrale-mcdonalds-sconfigge-tuscania/ http://www.bsnews.it/2018/01/04/centrale-mcdonalds-sconfigge-tuscania/#respond Thu, 04 Jan 2018 08:54:34 +0000 http://www.bsnews.it/?p=122252 Tucani immensi a Tuscania: tre punti sul campo sinora inviolato! La squadra di Zambonardi parte forte, approfittando anche dell’assenza di Pedron, e tiene a distanza la squadra di casa; non si scoraggia neppure quando è sotto di nove lunghezze nel terzo set: stringe i denti e conquista tre punti contro la prima della classe, ora sorpassata […]

L'articolo Centrale McDonald’s sconfigge l’inviolata Tuscania proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Tucani immensi a Tuscania: tre punti sul campo sinora inviolato!

La squadra di Zambonardi parte forte, approfittando anche dell’assenza di Pedron, e tiene a
distanza la squadra di casa; non si scoraggia neppure quando è sotto di nove lunghezze nel terzo set: stringe i denti e conquista tre punti contro la prima della classe, ora sorpassata da Bergamo.
Appuntamento domenica pomeriggio alle 16 al San Filippo, per il match contro Lagonegro.
MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA – CENTRALE MCDONALD’S BRESCIA 0–3
(21-25; 22-25; 25-27)

VITERBO– Altra impresa della Centrale del Latte McDonald’s Brescia, che conquista tre punti su un campo inviolato fino alla ottava giornata del girone di ritorno! Zambonardi inverte le bande e sfrutta al massimo l’attacco di Cisolla; Bellei miglior realizzatore con 19 punti e ancora una prova solida e convincente del gruppo, orchestrato da un regista sempre bravo a tenere calma e testa nei momenti difficili.
Montagnani conferma l’ultimo starting six schierato, con Crò incrociato a Mochalski, Cernic e Shavrak attaccanti di banda, Calonico e Piscopo al centro e Bonami libero. Zambonardi parte con Tiberti e Bellei, Mazzon e Cisolla laterali, Codarin e Esposito al centro; Fusco è il libero.
Brescia parte carica e concentrata: forza il servizio (8 errori e 3 ace), e riesce a piazzare un primo break che porta avanti grazie ai colpi in diagonale di Mazzon (5-8) e ai primi tempi di Esposito (9-12 e 14-18).
L’ace di Codarin e il doppio Bellei decretano il 16-21; accorcia Shavrak con un servizio vincente, ma mette in rete il successivo e regala il set ball ai tucani:chiude Bellei 21-25.
Avvio fulminante per gli ospiti: Cisolla mette a segno tre punti e si va 2-5; Bellei chiude un servizio non tenuto nella metà campo di casa (3-7), ma Tuscania trova la reazione con un ace di Mochalski (7-10) e le botte di Shavrak. Piscopo con due muri su Cisolla agguanta il pareggio e il sorpasso (12-13). Errore di Bellei e ora tocca ai tucani ritrovarsi e rincorrere: Brescia impatta, Tiberti mura Cernic (17-18) e Bellei chiude il 18-21. Dentro Buzzelli per Mochalski, ma Tuscania lascia cadere un pallone che torna su ricezione imprecisa di Brescia ed è 19-22. Il muro di Piscopo non basta a fermare i tucani che chiudono 22-25 con Bellei da posto 4.
C’è Festi in campo per Calonico e Tuscania cambia marcia: show di Shavrak che piazza due ace e una pipe (5-1); dopo il time out di Zambonardi, un muro su Bellei porta lo score sul 7-2. Seconda interruzione, Brescia si avvicina con Mazzon (10-7), ma sul buon turno di servizio di Crò, Shavrak trascina i suoi 16-7. Il set pare compromesso, ma i tucani sono pazienti e non si scoraggiano: ace di Codarin e attacco a segno di Cisolla (17-13); Esposito accorcia ancora in primo tempo (18-16) e Montagnani butta dentro in ricezione Sorgente per Shavrak. Bellei manda out la palla del 20-16, ma Brescia sta lì, passando da posto due sia con Cisolla che con Bellei (22-21). Il match svolta dopo che Codarin stampa Shavrak (22 pari) e Cisolla va a segno con una pipe, prendendosi il primo match ball (23-24); chiude Tiberti al terzo, con un servizio fortunato: il PalaMalè non può esplodere, ma la gioia dei tucani, sempre più convincenti e convinti, si sente lo stesso.
Zambonardi: “Abbiamo giocato un’ottima partita, rischiando molto al servizio e commettendo qualche errore all’inizio; poi abbiamo saputo mantenere la qualità, ma riducendo gli errori e mettendo in difficoltà la ricezione di Tuscania. Un plauso a Cisolla, che si è messo a disposizione della squadra che aveva necessità di variare il gioco, puntando sul suo maggiore apporto in attacco. Bravi i ragazzi a non mollare nel terzo set: chiunque si sarebbe arreso; e bravo anche Tiberti a tirare il match ball e a cercare l’ace”.
Tiberti: “L’assenza di Pedron era un piccolo vantaggio che abbiamo saputo cogliere. Una vittoria importantissima per noi, soprattutto in vista del prossimo turno in cui Tuscania andrà a Gioia del Colle.
Abbiamo rischiato sempre e ci è andata bene. Ora serve non sottovalutare Lagonegro”.

Tabellino
CENTRALE DEL LATTE McDONALD’S: Tiberti 3, Bellei 19 , Cisolla 12 , Margutti , Esposito 8 , Codarin 6, Fusco (L), Mazzon 3. Ne: Riccardi, Sommavilla, Tasholli, Statuto e Sorlini. All. Zambonardi e Rotari.
MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA : Crò 2 ,Mochalski 12, Calonico 2, Piscopo 7,Cernic 5, Shavrak 18, Bonami (L), Sorgente, Buzzelli 1, Festi 1. Ne: Della Rosa, Noto, Sartori, Ragoni, Gentilini e Seveglievich. All. Montagnani e Martilotti.
Note
Brescia: Battute: 12 errori, 6 ace. Muri: 6. Punti: 51 Errori: 20.
Tuscania : Battute 15 errori, 7 ace. Muri: 7. Punti: 48. Errori: 26. Durata set: 24’; 27; 31’. Arbitri Gasparro e Grassia ; addetto video check:Caponi.

L'articolo Centrale McDonald’s sconfigge l’inviolata Tuscania proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2018/01/04/centrale-mcdonalds-sconfigge-tuscania/feed/ 0 122252
Pallanuoto, il 2018 dell’An Brescia riparte dalla Pro Recco http://www.bsnews.it/2018/01/03/pallanuoto-2018-an-brescia-riparte-da-recco/ http://www.bsnews.it/2018/01/03/pallanuoto-2018-an-brescia-riparte-da-recco/#respond Wed, 03 Jan 2018 18:28:07 +0000 http://www.bsnews.it/?p=122242 Esprimersi secondo il proprio potenziale e salutare, nel migliore dei modi, l’anno nuovo: è questo il proposito dell’An Brescia che, nel primo impegno del 2018, è chiamata ad affrontare l’avversaria per eccellenza, ovvero la Pro Recco. L’appuntamento è atteso questo sabato, alle 18, alla piscina di Mompiano, e sarà valido per l’undicesimo turno di campionato. […]

L'articolo Pallanuoto, il 2018 dell’An Brescia riparte dalla Pro Recco proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Esprimersi secondo il proprio potenziale e salutare, nel migliore dei modi, l’anno nuovo: è questo il proposito dell’An Brescia che, nel primo impegno del 2018, è chiamata ad affrontare l’avversaria per eccellenza, ovvero la Pro Recco. L’appuntamento è atteso questo sabato, alle 18, alla piscina di Mompiano, e sarà valido per l’undicesimo turno di campionato. Anche se ancora nella fase regolare del torneo tricolore, la sfida con lo squadrone ligure promette emozioni forti, e tifosi e appassionati faranno bene a muoversi per tempo per assicurarsi un posto in tribuna (ingresso libero ma con obbligo di prenotazione rivolgendosi direttamente alla segreteria del club biancazzurro). Dopo il passo falso di Busto Arsizio, Presciutti e compagni vogliono far vedere che la vera An è quella della brillante vittoria sullo Jug; la pausa natalizia è servita a recuperare le giuste energie e ripartire col piede giusto davanti al team di Vujasinovic, suonerebbe come il miglior auspicio per la stagione che si fa sempre più nel vivo. Contro la compagine meglio attrezzata in assoluto, il compito è dei più ardui, ma l’alto coefficiente di difficoltà verrà utilizzato per alimentare stimoli e motivazioni.

«Non c’è che dire – dichiara capitan Presciutti -, come prima partita dell’anno, non poteva esserci sfida più bella: o per gli spunti tecnici, o per la carica agonistica, col Recco è sempre un appuntamento speciale. Giocando davanti al nostro pubblico, abbiamo un grande motivo in più per fare bene, speriamo di vedere tanta gente a sostenerci. La sosta per le festività è stata molto utile: abbiamo ricaricato le batterie e l’entusiasmo è notevole. Dunque, ben venga questo match duro, vogliamo ripartire al top».

L’incontro avrà la diretta radiofonica sul sito di Radio Brescia Sport.

L'articolo Pallanuoto, il 2018 dell’An Brescia riparte dalla Pro Recco proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2018/01/03/pallanuoto-2018-an-brescia-riparte-da-recco/feed/ 0 122242