Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Giovedì 26 Maggio 2016 - Ore 00:35


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
POLITICA

Cartelli di Pontoglio, il prefetto incontra il Pd e annuncia la rimozione

Questa mattina 5 gennaio, a seguito della presentazione al Ministero dell’Interno di una interpellanza sottoscritta dal deputato del Pd, Luigi Lacquaniti e da altri 16 parlamentari della Repubblica in merito ai cartelli stradali affissi dal Comune di Pontoglio, il deputato democratico, accompagnato dal capogruppo del Pd di Pontoglio, Augusto Picenni, ha incontrato il Prefetto di Brescia Valerio Valenti.

“Il Prefetto ci ha informato che la questione presenta due aspetti rilevanti: uno di natura penale ed uno di natura burocratica procedurale. E che i cartelli verranno rimossi – annunciano i due in una nota -. Sotto l’aspetto penale la Digos è stata investita della questione, ha già effettuato i rilievi di sua competenza sul campo in merito ai contenuti dei cartelli contestati, ed ha trasmesso il fascicolo alla magistratura che valuterà in piena autonomia le azioni di sua competenza”. Ma non è tutto. “Sotto l’aspetto procedurale il Prefetto, documentazione alla mano che ci è stata mostrata, ha rilevato come i cartelli non siano per nulla conformi al codice della strada e che quindi vadano rimossi. Il Prefetto stesso ha già scritto in tal senso al Sindaco, e in mancanza subentrerà direttamente il Ministero, sia intimando al Sindaco di procedere alla rimozione, sia eventualmente provvedendo direttamente”.

“Il Prefetto ha condiviso con noi la preoccupazione che cartelli di tal genere possano generare, magari anche strumentalmente, all’interno della comunità di Pontoglio problemi di ordine pubblico, tensione e scontri. Contribuendo a inasprire gli animi e creare maggior insicurezza anziché più sicurezza. E questo all’interno di un paese fino ad ora privo di reali motivi di tensione etnica o ideologica – continua la nota - Sicurezza e tranquillità del convivere invece sempre da ricercare e da garantire. Resta incredibile che il Sindaco in questi giorni abbia nascosto ai propri concittadini notizie importanti, raccontando di un Prefetto acquiescente e del tutto d’accordo con lui, con i suoi atti e con le sue posizioni. Toccherà ai cittadini di Pontoglio giudicare questo grave atteggiamento”.



Fonte: Redazione mar 05 gen 2016, ore 13.18
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

COMMENTO MODERATO
Messaggio cancellato dalla redazione perché conteneva una o più delle seguenti violazioni alla politica del sito. 1) Insulti o volgarità 2) Affermazioni razziste 3) Spam 4) Denial of service 5) Violazione del Copyright 6) Considerazioni che necessitano di approfondimento legale 7) Considerazioni passibili di denuncia verso terzi 8) Utilizzo di nickname con nome e cognome senza registrazione verificata. Invitiamo l'interessato ad attenersi alle regole del buon senso, della netiquette e alle leggi dello Stato. In caso di gravi e/o ripetute violazioni saremo costretti a segnalare l'identificativo della connessione a chi di dovere. Non si aprono dibattiti pubblici sulle cancellazioni. Chi volesse spiegazioni scriva a: info@bsnews.it
gio 07 gen 2016, ore 23.39
Immagine profilo
Mario65
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sono in sintonia con "Troppo Comodo" il Corano dice paragrafo C8:12 Colpite tra capo e collo (sgozzamento) colpite le falangi - C8:32 Sterminio - C22:19-22 quale religione esclusa codesta insegna l'odio,nessuna tutte insegnano la carità e l'aiuto verso il prossimo di certo non insegna ad uccidere alle spalle chi non è praticante tanto meno non insegna a vivere nel terrore:Vorrei solamente dire al Signori (se tali li possiamo definire) che ora abitano in Italia è hanno avuto una terra non certo nel loro paese!Saremo anche infedeli ma noi non veniamo nei vostri luoghi di culto massacrando persone,ne tanto meno a distruggere i vostri siti,avete perso cultura e dignità il vostro credo e solamente ODIO verso un mondo che cerca pace da quando è nato il mondo. Io personalmente vi arresterei per apologia..... non sò il perchè la Digos,Polizia Postale non intervenga nei vostri confronti aspettando di fare piazza pulita? Uniamoci,facciamo rispettare diritti e doveri,chiediamo chiarezza a chi di dovere dovrebbe controllare..... certo che una bomba messa al portone della Polgai con le telecamere che ci sono è veramente grossa? Il portiere dov'era.....una svista: e noi siamo nelle loro mani nel controllo di eventuali atti terroristici.Senza rancore,voi fate il vostro lavoro il meglio possibile,è lo Stato che non vi supporta:ma lo stato siete anche Voi,pensate ai vostri figli e nipoti e figli dei nipoti un domani potrebbero essere schiavi e vivere nel terrore ,cosa che vuole l'islam la sua fede:uccidere. Meditiamo la cultura è del popolo civile,senza cultura si muore.Mario65
gio 07 gen 2016, ore 21.36
Immagine profilo
sicurezza
(UTENTE NON REGISTRATO)
Informata la Digos, roba da matti. Intanto le bande di predoni dell'Est imperversano nell'Ovest bresciano ma di questo a Lorsignori non gliene frega un tubo.
gio 07 gen 2016, ore 11.00
Immagine profilo
no asilo
(UTENTE NON REGISTRATO)
DRAMMATICO QUANTO SUCCESSO A COLONIA in Germania, COSI' COME DA NOI è STATO DRAMMATICO L'ASSASSINIO DEI GENITORI IN SICILIA,DI QUESTA GIOVANE SIGNORA lombarda. Nessuno di questi considerati profughi pare abbiano il diritto di arrivare clandestinamente in Europa, perchè secondo i trattati internazionali anche chi scappa dalle guerre deve rispettare delle regole e le regole secondo l'art.31 della Convenzione di Ginevra non consente loro di andare clandestinamente dove vogliono, ma pare solo nel primo paese vicino e non essere puniti per il loro ingresso illegale solo se si presentano alle autorità competenti e giustificano con motivazioni valide il loro ingresso illegale.Da questo Paese confinante dove sono entrati illegalmente possono andare in altri Paesi solo se chiedono l'autorizzazione. Perciò nè i Siriani nè gli Africani hanno diritto di arrivare in Europa clandestinamente e pretendere asilo. Gli Africani poi sono tutelati oltre che dalla Convenzione di Ginevra anche dalla Carta Africana Rifugiati che impone all'ONU e all'UNIONE AFRICANA di proteggerfe e cercare asilo agli Africani in Africa. Perciò sia la Merkel che noi, cosi' come tutta Europa dovrebbero per equità e giustizia rimpatriare tutti questi clandestini in Campi di protezione ONU per rifugiati. I Siriani nel loro continente e gli Africani in Africa. Cesserebbero anche le morti in mare applicando i RESPINGIMENTI IN CAMPI ONU
mer 06 gen 2016, ore 19.07
Immagine profilo
TROPPO COMODO
(UTENTE NON REGISTRATO)
Questo cartello mi ricorda tanto quello che, mi pare, il leghista Buonanno ci fecero vedere giornali e TV installò a Varallo Sesia, con un bel divieto di accesso per i Burqa, mendicanti ecc. Da quel poco che si è letto pare gli sia costato un processo e un risarcimento, senza peraltro sapere se poi il Giudice avesse o meno analizzato la legittimità del Burqwa in Italia. Con ogni probabilità succederà lo stesso anche a Pontoglio dove la legittimità dei dettami della religione islamica con le nostre leggi e Costituzione probabilmente non verranno sfiorate nemmeno questa volta? Vedremo
mer 06 gen 2016, ore 18.39
Immagine profilo
köln
(UTENTE NON REGISTRATO)
Qualche cartello in più come questo, in loco installato magari anni prima, avrebbe o meno evitato quanto accaduto nel piazzale della stazione ferroviaria di Colonia a Capodanno???
mer 06 gen 2016, ore 18.28
Immagine profilo
TROPPO COMODO
(UTENTE NON REGISTRATO)
Basta leggere la copertina del Corano spiegato da Magdi Cristiano Allam per trovarvi un versetto inequivocabile."Gett erò il terrore nel cuore dei miscredenti: colpiteli tra capo e collo (...) Non siete certo voi che li avete uccisi: è Allah che li ha uccisi"(Corano 8, 12-17). Sembra proprio il versetto che mettono in pratica i tagliagole o no?. Non è mille volte peggio questo versetto del cartello di Pontoglio? La differenza sarà che questo cartello verrà rimosso, ma il versetto nel Corano certamente no. Vi pare giusto? Quando Magdi Cristiano Allam lo ha piu' volte letto in TV, tutti glissano e si fa finta che non esista. Perchè lo invitano dico io se poi non si va a fondo con i musulmani su questo versetto?
mer 06 gen 2016, ore 18.02
Immagine profilo
regole
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma perché il Sindaco non rispetta le regole? Che senso ha scrivere quello che pensa sui cartelli stradali? Scriva sulla bacheca del suo partito.
mer 06 gen 2016, ore 16.42
Immagine profilo
@troopo
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma tu lo hai letto il Corano? Hai letto la Bibbia? Nessuno dei due da come parli. Se in una chiesa o in una moschea si commettono reati, giusto intervenire. Se sei a conoscenza di reati vai dai carabinieri.
mer 06 gen 2016, ore 16.20
Immagine profilo
TROPPO COMODO
(UTENTE NON REGISTRATO)
Non c'è mai stato bisogno di cartelli di questo tipo prima che nel nostro Paese arrivasse una certa civiltà. Se questo cartello viola le leggi è giusto rimuoverlo, ma sarebbe giusto anche rimuovere dal Corano che viene predicato nelle Moschee tutto il contenuto incompatibile con le nostre leggi, e che non visibile agli occhi della gente come questo cartello è però molto piu' grave nel suo contenuto di istigazione all'odio, alla morte e alla discriminazione. Non ci dicano che le religioni sono libere di predicare ciò che vogliono, sarebbe drammatico fosse cosi' e sarebbe doveroso venisse detto e affermato da chi di competenza?
mer 06 gen 2016, ore 11.15
Immagine profilo
NO MOSCHEE
(UTENTE NON REGISTRATO)
Mohamed. Prima di costruire le moschee a Pontoglio cosi' come altrove, sarebbe doveroso che si analizzasse bene il corano e i versetti di odio e morte verso gli infedeli e i miscredenti che contiene, incompatibili con la nostra democrazia. Lo dovrebbe fare la Magistratura e lo Stato o i deputati solerti, con lo stesso zelo, rigore e velocità con cui dichiarano penalmente perseguibili questi cartelli stradali di Pontoglio. Invece non sono ancora intervenuti e i luoghi di preghiera liberi di predicare che siamo infedeli o miscredenti da eliminare sono cresciuti come funghi.UN'ALTRA DISCRIMINAZIONE NEI CONFRONTI DELLA NOSTRA CIVILTà?
mer 06 gen 2016, ore 09.40
Immagine profilo
PD e Prefetto
(UTENTE NON REGISTRATO)
che dire... grande prefetto! Padrone ordina e Prefetto obbedisce. Non so perché ma mi sovviene alla mente il ventennio fascista...
mer 06 gen 2016, ore 09.37
Immagine profilo
@cosacchi
(UTENTE NON REGISTRATO)
illuso.... chi vuole che paghi sempre e solo per i loro giochini? pantalone
mer 06 gen 2016, ore 08.35
Immagine profilo
cosacchi
(UTENTE NON REGISTRATO)
arriveranno con i cavalli per abbeverarsi nelle fontane di Pontoglio, ultimo baluardo della civiltà occidentale. Adesso, dopo la pagliacciata, vogliamo che chi é responsabile paghi TUTTO.
mer 06 gen 2016, ore 08.14
Immagine profilo
mohamed
(UTENTE NON REGISTRATO)
Pontoglio é molto musulmana! Costruiam o due moschee, una su a Palazzolo e una giù per chiari o una grande grande che siamo tanti anche vicino di Chiari e noi a pregare ci andiamo davero. Mica come voi infedeli
mer 06 gen 2016, ore 06.33
Immagine profilo
spese
(UTENTE NON REGISTRATO)
Le spese sostenute le paghi il sindaco però, non i cittadini.
mer 06 gen 2016, ore 01.08
Immagine profilo
punto
(UTENTE NON REGISTRATO)
e a capo ! Basta con qs pagliacciata.
mer 06 gen 2016, ore 01.06
Immagine profilo
giusto
(UTENTE NON REGISTRATO)
Le teste calde che a Pontoglio non rispettano le regole della convivenza civile, sono stati messi in riga.
mer 06 gen 2016, ore 01.05
Immagine profilo
Considerazione
(UTENTE NON REGISTRATO)
Questi sinistri magari si muovessero per diminuire le pensioni d'oro, togliere i vitalizi, dimezzare gli emolumenti di parlamentari e fissare tale parametro per dirigenti della pubblica amministrazione, presidente della repubblica e magistrati, abolire l'8 per mille alle chiese, dare fondi a ospedali, scuole, case di riposo, abbassare la pressione fiscale, dare fondi per prevenire calamità naturali, dare incentivi per solare e fotovoltaico, ecc... No! Meglio occuparsi di quisquilie e continuare a fomentare le polemiche. Italietta da quattro soldi...
mar 05 gen 2016, ore 23.56
Immagine profilo
marocco
(UTENTE NON REGISTRATO)
Grasie prefetto e grasie pd.....grasie a voi italia è diventata nostra.
mar 05 gen 2016, ore 22.53
Immagine profilo
dcs
(UTENTE NON REGISTRATO)
Se il link come pubblicato nel precedente commento non funziona cercate l'articolo sul dailymail.co.uk
mar 05 gen 2016, ore 21.09
Immagine profilo
dcs
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma sembra che anche gli inglesi abbiano commentato che si sia trattato solo di una semplice richiesta di tutela e difesa delle proprie tradizioni ed usanze locali, peraltro senza alcuna offesa verso le altre e che, questa, è una pratica umana e diffusa un po' in tutto il mondo, nei circoli, nelle accademie, etc. etc. etc.... Cosa c'è di diverso in Italy secondo voi??? Leggete dailymail.co.uk/news /article-3364312/Vil lage-council-Italy-c ondemned-No-Islam-si gns-urging-not-willi ng-adapt-Christian-t raditions-leave.html
mar 05 gen 2016, ore 20.13
Immagine profilo
b.
(UTENTE NON REGISTRATO)
...servi di roma
mar 05 gen 2016, ore 19.56
Immagine profilo
continuo a non
(UTENTE NON REGISTRATO)
vestali e soloni ... viene chiesto il rispetto (non la condivisione signori) di cultura e tradizioni locali ... mi sembra il minimo del buon senso ... in zone più soleggiate questa cosa viene chiesta in modo così anglosassone ? ... la cosa positiva leggendo alcuni commenti è che la polemica sterile alberga in chi non ha proprio nulla da fare e pensare (beati loro)
mar 05 gen 2016, ore 19.22
Immagine profilo
bah?!
(UTENTE NON REGISTRATO)
Comunisti
mar 05 gen 2016, ore 18.39
Immagine profilo
KEBAB
(UTENTE NON REGISTRATO)
Giustizia è fatta !
mar 05 gen 2016, ore 17.42
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo
6

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Quale di questi Comuni bresciani a vocazione turistica non hai mai visitato?
Sirmione
Desenzano
Salò
Limone
Tremosine
Ponte di legno
Montecampione
Darfo
Monte Isola
Iseo

Chi vorresti come nuovo rettore dell'ateneo bresciano?
Gian Paolo Beretta (Ingegneria)
Rodolfo Faglia (Ingegneria)
Riccardo Leonardi (Ingegneria)
Maurizio Memo (Medicina)
Alessandro Padovani (Medicina)
Saverio Regasto (Giurisprudenza)
Emilio Sardini (Ingegneria)
Claudio Teodori (Economia)
Maurizio Tira (Ingegneria Civile)

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
23:04 Alexandra
25 mag - Vai alla news »
Offerta prestiti tra privato (alexandraablo12@gma il.com) Mi rivolgo a voi signore e signori, voi annunziate la buona notizia di offerta di
23:02 Alexandra
25 mag - Vai alla news »
Offerta prestiti tra privato (alexandraablo12@gma il.com) Mi rivolgo a voi signore e signori, voi annunziate la buona notizia di offerta di
22:46 lexandra
25 mag - Vai alla news »
Offerta prestiti tra privato (alexandraablo12@gma il.com) Mi rivolgo a voi signore e signori, voi annunziate la buona notizia di offerta di
22:43 Alexandra
25 mag - Vai alla news »
Offerta prestiti tra privato (alexandraablo12@gma il.com) Mi rivolgo a voi signore e signori, voi annunziate la buona notizia di offerta di
22:42 CHIUDERE
25 mag - Vai alla news »
Chiudiamo le chiese cattoliche : tanto non ci va più nessuno.
22:15 Moschea
25 mag - Vai alla news »
Ma sarà meglio avere una bella moschea ufficiale nuova, funzionale e magari architettonicamente piacevole (avete mai visto quella di Roma?)
21:09 @rudi-ghedi
25 mag - Vai alla news »
Compagno di lavoro della simo?
21:07 @quatar-maroni
25 mag - Vai alla news »
Ma la bordonali, quella simpatica donna, sarà stata avvertita di questa cosa? Troppo impegnata a pensare cosa scrivere. Povera donn
Commenti in evidenza
16:54 Aldo Rebecchi
18 lug - Vai alla news »
Rispetto ai commenti letti, circa l’ipotesi che abbia a coordinare lo staff in via di formazione del Sindaco, non per replicare a chi legitt
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Regione Lombardia - Banche dati
- Regione Lombardia - Istituzione
- Calcio Bresciano
- Lo shop dell'Albero della vita
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
EDIZIONI 12 | PUBBLICITA' | PI/CF 03327790980 | REA (4) 524873 | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...