Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Venerdì 30 Settembre 2016 - Ore 18:50


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
POLIZIA
fucile da soft air

Ventenne si aggira nella notte con fucile in mano e laser puntato

Nella serata di giovedì scorso, quando erano circa le 22.30, una Volante è intervenuta in via del Franzone a seguito di diverse segnalazioni allarmanti giunte in Sala Radio che riferivano di un uomo in strada che, travisato in volto, si aggirava per la via imbracciando un fucile.

Un residente ha riferito nello specifico che l’uomo era vestito di scuro, portava un cappuccio in testa ed una sciarpa nera che gli lasciava scoperti solo gli occhi. Ha riferito inoltre di aver udito chiaramente che lo stesso ha scarrellato l’arma, lo ha puntato su un campo aperto che si trova attiguo alla strada e ha azionato un puntatore laser di colore rosso. Successivamente, dopo aver puntato l’arma anche contro la facciata di alcuni palazzi, continuando a camminare su via del Franzone, è arrivato nei pressi di una Wolkswagen Polo di colore bianco, ha appoggiato il fucile sul sedile lato passeggero e si è allontanato in direzione di via Albertano da Brescia.

Gli agenti della Volante lo hanno intercettato proprio in questa via: si sono posti dietro di lui con tutte le misure di sicurezza del caso, gli hanno intimato l’Alt e lo hanno raggiunto all’altezza del parcheggio del centro sportivo “San Filippo” invitandolo a scendere dall’auto.

Nell’abitacolo i poliziotti hanno così rinvenuto l’arma, un fucile di colore nero, privo del tappo rosso e risultato poi essere un fucile da Soft-air.

Visto il grave allarme sociale procurato da V.G., bresciano del 1996, i poliziotti lo hanno indagato per procurato allarme e porto di armi o oggetti atti ad offendere.



Fonte: Redazione lun 18 gen 2016, ore 14.57
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
scusate ma
(UTENTE NON REGISTRATO)
visto il momento fargli ripulire il mella da gardone a brescia non era più educativo per il ventenne debosciato?
mar 19 gen 2016, ore 07.33
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Come giudica il lavoro del sindaco di Brescia Emilio Del Bono?
Buono / Molto buono
Positivo
Sufficiente
Non molto positivo
Cattivo / Molto cattivo
Non so

Ha fatto tanto
Ha fatto poco
Ha fatto abbastanza

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
17:17 stradivarius
30 set - Vai alla news »
Vero quanto afferma "speculatore" che rimanda ancora i parte alla mia puntualizzazione: se è vero che la direttiva MIFId è molto precisa anc
16:45 Cagliostro
30 set - Vai alla news »
Giusto Capo di Buon. Anomalo e da spezzare assolutamente il legame fra direttore precedente e direzione attuale. Via il primo o via la seco
16:19 Beca
30 set - Vai alla news »
Bechega i os a maru'. Magare ghe se sbasa le spale.
15:55 @ITALIANI
30 set - Vai alla news »
Soltanto che in 150 gli italiani non si sono fatti, se non per gli affari propri. Quindi e' evidente che il fare l'italia e' stato un fallim
14:45 Benevolo
30 set - Vai alla news »
Diciamo che, in sostanza, è uno benevolo...con le amministrazioni di un certo colore
14:37 Uno a caso
30 set - Vai alla news »
Spero che i lettori approfondiscono magari leggendo il decreto ministeriale n.70 del 2015 (decreto Lorenzin) con il quale il governo detta l
14:27 ITALIANI
30 set - Vai alla news »
Prima camuni, oggi bresciani e siciliani. Questa si che è vera fratellanza italiana. Ma forse è solo un modo per concretizzare il motto di
14:18 @DELINQUENTI
30 set - Vai alla news »
Finalmente si ragiona e non si parla per luoghi comuni. Con queste considerazioni e col fatto che siamo gia' in tanti, come popolazione, abb
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...