Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Giovedì 08 Dicembre 2016 - Ore 08:51


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
L'ORDINANZA
no burka uffici pubblici

No burka negli uffici pubblici, presto a Bagnolo il cartello di divieto

E’ questione di giorni e anche negli uffici pubblici di Bagnolo Mella, comprese scuole,  strutture sportive, piscina comunale e palazzetto dello sport, sarà affisso il cartello che vieta l’ingresso a volto coperto, vale a dire con burka o casco integrale.

L’ordinanza è stata votata lo scorso 18 gennaio seguendo ciò che era già stato fissato dalla Regione Lombardia. Un provvedimento per la sicurezza che il sindaco Cristina Almici ha definito “preventivo” e che non vuole che sia strumentalizzato in quanto “che nulla a che fare con il burqa, anche perché - sostiene - non mi risulta che a Bagnolo ci siano donne di religione islamica che utilizzano il velo integrale”.

In realtà in Italia esistono già due norme a riguardo: un decreto regio del 1931 che vieta di comparire mascherati in pubblico e una legge anti-terrorismo del 1975 che vieta l’utilizzo di caschi integrali o di qualunque altro indumento che impedisca l’identificazione della persona.



Fonte: Redazione ven 22 gen 2016, ore 10.40
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
BURQA
(UTENTE NON REGISTRATO)
La copertura delle statue con cartoni per la visita dell'Iraniano A roma sono la dimostrazione piu' evidente di chi il burqa ce l'ha come dice qualcuno nel cervello? E dopo le statue sarà imposto anche alle donne italiane per non offendere l'ISLAM?
gio 28 gen 2016, ore 10.43
Immagine profilo
@MAI
(UTENTE NON REGISTRATO)
Vai alle rondinelle o alle porte franche e vedrai che qualcuno lo vedi
sab 23 gen 2016, ore 10.20
Immagine profilo
sckghwosha
(UTENTE NON REGISTRATO)
Io vieterei anche di presentarsi negli uffici pubblici indossando tute in triacetato o vestiti da spiaggia, buzzurri!
ven 22 gen 2016, ore 19.29
Immagine profilo
mai
(UTENTE NON REGISTRATO)
A BRscia un burqa non si é mai visto.
ven 22 gen 2016, ore 18.27
COMMENTO MODERATO
Messaggio cancellato dalla redazione perché conteneva una o più delle seguenti violazioni alla politica del sito. 1) Insulti o volgarità 2) Affermazioni razziste 3) Spam 4) Denial of service 5) Violazione del Copyright 6) Considerazioni che necessitano di approfondimento legale 7) Considerazioni passibili di denuncia verso terzi 8) Utilizzo di nickname con nome e cognome senza registrazione verificata. Invitiamo l'interessato ad attenersi alle regole del buon senso, della netiquette e alle leggi dello Stato. In caso di gravi e/o ripetute violazioni saremo costretti a segnalare l'identificativo della connessione a chi di dovere. Non si aprono dibattiti pubblici sulle cancellazioni. Chi volesse spiegazioni scriva a: info@bsnews.it
ven 22 gen 2016, ore 17.33
Immagine profilo
GINO
(UTENTE NON REGISTRATO)
Non è giusto che in luoghi pubblici ci sia gente vestita da sacco dell immondizia
ven 22 gen 2016, ore 17.03
Immagine profilo
civiltà
(UTENTE NON REGISTRATO)
Bravi, avete fatto bene a vietarlo, meglio prevenire...
ven 22 gen 2016, ore 15.37
Immagine profilo
burqa?
(UTENTE NON REGISTRATO)
Il burqa nel cervello ce l'ha forse chi non lo vieta per paura di perdere i voti degli islamici o che è già sottomesso a questa civiltà tanto da non capire che tante donne italiane non lo sanno accettare?
ven 22 gen 2016, ore 15.06
Immagine profilo
@burka
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sì, infatti, ma non è il caso degli amministratori di Bagnolo!
ven 22 gen 2016, ore 14.54
Immagine profilo
burka
(UTENTE NON REGISTRATO)
C'é anche chi il burka ce l'ha sul cervello. Ed é peggio di chi lo porta sul volto.
ven 22 gen 2016, ore 13.44
Immagine profilo
BRAVI
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sarebbe interessante sapere il commento della Signora di Roma che stamattina ha telefonato ad una TV PRIVATA PER RACCONTARE DI COME ALL'AEROPORTO DI ROMA vedendo due burqate si sia rivolta alla polizia che le ha risposto malissimo che decidono loro SE e quando fare i controlli, nel sapere che anche se solo nei luoghi pubblici8e non per strada) c'è almeno una Regione italiana, la Lombardia, che ha vietato i burqa e niqab. Che poi a Roma che è la capitale non siano per niente sensibili a questa realtà è sconcertante o no, coi tempi che corrono? E le altre Regioni?
ven 22 gen 2016, ore 13.36
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
08:41 distorsione
08 dic - Vai alla news »
Non é possibile che la notizia di una truffa mancata faccia più notizia della macroevasione di 6,5 milioni di euro che la GDF ha scoperto in
08:39 @2340
08 dic - Vai alla news »
Alla Mandolossa e Desenzano la polizia ha scoperto due case (20 in tutta Italia) dove venivano costrette alla prostituzione giovani cinesi.
08:32 abele
08 dic - Vai alla news »
quindi siccome alcuni italiani sono criminali dobbiamo tenerci quelli stranieri perché tanto anche gli italiani lo sono. ma certo!!!
07:39 Pharme587
08 dic - Vai alla news »
Hello!
07:27 COSTITUZIONE
08 dic - Vai alla news »
Speriamo davvero che si cominci a rispettare la Costituzione come prevede il capitolo XVIII della Costituzione e oltre che il lavoro anche
06:41 DIRETTIVE UE
08 dic - Vai alla news »
Proprio ieri un quotidiano ci avvertiva dell'arrivo di richiedenti asilo Pakistani che arrivano via terra. Ebbene anche costoro secondo la d
06:15 PROFUGHI?
08 dic - Vai alla news »
E' sicuro che i 130 immigrati che arrivano siano profughi? Profughi lo saranno quando verrà accertato con sicurezza il loro status. Fino ad
04:09 Oscar
08 dic - Vai alla news »
ASSISTENZA PER LA VOSTRA NECESSITÀ DI FINANZIAMENTO IN 24 ORE (assistance.financia ire55@gmail.com) Em ail : assistance.financiai re55@gmai
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...